Principale » cane » Andare all'estero con il proprio cane/gatto: questo DEVI ricordarlo

Andare all'estero con il proprio cane/gatto: questo DEVI ricordarlo

Andare all'estero con il cane

Ognuno di noi ha bisogno di una pausa dal trambusto quotidiano. Non vediamo l'ora della nostra vacanza da sogno.

Se stai andando all'estero con il tuo cane o gatto, vale la pena controllare quali documenti sono necessari nel paese in cui stai andando.

Ricorda che un apparente lieve abbandono può rovinare la tua intera vacanza.

In questo articolo scoprirai quali formalità devi espletare quando vai all'estero con il tuo animale domestico.

  • Partenza per i paesi dell'Unione Europea
    • Microchip
    • Vaccinazioni obbligatorie e consigliate per cani e gatti
    • Passaporto per un cane/gatto
  • Requisiti addizionali
    • Attuale certificato sanitario
  • Altre informazioni importanti sui viaggi con animali domestici
  • Partenza fuori dall'UE
  • Cosa cercare quando si va all'estero con il proprio cane/gatto?

Partenza per i paesi dell'Unione Europea

La maggior parte dei paesi dell'Europa unita ha regolamenti e requisiti uniformi per viaggiare con animali al seguito.

Di seguito troverai le formalità da espletare e i documenti da ritirare:

Microchip

Microchip - chip per gatti

Microchip  è un dispositivo speciale, delle dimensioni di un chicco di riso, impiantato in un animale da un veterinario.

La capsula viene impiantata nella parte sinistra del collo o nella pelle tra le scapole.

Il trattamento è fulmineo e in realtà indolore per un cane/gatto (assomiglia a una normale iniezione sottocutanea).

Patata fritta è programmato con un codice casuale di 15 cifre leggibile tramite apposito lettore.

Tale marcatura può essere eseguita nella maggior parte degli ambulatori veterinari in Polonia.

Dopo la cippatura, vale la pena occuparsi di registrare i propri dati e quelli del proprio animale nel database (es. Safe Animal), in quanto sarà utile per identificare l'animale trovato.

Costo del chip - circa 70 PLN.

Vaccinazioni obbligatorie e consigliate per cani e gatti

Vaccinare il cane

La vaccinazione contro la rabbia è particolarmente importante, poiché è richiesta praticamente da tutti i paesi.

Questa iniezione deve essere fatta sull'animale già marcato con microchip (qui l'ordine è molto importante - prima il chip, poi la vaccinazione!) e più vecchio di 3 mesi.

Cani e gatti meno di 12 settimane non posso viaggiare all'estero.

Nel caso di animali vaccinati per la prima volta nella loro vita o quando l'intervallo tra le vaccinazioni è stato più lungo di 365 giorni, la vaccinazione diventa valida dopo 21 giorni.

In caso di trattamenti successivi (che per legge dovrebbero essere eseguiti nei cani una volta all'anno), diventa valida la vaccinazione il giorno dell'esecuzione.

Quando si tratta di vaccinazioni contro le malattie infettive, non sono strettamente obbligatorie, ma lo sono altamente raccomandato.

Il costo della vaccinazione antirabbica - ca 30 PLN.

Passaporto per un cane/gatto

Passaporto per animali domestici

Ogni cane/gatto che lascia il nostro paese DEVE avere un passaporto, anche se tale obbligo non è imposto al suo titolare.

Questo documento è rilasciato da un veterinario (l'elenco aggiornato degli uffici autorizzati a questa procedura è disponibile sul sito dell'Ordine Nazionale dei Medici Veterinari) ed è valido per tutta la vita dell'animale.

Passaporto per un cane/gatto è un documento vincolante solo nel territorio dell'Unione Europea e in paesi quali:

  • Andorra,
  • Islanda,
  • Liechtenstein,
  • Monaco,
  • Norvegia,
  • San Marino,
  • Svizzera,
  • Vaticano.

Il passaporto viene rilasciato su richiesta del proprietario dell'animale domestico e viene rilasciato immediatamente, a condizione che siano soddisfatti i requisiti per la marcatura e la vaccinazione della pelliccia.

Passaporto per animali domestici sotto forma di libretto e contiene le informazioni più importanti richieste, ovvero:

  1. Posizione e numero di transponder.
  2. Descrizione e dettagli dell'animale.
  3. Dettagli esatti del proprietario.
  4. Dettagli del veterinario che rilascia il passaporto.
  5. Informazioni su. attuale vaccinazione contro la rabbia.
  6. Dati su tutta la profilassi.
  7. Stato di salute del cane/gatto.

Costo rilascio passaporto - circa 100 zloty.

Requisiti addizionali

IN Irlanda, Gran Bretagna, Finlandia e via Malta è richiesto un certificato aggiuntivo di profilassi anti-tenia.

Sverminazione con una preparazione speciale che agisce contro Echinococcus multiocularis (tenia echinococcica) deve essere eseguita entro un periodo non superiore a 120 ore, ma non più breve di 24 ore prima della data del viaggio.

La profilassi contro le zecche è molto richiesta in questi paesi.

IN Svezia è necessario un vaccino speciale contro la rabbia approvato dall'OMS.

Attuale certificato sanitario

Rilasciato da un veterinario non prima del 24 ore prima di attraversare il confine, certificano lo stato di salute dell'animale appropriato per il viaggio.

Altre informazioni importanti sui viaggi con animali domestici

Solitamente è richiesto che l'animale attraversi il confine in presenza del legittimo proprietario, perché sono i suoi dati che vengono inseriti nel passaporto dell'animale domestico.

In alcuni paesi come Svizzera, Se Cipro cani con orecchie/coda calciate, artigli o corde vocali rimossi.

Fuori uso Inghilterra, Francia, Su Ungheria, Su Malta i cani di razze riconosciute pericolose non devono essere trasportati.

Partenza fuori dall'UE

Fuori dall'Unione, un passaporto NON È documento richiesto e vincolante e la necessità di esecuzione dovrebbe essere presa in considerazione ricerca aggiuntiva.

Nella maggior parte dei paesi (ad esempio gli USA) il cane/gatto deve essere almeno vaccinato 30 giorni prima della data prevista per l'ingresso nel paese.

Dovresti anche ottenere un certificato dal tuo veterinario esportare certificato medico e veterinario.

Viene rilasciato dopo che l'animale è stato esaminato clinicamente e non ha riscontrato anomalie e dopo che la vaccinazione antirabbica è stata controllata.

Un documento del genere è importante solo 48 ore.

Avendo questo certificato, puoi provare a ottenere il "certificato di esportazione " principale, che viene rilasciato dal medico veterinario della contea - questo è importante 10 giorni.

La cosa più complicata che risulta essere il viaggio di un cane/gatto in Australia è che il paese è completamente senza rabbia.

Oltre ai suddetti documenti, va tenuto presente che il viaggio dalla Polonia all'Australia è in due tappe.

Per prima cosa andiamo in un paese approvato (Repubblica Ceca, Germania, Italia, Norvegia, Svezia, Regno Unito) per Quarantena di 6 mesi, e solo allora in Australia, dove è ancora obbligatorio quarantena mensile e rivaccinazione contro la rabbia.

Cosa cercare quando si va all'estero con il proprio cane/gatto?

A causa dei diversi requisiti per i viaggi successivi ed esotici, dovrebbe essere controllato ogni volta attuali linee guida specifiche per paese per l'introduzione di animali.

Tali informazioni sono disponibili presso le ambasciate o sui loro siti web.

Quindi, a quanto pare, viaggiare con un animale domestico è associato alla necessità di soddisfare diverse condizioni.

Tuttavia, può essere una grande esperienza, quindi non mollare.

Spero che dopo aver letto questo articolo troverai questa impresa un po' meno spaventosa.

Se hai domande, vuoi saperne di più o condividere le tue esperienze di viaggio con i tuoi piccoli capelli - aggiungi subito un commento sotto l'articolo.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento