Principale » altri animali » Una visita dal veterinario: quanto costa e come consultare un medico?

Una visita dal veterinario: quanto costa e come consultare un medico?

Una visita dal veterinario e la comunicazione tra il medico e il cliente - ecco perché a volte è difficile per noi capire e cosa influenza il nostro rapporto con il veterinario? Come migliorare queste relazioni??

Una visita dal veterinario

Al giorno d'oggi, nella maggior parte delle case c'è un animale domestico: un gatto, un cane, un coniglio, una cavia, un topo o un criceto, un canarino e persino un serpente.

Gli animali domestici sono spesso trattati come membri della famiglia - condividono un letto, un divano o un caffè latte - chi ha un gatto sa di cosa sto parlando ?

Quindi, quando succede qualcosa di brutto al nostro animale domestico, le nostre emozioni ci influenzano.

Vogliamo che si riprenda in fretta, anche se non è sempre così semplice.

Questo è quando sorgono difficoltà di comunicazione.

Ho deciso di scrivere questo testo dalla posizione non solo di un veterinario, ma anche di una persona che ha i suoi animali - prima di ottenere la licenza per esercitare la professione di veterinario, sono andato anche in cliniche veterinarie.

  • Tu, come custode, rappresenti l'animale domestico
  • Lavorare come veterinario è stressante
  • Gergo medico: come comunicare con il medico
  • Trattamento per telefono
  • L'etica del dire addio
  • Un veterinario non è uno psicologo
  • Quanto costa una visita dal veterinario?
  • Se noti un bug durante la tua visita, non aver paura di dirlo al tuo veterinario!

Tu, come custode, rappresenti l'animale domestico

Tu rappresenti l'animale domestico

In primo luogo, la diagnostica negli animali è resa difficile dal fatto che gli animali, come i bambini piccoli, non dicono loro cosa c'è che non va in loro.

C'è un aneddoto nel mondo veterinario di uno dei medici che si occupano di animali esotici, che una volta aveva un paziente che era bravo a comunicare.

Era un pappagallo cenerino africano, i cui membri della famiglia hanno ripetuto due parole dopo aver notato il problema, e quando il medico è entrato nel suo studio con lei, ha chiesto cosa avesse, lei ha risposto:

"fa male la gamba! ".

Ma queste storie sono rare.

Un veterinario esperto è in grado di riconoscere la reazione al dolore di un animale durante un esame ortopedico palpando e premendo adeguatamente i muscoli o le ossa e cercando la causa della zoppia correlata ad es. con danno al legamento crociato (specialisti eccezionali, anche vedendo solo l'andatura di un cane o di un gatto, possono già giudicarlo, e quindi esaminando se avevano ragione).

Spesso è difficile per un veterinario dire di cosa più o meno si tratta solo sulla base di un esame clinico di base.

L'unico sintomo è che l'animale "è diventato depresso", non mangia né beve, il che è qualcosa di non molto caratteristico, ma allarmante.

Pertanto, la cosa più importante è parlare con il veterinario.

Di cosa vale la pena parlare?

In effetti, tutto ciò che è cambiato nel comportamento normale del nostro animale domestico, anche se sembra essere irrilevante.

Certo, è il medico che dovrebbe porre domande che lo aiuteranno a dirigere il problema, ma il guardiano è sempre con il suo animale domestico e ne sa di più.

Per esempio:

cambiamenti nella voce del gatto, sbavando sono sintomi che si vedono principalmente in casa suggestivi infiammazione del tratto respiratorio superiore.

Lavorare come veterinario è stressante

Le persone non legate alla medicina veterinaria spesso non hanno idea di quanto sia stressante questa professione.

Anche se ci proviamo, può capitare che il medico sorridente non sempre ci saluti, perché, ad esempio, 10 minuti fa ha dovuto informare la badante del suo paziente da lungo tempo che il cane ha un tumore maligno con metastasi al quarto ( ultima) fase e non c'è molto da fare

I dati su depressione e burnout sono ampiamente conosciuti nel mondo veterinario.

Come nella medicina umana, ci sono i cosiddetti. casi senza speranza in cui tutto ciò che puoi fare è allargare le mani e simpatizzare.

Succede che in un cane di diversi mesi venga rilevato un difetto cardiaco anatomico che non si qualifica per l'intervento chirurgico.

Mentre pratichiamo questa professione e amiamo gli animali, affrontiamo costantemente la loro sofferenza.

Certo, è noto che ognuno sceglie questo percorso per se stesso e devi avere un'elevata resistenza mentale e controllare le tue emozioni mentre lavori come veterinario.

Tuttavia, quando si viene a visitare la clinica, vale la pena mostrare pazienza e comprensione, perché la clinica per animali non è un ristorante a servizio rapido e il trattamento richiede tempo.

Non esiste una cosa come un'iniezione magica per una malattia.

Ad esempio, un antibiotico dovrebbe essere somministrato per almeno una settimana ogni giorno e quando si arriva in clinica per una flebo, ad es. con un cane che soffre di babesiosi (pericolosa malattia parassitaria trasmessa dalle zecche) dobbiamo fare i conti con il fatto che staremo lì seduti per almeno un'ora, perché dura solo.

Gergo medico: come comunicare con il medico

Gergo medico: come comunicare con il medico?

In terzo luogo, alcuni veterinari usano un linguaggio incomprensibile per i clienti, spesso i registri delle visite sono scritti con parole latine.

È vero che ciò dimostra la professionalità e la conoscenza di un tale medico, ma la persona media che visita la clinica non sa cosa sia la gastroenterite acuta (infiammazione acuta dello stomaco e dell'intestino) o la cistite (infiammazione della vescica).

Oltre al latino, le descrizioni includono parole come disuria, stranguria, oliguria, ecc., che suona abbastanza enigmatico per la maggior parte di noi.

A volte, anche se spiegato, tutto sembra confuso.

E poi alcune persone si rivolgono a Internet e Google, non sempre colpendo una fonte affidabile.

Pertanto, a volte risulta che il trattamento, ad es. l'hotspot non è efficace, perché il caregiver ha somministrato i farmaci secondo le raccomandazioni, ma ha inoltre sciacquato l'infiammazione della pelle con il liquido Listerine e invece di guarire rapidamente i sintomi sono peggiorati.

Sì, i rimedi casalinghi sono spesso efficaci, ma soprattutto devi fidarti di uno specialista e non provare a fare le tue cose a casa, perché se vuoi fare bene, puoi anche danneggiare il tuo animale domestico.

È vero che la fiducia delle persone a volte va guadagnata, ma vale anche la pena darla a un medico con un cosiddetto prestito.

Trattamento per telefono

Un'altra cosa da menzionare è che a volte cerchiamo di ricevere consigli per telefono.

Molto spesso le persone chiamano la clinica con messaggi come: il mio cane ha un'eruzione cutanea, per favore consigliami qualcosa dalla farmacia.

È impossibile aiutare un animale senza vederlo!

I cambiamenti della pelle possono avere molte cause:

  • allergia,
  • parassiti,
  • cambiamenti ormonali,
  • infezioni batteriche e così via.

A volte solo uno sguardo non basta, è necessario fare uno scarto, inviare un campione per il test e introdurre prima un trattamento sintomatico, e poi solo un trattamento mirato dopo i risultati, ad es. dopo micogramma, cioè un test che verifica la sensibilità dei funghi a farmaci specifici.

Sì, le telefonate sono spesso importanti, perché proprio come le persone, non con ogni diarrea o mal di testa, vanno dal medico e a volte basta un consiglio.

Sfortunatamente, la maggior parte dei casi richiede un trattamento sul posto.

L'etica del dire addio

Un altro argomento controverso che spesso causa conflitti è l'argomento eutanasia animale.

È eticamente difficile perché devi decidere della morte dell'animale.

Naturalmente, ora sto parlando di optare per l'eutanasia come forma di alleviare la sofferenza quando l'animale è malato terminale e non per liberarsi di un regalo di Natale indesiderato che il bambino non vuole affrontare.

A volte la somministrazione di antidolorifici non basta e possiamo vedere i nostri amati capelli morire.

Ci sono casi in cui l'animale si stanca nonostante la farmacoterapia: in caso di metastasi ai polmoni, sviluppa mancanza di respiro, stadi avanzati di insufficienza cardiaca, grave uremia e molti altri.

Approfittando della nostra coda scodinzolante, vogliamo prolungarne la vita a tutti i costi.

Quando i tipi di terapie attualmente conosciuti non funzionano, è necessario dire un bel po', anche se è molto difficile, e i saluti sono i momenti meno piacevoli nelle cliniche.

Un veterinario non è uno psicologo

Quando veniamo in clinica, cerchiamo di concentrarci sui problemi degli animali, non sui nostri.

Per favore non dimenticate che un veterinario è anche un essere umano, ha i suoi problemi eppure non si confida mai con loro.

È più facile comunicare se ci concentriamo sul problema che vogliamo risolvere.

Quanto costa una visita dal veterinario?

Quanto costa una visita dal veterinario?

Al giorno d'oggi, cerchiamo di risparmiare ogni centesimo, utilizziamo principalmente le promozioni nei negozi. Non c'è da stupirsi che chiediamo alcuni sconti in clinica.

I prezzi dei servizi medici non sono bassi.

È difficile determinare il prezzo di una visita dal medico, perché anche nella stessa città gli uffici situati a poche strade di distanza possono avere prezzi diversi.

Molto dipende dalle specifiche del lavoro della clinica: le cliniche aperte 24 ore su 24 di solito hanno una tariffa più alta, simile ai fine settimana o ai giorni festivi, o di notte pagheremo di conseguenza di più.

Il prezzo, ovviamente, è diverso quando andiamo dal medico con profilassi vaccinale/sverminante o con un problema clinico.

In generale, si può dire che la più costosa è la profilassi nei bambini piccoli e una visita durante la quale ci occupiamo di più diagnosi, come un esame ecografico o una radiografia.

Le vaccinazioni profilattiche costano circa 150-200 PLN per un set per un cucciolo o un gattino (contando almeno 2 dosi).

La sverminazione (parassiti interni) è di ca 60 PLN per le prime 3 dosi.

Il costo base di un appuntamento senza diagnostica estesa è di 40-100 zloty alla prima visita più il prezzo dei farmaci.

Quindi paghi meno per le visite di controllo quando vieni solo per continuare la terapia designata.

La diagnostica è il prezzo da Da PLN 50 a PLN 150 per usg (a seconda che si tratti di diagnosi di gravidanza, esame completo o eco del cuore), esame del sangue di base da 60 a 150 PLN (morfologia e biochimica), la radiografia è da 40-80 PLN per una proiezione, nelle proiezioni successive, il prezzo è corrispondentemente più alto.

Se hai un animale domestico che richiede un intervento chirurgico, dovresti prendere in considerazione i costi più elevati anche diverse migliaia per la procedura.

Questi prezzi potrebbero essere più alti, potrebbero essere più bassi - sto dando tariffe approssimative.

Alcuni clienti dicono che il costo della visita è troppo alto, ma il loro costo è proporzionale al tipo di servizio.

Non tutti hanno un approccio con gli animali, il paziente deve essere in grado di reggere adeguatamente, avere abilità manuali, ad es. per prelievo di sangue, cateterismo.

Essere un veterinario arriva con sei anni di studio, con tante serate dedicate allo studio.

E la conoscenza non è economica: i prezzi dei soli libri di testo accademici sono di solito diverse centinaia di zloty per libro.

Anche dopo la laurea, avendo un diploma, devi allenarti costantemente, essere aggiornato, perché, come la medicina umana, anche la medicina veterinaria è in costante sviluppo.

Nuovi tipi di farmaci, nuovi tipi di terapie, trattamenti sperimentali e cose un tempo impensabili, come trapianto di rene in un cane eppure stanno accadendo.

Vengono anche pagati corsi di formazione: ad esempio, un corso di ecografia costa diverse migliaia di zloty.

Per non parlare se qualcuno vuole crescere all'estero.

L'attrezzatura della clinica è di tutt'altro calibro. Per le apparecchiature utilizzate per la diagnostica, ad es. radiografia potresti comprare una buona macchina.

Se noti un bug durante la tua visita, non aver paura di dirlo al tuo veterinario!

Tutti sono solo umani.

A volte ci sentiamo distratti per qualche motivo.

Non carichiamo gli altri con questo, ma può influenzare la nostra concentrazione.

Pertanto, i detentori di animali, nonostante si fidino del medico, dovrebbero anche essere vigili e non aver paura di prestare attenzione.

Non sto parlando di errori nell'arte perché tutte queste cose non possono essere giustificate.

I clienti a volte sbagliano anche il giorno in cui dovrebbero portare il loro gatto al trattamento.

Notoriamente, un animale da testare a stomaco vuoto si presenta in visita alla clinica veterinaria con la pancia piena.

Riepilogo

Affinché la comunicazione durante una visita alla clinica veterinaria abbia successo, dovresti essere in grado di ascoltare e cercare di metterti nei panni dell'altra persona.

Sia da parte del cliente e delle sue possibilità di tempo che può dedicare, tenendo conto della diagnostica, sia da parte del veterinario per quanto riguarda la rapidità della diagnosi e l'efficacia della terapia.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento