Principale » altri animali » Infezioni dell'orecchio del cane: quali farmaci usare per le malattie dell'orecchio?

Infezioni dell'orecchio del cane: quali farmaci usare per le malattie dell'orecchio?

Malattia dell'orecchio del cane

La malattia dell'orecchio è una condizione molto comune nei cani.

Questi sono vari cambiamenti di fondo di varia gravità, ma sono più comunemente osservati da un punto di vista clinico malattie infiammatorie dell'orecchio del cane.

Altri cambiamenti alle orecchie che possono verificarsi nei cani sono cambiamenti traumatici come.

  • ematoma del padiglione auricolare,
  • cambiamenti neoplastici,
  • cambiamenti sul parassita.

In questo articolo imparerai come capire se qualcosa non va nelle orecchie del tuo animale domestico.

Spiegherò anche come funziona il trattamento delle malattie dell'orecchio nei cani e cosa puoi fare per prevenirle.

  • Come è fatto l'orecchio di un cane?
  • Cause di malattie dell'orecchio nei cani
    • Ematoma del padiglione auricolare
    • parassiti
    • Corpi stranieri
    • Allergie
    • Altri motivi
  • Conseguenze dell'infiammazione dell'orecchio
  • Sintomi di infiammazione dell'orecchio del cane
  • Diagnostica dell'otite del cane
  • Trattamento dell'otite nei cani
    • Farmaci per l'otite nei cani
  • Come prevenire le malattie dell'orecchio?

Come è fatto l'orecchio di un cane?

Come è fatto l'orecchio di un cane?

Proprio come negli umani, l'orecchio di un cane è composto da 3 parti:

  • orecchio esterno,
  • orecchio medio,
  • orecchio interno.

L'orecchio esterno è costituito da padiglione auricolare e z il condotto uditivo.

L'orecchio medio è uno spazio pieno d'aria con strutture come:

  • timpano,
  • timpano,
  • 3 ossicini uditivi (martello, incudine e staffa),
  • tromba d'Eustachio.

L'orecchio interno, d'altra parte, è la parte più complicata dell'orecchio, contenente:

  • nervo uditivo,
  • 3 canali semicircolari,
  • lumaca.

Cause di malattie dell'orecchio nei cani

L'otite esterna è una malattia infiammatoria cronica che colpisce i condotti uditivi esterni.

I fattori che predispongono a tale stato sono gli stati umidità eccessiva e ventilazione alterata.

Questa infiammazione si verifica nell'uomo, nei gatti e nei cani.

Le razze con lunghe orecchie pendenti, come i Cocker Spaniel, sono le più vulnerabili.

Fattore predisponente Caratteristiche
Forma anatomica dell'orecchioorecchie pesanti,
orecchie pendenti,
orecchie con condotto uditivo stretto,
capelli nel condotto uditivo.
Umidità eccessivabagni frequenti,
nuoto frequente,
ambiente umido.
Trattamento erratotrattamento eccessivo,
trattamento insufficiente,
trattamento inappropriato.
Irritazione iatrogenapulizia eccessiva dell'orecchio,
lesioni causate da garza di cotone.
Malattia dell'orecchio del cane

Attualmente, sul mercato sono comuni preparati contenenti contemporaneamente antibiotici Lavorando antibatterico così come le sostanze attive antimicotico.

Tuttavia, devi farlo in anticipo tampone per le orecchie e antibiogramma utilizzare il preparato con l'antibiotico al quale il batterio è più sensibile. Il trattamento consiste nell'applicazione di gocce nelle orecchie due volte al giorno per un periodo 12-14 giorni.

Dopo questo periodo, vale la pena fare dei controlli esame otoscopico, per essere sicuri dell'efficacia del trattamento.

Ematoma del padiglione auricolare

Altre condizioni dell'orecchio possono insorgere come malattie secondarie o primarie. Molto spesso, l'otite si verifica secondariamente ad essa ematoma del padiglione auricolare.

Il prurito, che accompagna l'infiammazione dell'orecchio, contribuisce alle lesioni del padiglione auricolare smussato durante lo sbattimento, con conseguente ematoma.

L'ematoma è caratterizzato dall'aspetto della pinna che ricorda una pallina da ping-pong. Si forma quando un vaso sanguigno si rompe.

Il sangue accumulato nel padiglione auricolare viene coagulato, riassorbito e la fibrina residua porta a una deformazione del padiglione auricolare.

Pertanto, il trattamento si basa sul digiuno evacuare il sangue dal turbinato e pulizia della cavità risultante da fibrina e sangue coagulato.

parassiti

Le malattie dell'orecchio possono essere causate anche da parassiti.

Spesso nei cani osserviamo demodex, d'acqua dolce e persino zecche, che possono contribuire a infiammazione del condotto uditivo.

Corpi stranieri

Corpo estraneo nell'orecchio di un cane

L'infiammazione che si sviluppa sullo sfondo di corpi estranei non è rara, specialmente negli animali che vagano nell'erba alta e nella foresta.

Si verificano come infiammazione unilaterale del condotto uditivo e durante l'esame otoscopico del condotto uditivo, possiamo trovare un filo d'erba, spighe di grano, ciottoli.

Un tale esame dovrebbe essere eseguito con molta attenzione, perché l'aumento della quantità di scarico nell'orecchio provoca il mascheramento del corpo estraneo, che in questo caso è molto facile da trascurare.

Allergie

Al giorno d'oggi, la diagnostica di laboratorio in rapido sviluppo ci consente di diagnosticare l'otite causata da allergie e ipersensibilità. A 50-80% cani con otite esterna, deriva bilaterale da atopia, accompagnato da altri sintomi della pelle. A 3-5% nei cani con otite esterna atopica è l'unico sintomo.

Molto spesso incontriamo animali con allergia alimentare.

A 80% Nei cani con allergie alimentari, l'infiammazione è uno dei tanti sintomi, mentre venti% questo potrebbe essere l'unico sintomo.

Molti farmaci utilizzati in terapia negli animali possono causare irritazione i canali uditivi per esempio. neomicina, glicole propilenico.

Tali sostanze possono portare allo sviluppo allergia da contatto e infine, infiammazione dei condotti uditivi.

Tale infiammazione si sviluppa subito dopo l'uso di una sostanza sensibilizzante.

La terapia dell'infiammazione da ipersensibilità è l'applicazione cibo ipoallergenico, il più lontano possibile dall'ambiente allergeni e introduzione terapia steroidea.

Altri motivi

Spesso le malattie dell'orecchio colpiscono i cani della razza Labrador. L'infiammazione in questa razza di cani è difficile da trattare e ricorre frequentemente.

Ricorda che i Labrador sono una razza predisposta all'ipotiroidismo. Con questo disturbo endocrino, si osserva molto spesso un problema con le orecchie di natura a lungo termine.

Sono rari nei cani e più comuni nei gatti polipi infiammatori.

Di solito sono unilaterali e derivano dal rivestimento della cavità timpanica, del timpano o del rinofaringe.

L'unica terapia è la rimozione chirurgica del polipo.

I cambiamenti neoplastici sono rari.

Il più delle volte riconosciamo adenomi o adenocarcinomi derivato da ghiandole di cera, papillomi o carcinomi a cellule squamose e cellula basale.

Gli ultimi due sono tumore maligno, che spesso si traducono in una recidiva postoperatoria dopo la rimozione chirurgica.

Conseguenze dell'infiammazione dell'orecchio

Le principali conseguenze sono lesioni contundenti del padiglione auricolare, l'inizio del condotto uditivo.

Le ferite che sorgono spesso soccombono infezione o come risultato di un trauma contusivo, può svilupparsi come descritto in precedenza ematoma dei turbinati che porta alla deformazione.

Un processo si sviluppa in condizioni gravi e croniche che non saranno trattate iperpigmentazione Insieme a ipercheratinizzazione dei canali uditivi portando al restringimento del condotto uditivo e infine a sordità.

In tali casi, esistono metodi chirurgici che comportano l'allargamento del canale mediante ablazione.

Al contrario, l'infiammazione continua oltre 2 mesi porta allo sviluppo dell'otite media e dell'orecchio interno, che è un sintomo sindrome vestibolare.

Sintomi di infiammazione dell'orecchio del cane

Sintomi di infiammazione dell'orecchio del cane

Un sintomo comune di otite è prurito e dolore nella zona dell'orecchio.

Nell'animale si può quindi osservare quanto segue:

  • scuotere la testa,
  • strofinando la testa contro oggetti, il pavimento,
  • grattarsi le orecchie,
  • gemito.

Si accumula nelle orecchie scarico maleodorante, che può avere un odore specifico a seconda del fattore patologico.

Nei casi acuti sono presenti il ​​padiglione auricolare e il condotto uditivo arrossato e gonfio.

Il condotto uditivo può essere coperto ulcere e erosioni, mentre il padiglione auricolare può essere graffiato, di diradamento dei capelli, Insieme a la presenza di croste.

Nei casi cronici, si tratta di diradamento, ipercheratosi, cicatrizzazione del padiglione auricolare, il condotto uditivo può deteriorarsi restringimento e persino troppo cresciuto.

In caso di otite esterna non trattata, l'infiammazione si diffonde a orecchio interno che si manifesta nella cosiddetta. sindrome vestibolare.

In tali situazioni, osserviamo inclinazione della testa al lato dell'orecchio infiammato, A volte camminando in cerchio.

In terapia infiammazione dell'orecchio, La terapia mirata è molto importante in quanto l'infiammazione può essere innescata da funghi, lievito o batteri.

Il fungo più comunemente isolato dai tamponi auricolari è la Malassesia, mentre i batteri più frequentemente isolati sono Pseudomonas, Staphylococcus.

Guarda nel video qui sotto come può comportarsi cane con otite

Problema all'orecchio del cucciolo di Rottweiler - acqua nell'orecchio, acari, infezione da lievito - segni
Guarda questo video su YouTube

Diagnostica dell'otite del cane

Esame otoscopico dell'orecchio del cane

I sintomi clinici e l'esame otoscopico al 100% ci danno la diagnosi di infiammazione dell'orecchio.

È importante riconoscere la causa.

Per questo, un colloquio con il proprietario e l'esecuzione è molto utile esame microscopico scarico anche dalle orecchie inoculazione, che ci permetterà di determinare se la causa dell'infiammazione è un batterio o un fungo.

In caso di risultati negativi del test, devono essere utilizzati ulteriori test di laboratorio:

  • test allergologici,
  • ricerca endocrina,
  • raccolta di raschiature su cui possiamo trovare il parassita.

Vale la pena ricordare i problemi associati alle ghiandole anali nei cani.

C'è una scarica che si accumula nelle ghiandole anali prurito per le orecchie, ma non provoca infiammazione.

Pertanto, prima della diagnosi finale, vale la pena esaminare i seni anali e svuotarli se sono troppo pieni.

Trattamento dell'otite nei cani

Trattamento dell'otite nei cani

La terapia è applicazione gocce per le orecchie 2 volte al giorno di minimo 2 settimane.

Deve essere una terapia mirata a un fattore specifico che causa l'infiammazione, motivo per cui una diagnosi corretta è così importante.

Dopotutto, non vogliamo trattare i batteri con farmaci antiparassitari

Quando l'infiammazione dell'orecchio è un sintomo come. in caso di allergie o ipotiroidismo, curiamo la malattia primaria.

Raramente è necessario risciacquare i condotti uditivi.

Tuttavia, se ciò accade, vengono utilizzati disinfettanti, diluiti in acqua calda.

Il trattamento di cura viene eseguito nella premedicazione dell'animale.

Farmaci per l'otite nei cani

Le gocce per le orecchie spesso usate sono preparazioni:

  • Dicortnineff-vet,
  • Surolan,
  • Orilan,
  • Aurizon.

Questi preparativi mostrano azioni antibatterico, antimicotico e antipruriginoso, quindi, l'efficacia della terapia è visibile dopo pochi giorni di utilizzo. I prezzi sono nella fascia da 30 a 50 PLN per il pacchetto.

In caso di malattie parassitarie di fondo, applicare farmaco contro il parassita in questione.

Come prevenire le malattie dell'orecchio?

Come prevenire le malattie dell'orecchio?

Quando si decide su un cane, vale la pena leggere le sue caratteristiche di razza.

La struttura anatomica dei cani di razza o ibridi di razze specifiche li rende più inclini a sviluppare malattie dell'orecchio.

Questo è esattamente ciò che accade con l'infiammazione dell'orecchio.

Spesso riguardano cocker spaniel, labrador e golden retriever, cioè cani a cui piace nuotare o con le orecchie pendenti.

Grazie a questa conoscenza, saremo in grado di prevenire l'infiammazione:

  • asciugando le orecchie,
  • arieggiare le orecchie,
  • cura adeguata.

Vale la pena ricordare che prendersi cura delle orecchie dei nostri alunni è molto più economico che curarli. Se vuoi imparare a farlo correttamente, ti invito a leggere l'articolo "Pulizia orecchie cane e gatto: come e con cosa pulire le orecchie? ".

Hai domande relative a questo argomento? Chiediglielo ora pubblicando un commento sotto l'articolo.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento