Principale » cane » Pointer tedesco: descrizione, natura e malattie [raccomandazioni del veterinario

Pointer tedesco: descrizione, natura e malattie [raccomandazioni del veterinario

puntatore tedesco

puntatore tedesco deriva dal cosiddetto. vecchio puntatore tedesco. Era un cane di costituzione pesante e lento allevato circa. Settecento come risultato dell'incrocio di razze cacciatrici europee e canaglie. Negli anni gli allevatori tedeschi cercarono di ottenere un cane ideale per la caccia agli uccelli, e così a cavallo tra XIX e XX secolo, dopo l'associazione del suddetto pointer con pointer più leggeri, si ottennero individui molto più rapidi e versatili, con l'aspetto del puntatore tedesco a pelo corto di oggi. Pointer). Sono stati descritti come cani da riporto nati, che lavorano sia a terra che in acqua, con un grande senso dell'olfatto e un'enorme resistenza, e come guardiani della famiglia intelligenti e vigili. In Europa e negli Stati Uniti ci si rese subito conto di quanto fosse talentuoso il cane da ferma e, come cani da caccia, venivano usati per cacciare conigli, procioni, cervi e uccelli acquatici. Gli SPG non solo amavano nuotare, lo facevano in modo eccellente grazie alla loro corporatura atletica e alle membrane interdigitali.
Primo Pointer tedesco a pelo corto furono portati negli Stati Uniti alla fine degli anni '20 e nel 1930. la razza è stata riconosciuta dall'AKC, diventando ogni anno più popolare. Oltre al puntatore tedesco a pelo corto, c'è anche il puntatore tedesco a pelo duro e il meno noto - puntatore a pelo lungo e a pelo duro. Per creare il pointer a pelo duro, sono state utilizzate razze come il barboncino, il grifone Korthals e il pointer a pelo duro tedesco. Ogni varietà ha il suo modello ed è considerata una razza separata, ma questo articolo discuterà le caratteristiche generali di queste varietà in forma aggregata.

Secondo la classificazione FCI puntatore tedesco appartiene al gruppo 7.

  • Carattere puntatore tedesco
  • Standard di razza Pointer tedesco a pelo corto
    • Descrizione del puntatore tedesco della razza
  • Puntatore tedesco a pelo duro
  • Pointer tedesco a pelo lungo
  • Toelettatura e alimentazione dei pointer tedeschi
  • Malattia del puntatore tedesco
    • Malattia di von Willebrand
    • Gangliosidosi I
    • Displasia dell'anca
    • Displasia del gomito
    • Ipotiroidismo
    • Cataratta
    • entropio
    • Dilatazione e torsione dello stomaco
    • Miastenia grave
    • Pannus
  • Per chi è il cane di questa razza?

Carattere puntatore tedesco

Carattere puntatore tedesco

Il pointer tedesco è un cane con un istinto di caccia ben sviluppato, adatto al lavoro sia a terra che in acqua, perfettamente inseguibile e recuperabile. Quotidianamente sono cani dal temperamento equilibrato, non aggressivi, ma anche senza paura. Hanno maniere eccellenti, sono obbedienti e intelligenti. Tuttavia, richiedono una formazione coerente e paziente e una socializzazione precoce. Sono adatti per cani da guardia e cani di famiglia, ma a causa delle loro dimensioni, i loro giochi con bambini piccoli dovrebbero essere controllati. Questi cani hanno bisogno di molto esercizio e attività, preferibilmente sotto forma di addestramento quotidiano e vario, lunghe passeggiate o corsa nel parco. Dal momento che possono inseguire la piccola selvaggina, li lasciamo al guinzaglio solo in luoghi sicuri. Agli SPG non piace annoiarsi, quindi finché soddisfiamo il loro bisogno di attività fisica e mentale, trascorrono il resto della giornata come tranquilli membri della famiglia. Tuttavia, se ce ne dimentichiamo, il quadrupede prenderà in mano la situazione, che molto spesso include attività come abbaiare, scavare fosse in giardino, arrampicarsi su una recinzione e altre attività che comportano la distruzione di proprietà ampiamente compresa.

Standard di razza Pointer tedesco a pelo corto

Che aspetto ha il puntatore tedesco a pelo corto?

Il Pointer tedesco a pelo corto è un cane di corporatura proporzionale con una sagoma inscritta in un rettangolo.

Indicatore di scala tedescoIl peso corporeo di un individuo adulto è di ca. 25 - 30 kg.
Grandezza del puntatore tedescoL'altezza al garrese di un cane maschio è di 62-66 cm e l'altezza di una femmina è di 58-63 cm.

Descrizione del puntatore tedesco della razza

CapoSecco con tuberosità occipitale leggermente pronunciata e stop poco pronunciato.
Il musoLungo e largo con canna nasale diritta o leggermente gobba.
Specchio nasaleNero, marrone o color carne a seconda del colore del cane.
OcchiDi medie dimensioni, di colore scuro, non troppo incastonato.
OrecchieAttaccato alto, vicino alla testa.
mascelleForte con una dentatura completa in un morso a forbice.
ColloAsciutto e muscoloso, leggermente ricurvo e allargato verso le spalle.
CrestaDritto con garrese ben marcato.
PettoLargo e profondo con costole ben cerchiate.
lombiCorto e largo.
GonfiarsiLeggermente rimboccato.
CodaDi media lunghezza, attaccata alta, si assottiglia verso la fine.
ArtiDritto e parallelo.
zampeArrotondato con dita strette e artigli forti.
Descrizione del puntatore tedesco della razza

puntatore tedesco, cappotto

La copertura dei capelli è corta, dura e densa. Colori:

  • Marrone,
  • con segni marroni,
  • roano scuro, roano chiaro, nero o bianco con la testa marrone e chiazze o macchioline.

Postumi gialli, placche e labbra macchiate sono consentiti.

Puntatore tedesco a pelo duro

Puntatore tedesco a pelo duro

Puntatore tedesco a pelo duro è leggermente più alto di Pointer tedesco a pelo corto.

Pointer tedesco a pelo duro LibraIl peso corporeo degli animali è di circa 27-32 kg.
La dimensione del puntatore a pelo duro tedescoL'altezza al garrese di un cane maschio è 61-68 cm e una femmina 57-64 cm.

Cappotto pointer tedesco a pelo duro

Pelo di media lunghezza, duro e grossolano con un sottopelo denso e resistente all'acqua. Colori:

  • Marrone,
  • roan brown con o senza patch,
  • roano nero con o senza toppe.

Sopracciglia folte chiare e barba in testa.

Pointer tedesco a pelo lungo

Pointer tedesco a pelo lungo, grandezzaAltezza al garrese di un cane maschio ca. 60 - 70 cm e femmine 58 - 66 cm.
Pointer tedesco a pelo lungo BilanciaIl peso corporeo è di circa 30 kg.

Cappotto pointer tedesco a pelo lungo

Il pelo è lungo e dritto o leggermente ondulato, con un fitto sottopelo. Colori:

  • Marrone,
  • marrone con macchie o macchie bianche,
  • roano scuro,
  • roano chiaro,
  • macchiato,
  • marrone puro o bianco, o con qualche macchia.

Le restanti caratteristiche costruttive sono simili.

Toelettatura e alimentazione dei pointer tedeschi

I puntatori tedeschi si preoccupano

Il cappotto impermeabile del Pointer tedesco a pelo corto, aiutando a isolare la pelle non solo dall'acqua ma anche dal freddo, è relativamente facile da curare. È sufficiente spazzolarlo una volta alla settimana con un guanto di gomma o una spazzola a setole dure, che lo manterrà in buono stato e permetterà di rimuovere i peli morti, che cadranno in quantità leggermente maggiori durante i periodi di muta. I capelli sono duri e scavano facilmente nei materiali, rendendoli difficili da rimuovere. Periodicamente facciamo il bagno al nostro animale domestico e controlliamo la pulizia delle orecchie e la lunghezza degli artigli.

Alimentazione del pointer tedesco a pelo corto

IN alimentazione dei cani della razza Pointer tedesco a pelo corto possiamo usare cibo per cani già pronto o preparare noi stessi pasti adeguatamente bilanciati a casa. Nel caso degli adulti, la dose alimentare è suddivisa in almeno due somministrazioni per ridurre al minimo il rischio di torsione gastrica.

Malattia del puntatore tedesco

Malattia del puntatore tedesco

Malattia di von Willebrand

La malattia di Von Willebrand è un disturbo ereditario della coagulazione del sangue associato alla carenza del cosiddetto. fattore di von Willebrand, che è coinvolto nell'adesione delle piastrine all'endotelio danneggiato ed è una proteina di trasporto per il fattore VIII. Nel caso dei puntatori tedeschi si tratta di una malattia autosomica recessiva che è rara e si manifesta come gravi disturbi della coagulazione.

I sintomi di questa malattia sono sanguinamento della mucosa spontaneo e sanguinamento eccessivo a seguito di interventi chirurgici, traumi o in calore nelle femmine. La diagnosi finale si basa sul risultato ELISA del fattore von Willebrand.

Gangliosidosi I

La gangliosidosi è una malattia classificata come. malattie da accumulo lisosomiale, la cui essenza è l'eccessivo accumulo di sostanze nel corpo che fisiologicamente dovrebbero essere scomposte e rimosse dagli enzimi. Nella gangliosidosi I c'è una carenza dell'enzima galattosidasi. La malattia si manifesta nei cuccioli di età compresa tra 4 e 6 mesi sotto forma di vari disturbi del sistema nervoso e nanismo. La gangliosidosi è una malattia ereditaria.

Displasia dell'anca

La displasia dell'anca (HD) è un difetto ereditario in cui le strutture che compongono l'articolazione dell'anca non sono adeguatamente modellate. L'insorgenza della displasia è anche favorita da vari fattori ambientali, come ad es. alimentazione scorretta durante il periodo di crescita, troppo esercizio fisico e un errato equilibrio dei macronutrienti nella dieta di un cucciolo. I primi sintomi della malattia possono comparire nei cani di pochi mesi, e questi sono principalmente riluttanza a muoversi, difficoltà ad alzarsi e preferenza a sdraiarsi. La displasia dell'anca può essere diagnosticata anche solo nei cani anziani, quando i cambiamenti nelle articolazioni si sviluppano lentamente e le lesioni croniche stabilizzano secondariamente l'articolazione, mascherando la malattia in via di sviluppo. In uno studio clinico, si osservano dolore durante la manipolazione dell'articolazione/articolazione dell'anca e allentamento delle articolazioni del ginocchio. La diagnosi precoce del difetto offre molte più opzioni di trattamento, pertanto è consigliabile eseguire immagini radiografiche profilattiche in sedazione nei cuccioli senza sintomi clinici. Il trattamento della displasia può essere chirurgico o farmacologico, a seconda dell'età dell'animale, del peso corporeo e della gravità delle alterazioni degenerative. Le procedure chirurgiche più comuni sono: osteotomia pelvica tripla (TPO), DARtroplastica, resezione della testa femorale e interventi sul muscolo pettine.

Negli animali che non sono eleggibili per la chirurgia, vengono utilizzati trattamenti farmacologici.

Displasia del gomito

La displasia del gomito è una malattia che comporta la formazione scorretta delle superfici articolari delle strutture comprese nelle articolazioni del gomito ed è un difetto genetico. Comprende le seguenti sottounità:

  1. Ulnare accessorio non fissato (UAP).
  2. Frammentazione del processo del picco mediale (FCP).
  3. Osteocondrosi dell'epicondilo mediale dell'omero (DOC).
  4. Disadattamento articolare (EI).

Il difetto si manifesta più spesso nei cuccioli dai 6 ai 12 mesi di età e colpisce principalmente i cani di taglia grande e gigante. C'è zoppia di varia gravità, andatura rigida e riluttanza a piegare e raddrizzare gli arti nei gomiti. Per la diagnosi vengono utilizzati un esame clinico e un'immagine a raggi X. La chirurgia è il trattamento di scelta e in alcuni casi viene utilizzato un trattamento conservativo.

Ipotiroidismo

L'ipotiroidismo è una malattia in cui l'essenza della ghiandola tiroidea è ridotta produzione di ormoni responsabili della regolazione del metabolismo dell'intero organismo. La causa più comune di questa condizione è la tiroidite linfocitica. I sintomi della malattia sono diversi e includono:.in.: svogliatezza, aumento di peso, respiro affannoso, lesioni cutanee ricorrenti, aumento della sete e della minzione, disturbi da calore e altri. La diagnosi viene fatta misurando i livelli di ormoni tiroidei (T4 e fT4) nel sangue. Il trattamento viene effettuato per la vita dell'animale e consiste nella somministrazione giornaliera di levotiroxina sintetica sotto forma di compresse. Si raccomandano controlli periodici per ottimizzare la dose del farmaco.

Cataratta

La cataratta è il progressivo annebbiamento del cristallino dell'occhio, che provoca menomazione visiva e, nel tempo, la completa perdita della vista. La cataratta ereditaria è probabilmente condizionata da un gene autosomico recessivo. Nel corso della malattia, si verificano cambiamenti nel cristallino che portano alla precipitazione di proteine ​​insolubili e a una riduzione della traslucenza. Clinicamente, si sospetta una cataratta a causa della comparsa di un disco biancastro visibile attraverso l'apertura pupillare dell'iride. L'esame oftalmoscopico viene utilizzato per la diagnostica. La cataratta si cura solo chirurgicamente.

entropio

L'entropion è un difetto delle palpebre che consiste nel far rotolare il bordo della palpebra verso l'interno, cioè verso il bulbo oculare. Le ciglia che crescono lì causano irritazione cronica e danni alla cornea. Ulteriori sintomi che possono essere osservati con questo difetto includono:.in. lacrimazione, blefarospasmo e ulcere corneali. La chirurgia plastica chirurgica è l'unico metodo di trattamento.

Dilatazione e torsione dello stomaco

La dilatazione dello stomaco è l'allargamento dello stomaco consumando troppo cibo a fermentazione rapida. È favorito anche dall'attività fisica svolta poco dopo un pasto. La dilatazione inizia con sintomi come letargia o irrequietezza, mancanza di respiro e contorno addominale allargato. Quando lo stomaco è ulteriormente attorcigliato, sorge una situazione pericolosa per la vita. La chiusura dell'ingresso e del piloro determina l'impossibilità di far passare il cibo che viene trattenuto nello stomaco. Il cane cerca quindi di vomitare senza successo e, a causa della pressione dello stomaco sui vasi e sul diaframma, la pressione diminuisce e si verifica uno shock. In caso di dilatazione gastrica si esegue il sondaggio, mentre in caso di torsione è necessario l'intervento chirurgico.

Miastenia grave

La miastenia grave, cioè l'affaticamento muscolare, è una malattia cronica che comporta un disturbo della conduzione nervosa all'interno delle placche neuromuscolari. In caso di forma congenita, si osserva sintesi ridotta o anormale dei recettori dell'acetilcolina. I sintomi includono debolezza episodica post-esercizio, spesso accompagnata da dilatazione patologica dell'esofago. Nella diagnostica viene utilizzato un test con l'uso di un bloccante della colinesterasi che, inibendo la rottura dell'acetilcolina, aumenta la stimolazione dei recettori. Il trattamento prevede principalmente glucocorticosteroidi. La complicanza più comune è la polmonite ab ingestis.

Pannus

Pannus è una cheratite superficiale cronica. Nel corso della malattia, ci sono 3 gradi:

  1. Grado 1: inizialmente appare una macchia grigio-rossa sulla cornea, elevata sopra la sua superficie.
  2. Grado 2 - il tessuto patologico si diffonde a meno della metà della superficie della cornea.
  3. Grado 3 - più della metà della superficie della cornea è occupata dal tessuto alterato.

Il trattamento, a seconda della gravità, si basa sulla terapia locale con steroidi, antibiotici, ciclosporina o cheratectomia.

Per chi è il cane di questa razza?

Vale la pena scegliere un puntatore tedesco a pelo corto??

Pointer tedesco a pelo corto sarà un cane partner ideale per le persone attive che amano trascorrere il tempo facendo lunghe passeggiate, jogging o escursioni in montagna. I cani di questa razza, come cani da caccia, sono perfetti, prima di tutto, quando prendono parte alla caccia ed è per questo scopo che vengono acquistati più spesso. Tuttavia, anche la loro popolarità come animali domestici che ci accompagnano nella vita di tutti i giorni è notevole, grazie a loro carattere equilibrato, intelligenza, lealtà e facilità di cura. I cani di questa razza non sono difficili da addestrare e anche un proprietario inesperto dovrebbe occuparsene con l'aiuto e la preparazione adeguati. L'addestramento all'obbedienza è abbastanza importante nel loro caso a causa dei loro impulsi di caccia. La razza in Polonia è anche conosciuta, specialmente le varietà a pelo corto, quindi non dovrebbero esserci grossi problemi con l'acquisizione di un cucciolo di razza.

Quanto vive un cane del Pointer tedesco a pelo corto??

Il cane del Pointer tedesco a pelo corto vive circa 12-14 anni.

Se al cane del Pointer tedesco a pelo corto piacciono i bambini?

Sì, i cani Pointer tedeschi a pelo corto sono molto adatti alle famiglie, ma a causa delle loro dimensioni, il gioco con i bambini piccoli dovrebbe essere supervisionato.

I cani Pointer tedeschi a pelo corto sono aggressivi??

I cani del Pointer tedesco a pelo corto sono animali dal temperamento equilibrato, non aggressivo, ma anche senza paura.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento