Principale » altri animali » Mantenere il cane sano e in buone condizioni

Mantenere il cane sano e in buone condizioni

Come ti dirà qualsiasi veterinario, prevenire è meglio che curare. Per garantire un sano sviluppo del tuo cucciolo, oltre a una dieta nutriente ed equilibrata, forniscigli attività regolari, controlli medici e un'efficace prevenzione delle malattie dentali e parodontali.

Attività fisica

Rimanere in forma è importante per il tuo cucciolo quanto lo è per te. Un corretto regime di esercizio aiuterà i cuccioli a rimanere pieni di energia, rimanere in forma e costruire un forte sistema immunitario in modo che abbiano meno probabilità di ammalarsi. Allo stesso tempo, non dovrebbero mai essere sovraccaricati di sforzi fisici. Se non sei sicuro di quanta attività fisica fornire al tuo cane, consulta il tuo veterinario o zoofisioterapista. Questo è particolarmente importante se hai un cane di una razza nota per avere problemi ortopedici (ad es. Labrador Retriever) o un cane di taglia grande o gigante, poiché le loro esigenze possono differire da quelle di razze più piccole o in miniatura.

All'inizio, il gioco libero in giardino o nel parco sarà tutto ciò di cui i cuccioli hanno bisogno (assicurati che abbiano tutte le vaccinazioni di cui hanno bisogno prima di lasciarli andare nei luoghi dove vanno gli altri cani). Solo il tuo veterinario ti mostrerà un piano di immunizzazione efficace a cui dovresti attenerti. Oltre a mantenere il tuo cucciolo in ottime condizioni, essere fisicamente attivo è anche un'opportunità vitale per socializzare e giocare liberamente con altri cani e persone. L'addestramento del tuo cucciolo dovrebbe iniziare durante questo periodo. Scopri se ci sono dei corsi di "Asilo Cani" nella tua zona o nel tuo parco preferito, dove in modo sicuro, sotto la supervisione di professionisti, il tuo cucciolo potrà fare le sue prime conoscenze, e imparerai a impartiscigli correttamente i comandi e imponi l'obbedienza. Evita il gioco estremamente violento, specialmente con cani di taglia più grande, poiché possono danneggiare le articolazioni in via di sviluppo.

Inizia a insegnare al tuo cucciolo a camminare correttamente al guinzaglio senza tirare. Diverse soluzioni possono aiutare in questo compito, ad es. collare a briglia, ma non usare mai corone o punte: sono obsolete da tempo e possono essere molto pericolose, soprattutto nei cuccioli. Parla con un addestratore di cani sui modi migliori per imparare a camminare al guinzaglio. Le lezioni sui cuccioli sono un ottimo modo per imparare queste tecniche e un'opportunità per incontrare altri cuccioli e i loro proprietari. Scopri quali scuole ci sono nella tua zona, intervista altri proprietari consigliati e vai alle lezioni di prova

Ricorda che la varietà dà sapore alla vita, quindi mantieni i tuoi esercizi interessanti. Camminare per l'isolato tre volte al mattino e alla sera annoia il tuo cucciolo, per non parlare di te. Giocare a inseguire palle e giocattoli può davvero aiutare a mantenere il tuo animale domestico interessato. Non lanciargli mai dei bastoni addosso perché possono provocare gravi lesioni alla bocca e il rischio di mangiare segatura. Se vivi in ​​una zona con ampi spazi verdi, fai delle passeggiate su superfici pavimentate per permettere al tuo cucciolo di accorciare le unghie e migliorare il comportamento al guinzaglio.

Se hai un cane di una razza selezionata per una grande quantità di attività fisica (cane da pastore, da caccia o da slitta), pensa a un'attività / forma di addestramento speciale. Ad esempio, i Border Collie sono eccellenti nell'obbedienza e nell'agilità, così come nelle competizioni emozionanti come il flyball, e Labrador e Spaniel sono eccellenti retriever. Anche i terrier possono diventare eccellenti in agilità. Chiedi al tuo allevatore o addestratore di cani su questo e cerca un club locale. È anche un ottimo modo per incontrare altri proprietari di cani.

Pensa anche a provare altre forme di attività fisica. C'è, ad esempio, un serbatoio d'acqua relativamente pulito e generalmente accessibile nelle vicinanze?? Alcune razze come Terranova e Retriever amano sguazzare nell'acqua. Ricorda che i cani che nuotano in stagni / laghi / fiumi / mare possono avere problemi a causa dei cambiamenti di profondità e delle correnti, quindi scegli attentamente il tuo posto.

Visita dal veterinario

Prima di scegliere il tuo cucciolo, dovresti trovare la clinica veterinaria più vicina e controllare i loro orari di apertura. Dovresti anche sapere dove è aperta la grande clinica veterinaria più vicina 24 ore al giorno con attrezzature specializzate come raggi X o ultrasuoni. Dopo aver scelto un cucciolo, fissare un appuntamento, informando che si tratta di una visita medica su un cucciolo appena acquisito, perché il personale della clinica potrebbe voler dedicargli un po' più di tempo rispetto al caso di una consultazione standard. Dopo essere arrivato in clinica, se possibile, porta il cucciolo fuori dall'auto tra le tue braccia e tienilo in grembo e lontano dagli altri cani; non mettere il tuo cucciolo sulla bilancia in sala d'attesa o permettergli di annusare altri cani. Questo è particolarmente importante se il tuo cane non è stato vaccinato o non ha ancora completato il suo programma di immunizzazione, poiché potrebbe essere a rischio di malattia a causa del contatto con altri cani. Per evitare qualsiasi associazione negativa, cerca di non introdurre un'atmosfera di nervosismo, tieni il cucciolo ben avvolto, ad es. con una coperta e chiedi al medico al termine della visita di premiare il cucciolo in modo che possa tornare felicemente in clinica e avere con lei le migliori associazioni possibili.

Durante la prima visita, il medico esaminerà attentamente il cucciolo e discuterà con te le vaccinazioni necessarie, porterà con te tutte le informazioni riguardanti le cure mediche in corso (i certificati di vaccinazione dovrebbero esserti forniti dall'allevatore / rifugio). Il tuo medico vorrà anche parlarti di sverminazione e pulci (dovresti avere informazioni sui trattamenti precedenti dall'allevatore / rifugio), chip e castrazione e rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere su assistenza sanitaria, alimentazione, esercizio fisico o toelettatura. Assicurati di chiedere i dettagli degli incontri con i cuccioli e delle attività di addestramento dei cani nella tua zona. Se il tuo cucciolo non è ancora assicurato, discuti anche di questo, poiché le polizze hanno diversi vantaggi e svantaggi.

Controllo veterinario regolare

A volte i cuccioli si ammalano. Prima il problema viene riconosciuto e trattato, meglio è. È importante che controlli regolarmente il tuo cucciolo a casa da solo e che si abitui a essere toccato e visto. È sempre meglio prevenire che curare, quindi se sospetti che qualcosa con il tuo cucciolo possa essere sbagliato, consulta immediatamente il tuo medico. Di seguito è riportato un elenco di cose a cui prestare attenzione (non esaustivo, consultare il veterinario in caso di dubbio):

  • Condizione del corpo

    - si consiglia un controllo regolare dal veterinario, ma puoi controllare la forma del corpo del tuo cane a casa. Fai scorrere le mani lungo i suoi fianchi e lo stomaco. Al tuo peso corporeo ideale, dovresti sentire abbastanza facilmente, ma non vedere, che le costole sono sotto un sottile strato di grasso. La vita dietro le costole dovrebbe essere visibile se vista dall'alto e il ventre dovrebbe essere chiaramente sollevato se visto di lato nella maggior parte delle razze.


  • Orecchie

    - dovrebbero essere privi di cerume denso, marrone (o verde) e inodore. Il cucciolo non deve graffiarli o scuotere la testa. Alcune razze con orecchie lunghe (es. cocker spaniel) la pulizia regolare dell'orecchio è utile, ma consulta il veterinario e usa sempre i prodotti consigliati da lui. Non pulire le orecchie troppo vigorosamente e spesso, e non usare mai bastoncini cosmetici o pulire troppo a fondo, a meno che non sia stato indicato dal veterinario, poiché ciò potrebbe danneggiare il timpano.


  • Occhi

    - dovrebbero essere ben aperti, lucidi e puliti e non deflussi, rossi o dolorosi. Il tuo cucciolo non dovrebbe rifuggire dalla luce, come se gli facesse male agli occhi.


  • Naso

    - non ci dovrebbero essere croste, scarico, sanguinamento o scolorimento sulla sua superficie. Se noti sintomi che ti riguardano, consulta il tuo veterinario. Spesso si presta molta attenzione all'"umidità" del naso di un cane, ma questa può variare a seconda del tempo, ad esempio. Un naso molto secco o croccante può indicare un problema.


  • Respiro

    - L'alitosi potrebbe essere un disturbo digestivo o un problema alla bocca. I denti dovrebbero essere bianchi senza eccessiva placca o tartaro (che è spesso e marrone). Le gengive dovrebbero essere rosa, non rosse e non gonfie. Consulta il medico o il tecnico della tua clinica per organizzare controlli dentistici regolari e imparare a pulire i denti del tuo cane in una fase iniziale poiché questo è il modo migliore per prevenire problemi futuri.


  • Pelle e capelli

    - la pelle può essere rosa o nera, a seconda del pigmento naturale del tuo cucciolo. Dovrebbe essere sempre libera da forfora e ferite. Piccoli punti neri nel mantello possono indicare la presenza di pulci, quindi discuti del controllo delle pulci durante la visita in clinica. Il pelo deve essere folto (a seconda della razza) e lucido, senza peli spezzati. I peli possono essere persi tutto l'anno, ma di solito si intensificano in estate e in autunno: avrai bisogno di un buon aspirapolvere e il tuo cane avrà bisogno di strumenti per rimuovere efficacemente i peli morti, come. eliminatore di capelli. Tutti i cani dovrebbero essere toelettati regolarmente e questo è ancora più importante per prevenire la formazione di nodi nelle razze a pelo lungo. Ridurrà anche la quantità di capelli persi a casa. La screziatura non dovrebbe causare punti calvi e graffi eccessivi dovrebbero spingerti a vedere il tuo veterinario. Alcune razze come i barboncini e gli Yorkshire Terrier non perdono pelo perché non hanno un sottopelo, ma necessitano di visite regolari dal toelettatore, quindi assicurati di includerlo nel tuo budget se non sei in grado di farlo da solo. La maggior parte dei cani non ha bisogno di bagni frequenti, ma di tanto in tanto (ogni sei mesi o un quarto dopo una muta) dovrebbero essere lavati per motivi igienici (e sicuramente quando emergono in qualcosa di maleodorante!). Uno shampoo per cani adatto al tipo e al colore del pelo del nostro cane, insieme a un balsamo (necessariamente per cani a pelo lungo e cani con sottopelo spesso) possono essere acquistati presso un buon negozio di animali o una struttura di toelettatura. Lo shampoo va solitamente diluito in quanto è un concentrato e il cane va lavato due volte. I cani a pelo lungo dovrebbero essere pettinati bagnati con un balsamo.


  • artigli

    - dovrebbero avere una superficie liscia e un colore bianco o nero. Gli artigli che sono ispessiti e si rompono facilmente possono richiedere attenzione. Quando controlli le condizioni degli artigli, ricorda l'artiglio del primo dito dall'interno della zampa, proprio sotto il polso. In alcuni cani sono solo sulle zampe anteriori; alcuni li hanno su quelli anteriori e posteriori, e alcuni non li hanno affatto. Chiedi al tuo veterinario di mostrarti come tagliare gli artigli di un cucciolo in modo da poterli mantenere in buone condizioni da solo. Può essere difficile, quindi non provarlo tu stesso finché non ti viene mostrato come farlo in sicurezza, poiché tagliare un artiglio troppo corto può essere molto doloroso e può causare sanguinamento.


  • Digestione

    - di tanto in tanto il tuo cucciolo può sviluppare indigestione che causa diarrea e vomito se la sua dieta viene modificata o se mangia qualcosa di indesiderato fuori casa. Se il tuo cucciolo è generalmente letargico o i sintomi persistono per più di un giorno, consulta il veterinario. Possono anche essere sintomi di una malattia infettiva, quindi questo non dovrebbe essere preso alla leggera.


  • Comportamento

    - È importante socializzare adeguatamente il tuo cucciolo e addestrarlo a diventare un ottimo animale domestico e amico di famiglia. Chiedi al tuo veterinario informazioni sull'addestramento del cane nella tua zona. Se noti problemi comportamentali come mordere o vocalizzare eccessivamente (abbaiare, ululare) quando esci di casa, consulta immediatamente la tua clinica poiché è meglio correggere i problemi comportamentali prima che diventino permanenti.

Profilassi delle malattie dentali e parodontali

I denti e le gengive del tuo cucciolo sono vulnerabili ai nostri tanto quanto i nostri e possono causare disagio, alitosi e persino perdita dei denti. Una semplice procedura di spazzolamento dei denti può aiutare a prevenire le malattie gengivali e la perdita dei denti, ed è meglio iniziare a spazzolare il cane mentre è ancora un cucciolo in modo che possa abituarsi alla procedura il prima possibile. Usa un dentifricio enzimatico per cani (la gamma di sapori include carne, menta e malto) e uno spazzolino da denti progettato per i cani. Non usare mai dentifrici destinati all'uomo. Inoltre, l'uso regolare di massaggiagengive (almeno 2-3 volte a settimana) riduce significativamente l'accumulo di tartaro. Inoltre, i cani che sgranocchiano con cibo secco, rispetto a quelli che mangiano cibo umido, tendono ad accumulare meno della metà del tartaro.

Chiedi a un medico o un tecnico di mostrarti come pulire i denti del tuo cucciolo. I cani più anziani possono richiedere cure mediche e pulizia prima di poter iniziare a farlo da soli a casa. È importante iniziare lentamente ed evitare qualsiasi esperienza negativa: ci vorrà un po' prima che il tuo cane si senta a suo agio, quindi prenditi il ​​​​tuo tempo. Inizia semplicemente sollevando le labbra su entrambi i lati, quindi passa a strofinare i denti con il dito. Quindi inizia a inserire lo spazzolino da dito o lo spazzolino da dito. Non preoccuparti di pulire le superfici interne dei denti perché, a differenza degli umani, nei cani, il tartaro tende ad accumularsi principalmente sulle superfici esterne. E dopo ogni pulizia, rassicuralo e trattalo anche con un trattamento - se lo merita!

Se il tuo cane è molto nervoso per aver manomesso la sua bocca (un problema comune quando una corretta igiene orale inizia più tardi nella vita del tuo cane), parla con un medico o un tecnico e assicurati che non ci siano problemi ai denti o alla bocca che causano dolore. Alcuni cani non tollerano lavarsi i denti e per questi casi ci sono una serie di altre soluzioni e accessori: gel e spray per l'igiene orale disponibili dal veterinario che contengono enzimi che inibiscono la crescita dei batteri responsabili della formazione della placca; giocattoli da masticare e massaggiagengive appositamente progettati per ridurre il tartaro e massaggiare le gengive. Alcuni alimenti secchi per cani possono anche aiutare a rimuovere placca e calcare.

Seguendo le raccomandazioni del tuo medico e facendo controllare regolarmente il tuo cucciolo, puoi evitare molti problemi di salute e il tuo cucciolo crescerà fino a diventare un cane adulto sano con cui condividerai la tua vita per molti anni a venire!

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento