Principale » altri animali » Tenia in un gatto: sintomi di infezione e trattamento

Tenia in un gatto: sintomi di infezione e trattamento

Una tenia in un gatto

tenie sono vermi piatti che conducono una vita parassitaria all'interno del corpo di un altro organismo, incapaci di vivere al di fuori di esso. Anche i gatti domestici possono essere infettati dalla tenia. Questo articolo spiega come riconoscere una tenia nel tuo gatto e come sbarazzarsi del parassita.

  • Qual è il ciclo di vita di una tenia??
  • Come può un gatto essere infettato da una tenia??
    • Cosa succede alle uova di tenia passate nelle feci del tuo gatto??
  • Segni di una tenia in un gatto
  • Tenie pericolose per il gatto
    • Tenia canina (Dipylidium caninum)
    • Falena larga (Diphyllobothrium latum)
    • Taenia hydatigena
    • Echinococcus multiocularis
    • Mesocestoides lineatus
    • Taenia taeniaeformis
  • Trattamento della tenia nei gatti
  • Cura efficace per la tenia in un gatto

Qual è il ciclo di vita di una tenia??

tenie di solito hanno un ciclo di sviluppo complesso, cioè richiedono più di un host per il loro sviluppo. Distinguiamo tra l'ospite finale e l'ospite intermedio. Nel corpo dell'ospite finale dopo aver raggiunto la maturità sessuale da tenia si moltiplica e produce uova. L'ospite intermedio è un organismo con forme larvali del parassita che non si riproducono. Potrebbe esserci più di un host intermedio nei cicli di sviluppo. Nel corso dell'invasione parassitaria sono stati distinti due periodi:

  • prepatent (latente),
  • brevetto (pubblico).

Il periodo pre-brevetto è il tempo che intercorre dalla penetrazione del parassita nell'ospite fino al raggiungimento della maturità sessuale. Il periodo di brevetto dura dalla pubertà fino alla morte del parassita. Di solito, le forme di sviluppo del parassita si trovano negli escrementi dell'animale:

  • uova,
  • larve,
  • cisti, ecc.

Questa divisione è più importante nella diagnosi di infezione, ma molto spesso non c'è correlazione tra un dato periodo e i sintomi clinici.

Come può un gatto essere infettato da una tenia??

Un gatto può essere infettato dalla tenia mangiando ospiti intermedi (roditori, uccelli, pesci, pulci) o i loro tessuti (fegato, polmoni) contenenti larve. Le larve nel tessuto dell'ospite intermedio conservano la capacità di essere invase per vari periodi di tempo. Ad esempio, i punti neri di T. pisiformis può rappresentare una minaccia per il gatto per diversi giorni dopo la morte degli ospiti intermedi, conigli e lepri.

Cosa succede alle uova di tenia passate nelle feci del tuo gatto??

Le uova della maggior parte delle tenie escrete dai gatti muoiono in tempi relativamente brevi nell'ambiente, tuttavia, nel terreno umido possono anche svernare. Le eccezioni sono le uova di tenia multicamera, che sono resistenti alle condizioni dell'ambiente esterno e possono sopravvivere in esso fino a un anno.

Segni di una tenia in un gatto

Segni di una tenia in un gatto

Nei gatti, le tenie vivono nell'intestino tenue. Si ancorano nella mucosa intestinale con l'aiuto di organi adesivi come ganci e ventose. Danneggiano meccanicamente la parete intestinale, rendendo difficile la digestione e l'assorbimento. Le tenie mangiano il tuo gatto lontano da molti importanti nutrienti. Una grande tenia può persino bloccare il lume dell'intestino, causando un'ostruzione. Inoltre, i metaboliti della tenia possono avere effetti tossici sul sistema nervoso del gatto. Un'invasione minore può essere asintomatica, ma la tenia può anche causare disfunzione del tratto digestivo, diarrea o costipazione.

I sintomi includono anche:

  • dimagrimento,
  • pessima qualità del mantello,
  • disturbi della crescita negli animali giovani.

Raramente si verificano disturbi del sistema nervoso, ad esempio:

  • convulsioni,
  • demenza,
  • ansia,
  • eccitazione.

Infestazione da tenia D. caninum è spesso causa di prurito e infiammazione nella zona anale.

Tenie pericolose per il gatto

Quale tenia è pericolosa per il gatto?

In Polonia, i gatti hanno diverse specie di tenia.

Tenia canina (Dipylidium caninum)

Il Dipylidium caninum è il verme solitario più comune nei cani e nei gatti. Raggiunge una lunghezza fino a 80 cm.  La testa è dotata di organi di attacco per l'ancoraggio nell'intestino tenue, si tratta di quattro ventose e di un muso con file di uncini. Gli ospiti intermedi per la tenia dipylidium caninum sono le larve di pulci canine o feline e pidocchi masticatori.

L'ospite finale può essere:

  • novembre,
  • cane,
  • gatto.
È possibile contrarre la tenia dipylidium caninum nell'uomo, specialmente nei bambini, ma questi sono casi piuttosto rari.

Il ciclo di sviluppo della tenia canina

I membri pieni di uova di dipylidium caninum lasciano passivamente l'ospite finale con le feci o strisciano attivamente attraverso l'ano. Questi membri della tenia assomigliano ai semi di cetriolo o ai chicchi di riso. Le forme larvali della tenia - oncosfere - rilasciate dai membri vengono ingerite dalle larve delle pulci o dei pidocchi masticatori. Le larve di insetti si sviluppano in una forma adulta e nella loro cavità del corpo dell'oncosfera si trasformano in un'altra forma di sviluppo: i cisticeroidi. L'ospite finale viene infettato mangiando pulci o pidocchi con cisticeroidi. Nell'organismo dell'ospite finale, la tenia dipylidium caninum raggiunge la forma matura vivendo nell'intestino tenue. Il periodo di pre-brevetto è di 2-3 settimane., mentre brevettato da circa un anno. Vale la pena ricordare che anche gli esseri umani, soprattutto i bambini, possono essere infettati dalla tenia del gatto dipylidium caninum mangiando pulci o mordendo larve con larve di tenia.

I sintomi dell'infezione di un gatto con una tenia del cane

Tenia canina

Il decorso dell'infezione da dipylidium caninum è spesso asintomatico, il guardiano potrebbe anche non sapere che il suo gatto soffre di dipylidiosis. Le tenie che strisciano fuori dall'ano possono causare prurito e persino proctite. I gatti spesso leccano l'area genitale.

La tenia canina vive nell'intestino tenue di un gatto, quindi può portare a disfunzioni dell'apparato digerente, manifestate da diarrea o stitichezza. Può portare a deperimento, inibizione della crescita e deterioramento della qualità del mantello. In individui giovani, fortemente infestati, può verificarsi ostruzione intestinale e, in casi estremi, possono verificarsi convulsioni. La frequente presenza di tenia canina nei carnivori, compresi i gatti, è strettamente correlata all'ampia diffusione di ospiti intermedi - pulci o pidocchi masticatori.

Il trattamento comprende preparati contenenti praziquantel ed epsiprantel. Nella prevenzione è molto importante controllare pulci e pidocchi masticatori, anche nell'ambiente di vita degli animali. Le pupe delle pulci possono sopravvivere nell'ambiente fino a sei mesi, motivo per cui è così importante utilizzare regolarmente preparati contro gli ectoparassiti fino a quando tutte le forme di sviluppo dei parassiti non vengono eliminate dall'ambiente. Se il gatto ha le pulci, usa agenti antipulci per almeno 6 mesi. Inoltre, è molto importante decontaminare l'ambiente in cui sono stati tenuti gli animali coperti di pulci. Si consiglia pertanto di aspirare gli ambienti, prestando particolare attenzione alle fughe del pavimento, ai tappeti o moquette, nonché ai recinti e alle cucce per animali. Puoi usare la preparazione aerosol Flee per aiutare a combattere le pulci nell'ambiente. Ricorda che anche i gatti indoor possono avere le pulci, perché possiamo portare pupe dall'ambiente esterno sulle nostre scarpe, motivo per cui è così importante combattere le pulci. La diagnosi viene fatta visualizzando i membri della tenia nelle feci o sui capelli intorno all'ano. Nei bambini, la tenia canina si deposita nell'intestino tenue, può raggiungere una lunghezza fino a 70 cm. Spesso provoca dolori addominali, disturbi del sonno e perdita di appetito.

Falena larga (Diphyllobothrium latum)

È il più lungo dei parassiti, raggiungendo fino a 20 m di lunghezza nell'uomo. Può vivere nell'intestino fino a 25 anni. In Polonia, si verifica sporadicamente nell'uomo e negli animali. Ha due ospiti intermedi nel suo ciclo vitale, il primo sono i crostacei planctonici, il secondo è il pesce predatore. L'ospite finale può essere:

  • gatto,
  • uomo,
  • cane,
  • volpe e altri animali che si nutrono di pesce (circa 30 specie).

Il ciclo di sviluppo della falena larga

Le uova di tenia, insieme alle feci dell'ospite finale, entrano nel serbatoio dell'acqua. Dopo 9-12 giorni di incubazione delle uova in acqua, si sviluppa la forma intermedia - coracidium, che viene mangiata dai crostacei d'acqua dolce - copepodi. In essi, il coracidium si trasforma in un'altra forma di sviluppo, il procercoid. I cefalopodi vengono mangiati dai pesci che sviluppano il plerocerco, che si trova nei muscoli, nella cavità corporea o nei suoi organi interni. Il pesce planctivoro può essere mangiato dai pesci predatori, nei cui tessuti possono esistere plerocercoidi fino a diversi anni. La carne di pesce cruda o poco cotta è una fonte di infezione per gli ospiti finali come gatti e umani. In essi, i plerocercoidi si trasformano nella forma adulta della tenia che vive nell'intestino tenue. Il periodo pre-brevetto, cioè dall'infezione fino al raggiungimento della maturità sessuale del parassita e alla comparsa delle uova nelle feci, è di 13 - 42 giorni, il periodo di brevetto (aspettativa di vita) è fino a 25 anni.

I sintomi dell'infezione del gatto con il verme nodoso broad

Di solito, il decorso della difilobotriosi è asintomatico. Tuttavia, potrebbero esserci:

  • diarrea,
  • mal di stomaco,
  • vomito,
  • disturbi nervosi,
  • perdere peso,
  • anoressia,
  • debolezza,
  • carenza di vitamina B12 e anemia ad essa associata.

La diagnosi di un'infestazione da tenia in un gatto si basa su un test fecale, che può rilevare le uova di tenia mediante decantazione o membri di tenia. Praziquantel, che si trova in molti antielmintici veterinari, è efficace nel trattamento. Per prevenire l'infezione, è essenziale non nutrire i gatti con carne di pesce cruda o poco cotta. L'uomo non può catturare questa tenia da un gatto.

Taenia hydatigena

È una tenia lunga 1 - 5 m, è armata con quattro ventose e due anelli di ganci.

L'ospite finale può essere:

  • gatto,
  • cane,
  • novembre.

L'host intermedio è:

  • pecora,
  • bestiame,
  • maiali.

Nell'ospite finale, questa tenia vive come le altre tenie, anche nell'intestino tenue. Il periodo di pre-brevetto è di 7-10 settimane., il periodo di brevetto è di 2-5 anni.

Il ciclo di sviluppo di una tenia hydatigen

Negli ovini, suini o bovini vive sotto la capsula del fegato sotto forma di comedone - cisticerco - è una vescica delle dimensioni di un uovo di gallina piena di liquido con larve di tenia. Le oncosfere dal tratto digestivo degli ospiti intermedi viaggiano attraverso il flusso sanguigno al fegato. Dopo aver attraversato il parenchima epatico, formano Cysticerkus tenuicollis sotto la capsula del fegato - vesciche delle dimensioni di un uovo di gallina piene di liquido. All'interno c'è uno scolice di tenia dal collo lungo. L'ospite finale, anche un gatto, può essere infettato mangiando organi interni insieme a punti neri. Nel loro tratto digestivo, la tenia si sviluppa in una forma adulta, in grado di produrre uova. Il pilastro della prevenzione non è nutrire gli animali con scarti crudi del macello contenenti larve di tenia. Un test delle feci è utile per la diagnosi. I medicinali contenenti praziquantel o epsiprantel sono efficaci nel trattamento.

Taenia pisiformis

Queste tenie sono lunghe 0,5-2,0 m. La testa è dotata di 4 ventose e anelli di ganci. L'ospite finale di questa tenia può essere:

  • gatto,
  • cane,
  • novembre.

L'host intermedio è:

  • conigli,
  • lepri,
  • a volte ratti e topi.

Il ciclo vitale di Taenia pisiformis

L'ospite intermedio mangia i membri della tenia pieni di uova, o talvolta singole uova di tenia. Le larve (oncosfere) rilasciate nel tubo digerente viaggiano insieme al sangue fino al fegato e quindi attraverso la sua carne fino alla superficie dell'organo. Le larve si depositano sotto la capsula del fegato, sul mesentere, sulla rete o, meno frequentemente, sulla pleura sotto forma di punti neri, cioè vescicole piene di liquido contenenti scolice al suo interno. L'ospite finale viene infettato mangiando l'ospite intermedio insieme ai punti neri nei suoi organi. Il periodo di pre-brevetto per l'invasione è di 6-8 settimane, il periodo di brevetto è di circa 2-5 anni.

Sintomi di infezione di un gatto con la tenia Taenia pisiformis

Taenia pisiformis, come altre tenie, vive nell'intestino tenue dell'ospite finale, danneggiando meccanicamente il tessuto intestinale e ostacolando la digestione e l'assorbimento. Potrebbe essere la causa di:

  • diarrea,
  • stipsi,
  • dimagrimento,
  • in casi estremi di ostruzione intestinale.

Nella diagnosi, è importante testare le feci in cui si cercano i membri della tenia o le loro uova. Praziquantel, epsiprantel e fenbendazolo sono efficaci nel trattamento.

Echinococcus multiocularis

echinococcus multilocularis

Questa tenia molto piccola è lunga da 1 a 3 mm. L'ospite finale sono carnivori selvatici, principalmente volpi, oltre a cani e solo occasionalmente gatti. I gatti non sono considerati l'ospite finale tipico di questa tenia. Nel loro corpo, E. multiocularis ha probabilmente una durata di vita più breve e produce meno uova. Tuttavia, i gatti che escono di casa e vanno a caccia di piccoli roditori, nonostante siano meno importanti nella diffusione dell'infestazione, dovrebbero essere considerati una potenziale fonte di infezione umana. L'ospite intermedio sono piccoli mammiferi, principalmente roditori:

  • arvicola bancaria,
  • topo marrone,
  • arvicola comune,
  • arvicola del nord,
  • arvicola grigia.

Per coincidenza, un essere umano può anche diventare un ospite intermedio di una tenia multicamera. La forma matura vive nel tratto digestivo dell'ospite finale.

Il ciclo di sviluppo della bolla multicamera

L'ospite finale con le feci espelle le uova di tenia nell'ambiente esterno. Queste uova sono molto resistenti alle sostanze chimiche e alle condizioni ambientali, in particolare alle basse temperature. A -70°C possono rimanere invasivi fino a 96 ore. In condizioni favorevoli dell'ambiente esterno, le uova di tenia possono sopravvivere lì fino a un anno. Nel caso di E. multilocularis escreto con le feci, le uova di tenia sono invasive, cioè non richiedono lo sviluppo a uno stadio invasivo nell'ambiente esterno e sono pericolose subito dopo l'escrezione. Le uova di tenia vengono mangiate dai piccoli mammiferi. La larva (oncosfera) rilasciata dall'uovo entra nel fegato con il sangue, dove forma una struttura in espansione con bolle piene di liquido e scolice (teste di tenia). Le larve possono diffondersi in tutto il corpo attraverso vasi sanguigni o linfatici. Il gatto può essere infettato mangiando ospiti intermedi insieme alle larve. Nel corpo del gatto, la larva matura in una forma adulta che vive nel tubo digerente e produce uova che escono con le feci. Il periodo di pre-brevetto per l'invasione è di 4-5 settimane, il periodo di brevetto è di circa mezzo anno.

Sintomi di infezione da echinococcosi multicamera

Le tenie possono danneggiare meccanicamente l'intestino, rendendo difficile la digestione e l'assorbimento dei nutrienti. Molto spesso, però, l'infestazione di un gatto, anche se grave, è asintomatica. L'esame fecale viene utilizzato per la diagnosi e sono disponibili anche test per rilevare gli antigeni di Echinococcus nelle feci. È importante sottolineare che gli esseri umani possono fungere da ospite intermedio per Echinococcus multiocularis. Questa tenia causa una malattia mortale nell'uomo chiamata echinococcosi. Quando le uova di tenia vengono ingerite accidentalmente nell'intestino tenue umano, vengono rilasciate larve (oncosfere), che penetrano nella mucosa nei vasi e viaggiano con il sangue fino al fegato. Nel fegato umano, le larve di tenia formano vesciche contenenti i germogli di futuri cestodi (protoscolleks). Le forme larvali invadono i dotti biliari e i vasi sanguigni, metastatizzando l'intero corpo, simile al cancro. I sintomi della malattia compaiono tardi, dopo diversi anni. La malattia è difficile da diagnosticare, può essere scambiata per cancro. In caso di diagnosi tardiva, c'è un rischio molto alto per la vita umana. In Polonia, dal 1992 sono stati diagnosticati circa 150 malati. La principale causa della persistenza dell'echinococcosi in Polonia sono le volpi, nelle loro aree endemiche (Warmińsko-Mazurskie, Mazowieckie, Lubelskie, Małopolskie e Podkarpackie) fino al 50% della popolazione di volpi è infetta, mentre i gatti sono fino al 5%. L'infezione umana avviene attraverso l'ingestione attraverso il suolo, l'acqua o il cibo contaminato da uova di tenia e attraverso le mani sporche dopo il contatto diretto con l'ospite definitivo. È possibile che i capelli dell'ospite finale vengano contaminati da uova o membri di tenia. È molto pericoloso mangiare frutta e verdura non lavate provenienti da aree in cui hanno accesso volpi o gatti che cacciano roditori. Prevenire il contagio è, prima di tutto, seguire le regole igieniche, lavarsi le mani dopo il contatto con gli animali, il terreno, recintare gli orti, lavare la verdura e la frutta prima del consumo, usare acqua potabile pulita. I gatti che cacciano i roditori possono anche ospitare E. multioculare. Sebbene non siano l'ospite tipico di questa tenia, possono rappresentare una minaccia per l'uomo. Per questo motivo, i gatti che escono di casa, in particolare quelli da caccia, dovrebbero essere regolarmente esaminati alla ricerca di feci o sverminati con preparati contenenti principi attivi efficaci nel combattere l'E. multilocularis. L'esame delle feci o la somministrazione del farmaco devono essere eseguiti ad intervalli pre-brevetto, cioè ogni 4-5 settimane. I preparati contenenti praziquantel sono usati per combattere l'echinococcosi nei gatti. Possono essere sotto forma di compresse, liquido in pipette spot-on e iniezione. I gatti svolgono un ruolo incomparabilmente minore nella diffusione della tenia multicamerale rispetto a volpi e cani, ma si tratta di una malattia molto grave, e addirittura mortale per l'uomo, per cui vale la pena curare un'adeguata profilassi anche in questi animali.

Mesocestoides lineatus

Sono tenie lunghe da 25 cm a 2 m con membri simili a perle. Gli skolek sono a forma di mazza con quattro ventose scanalate. L'ospite finale può essere un gatto, un cane, una volpe e altri carnivori. Questa tenia ha due ospiti intermedi, il primo sono muschi e il secondo sono anfibi, rettili, uccelli e roditori.

Ciclo di vita di Mesocestoides lineatus

Le uova di tenia escrete nelle feci degli ospiti finali vengono mangiate dai muschi, che sviluppano le larve del secondo stadio - il cisticoide. Gli acari vengono mangiati dal secondo ospite intermedio: anfibi, rettili, uccelli o roditori. In essi, nella cavità corporea, polmoni o fegato, i tetratyridia, cioè larve vermiformi lunghe fino a 70 mm, sono formati da cistercoidi. Un gatto può essere infettato mangiando un ospite intermedio che contiene larve di tenia. Il periodo di pre-brevetto per l'invasione è di 2-3 settimane, il periodo di brevetto è di molti anni.

Sintomi di infezione di un gatto con la tenia Mesocestoides lineatus

La forma adulta vive nell'intestino tenue dell'ospite finale, portando a disturbi nel funzionamento dell'apparato digerente. La diagnosi viene solitamente fatta dalla presenza di membri della tenia o uova nelle feci. Praziquantel e fenbendazolo nei prossimi tre giorni sono efficaci nel trattamento.

Taenia taeniaeformis

Queste sono tenie lunghe 15-60 cm. Sullo scolice è presente un muso cilindrico circondato da due file di uncini. L'ospite finale di questa tenia è il gatto, l'ospite intermedio sono i roditori.

Il ciclo vitale di Taenia taeniaeformis

I roditori si infettano mangiando le uova o i membri della tenia che vengono escreti nelle feci dei gatti. Nella cavità addominale dei roditori o del fegato, il primo stadio larvale - l'oncosfera delle uova - si trasforma in punti neri, cioè cisti contenenti larve allungate lunghe 2-20 cm all'interno. I gatti si infettano mangiando roditori che contengono punti neri nei loro tessuti. Il periodo di invasione pre-brevetto è di 5-12 settimane., il periodo di brevetto è di diversi anni.

Sintomi di infezione da Taenia taeniaeformis

La forma adulta vive nell'intestino tenue di un gatto. Come altre tenie, può causare disturbi digestivi e privare l'ospite di importanti nutrienti, portando all'emaciazione. Un gatto di solito può essere diagnosticato con la tenia dalla presenza di membri della tenia o uova nelle feci. Praziquantel e fenbendazolo per tre giorni consecutivi sono efficaci nel trattamento.

Trattamento della tenia nei gatti

Come sbarazzarsi di una tenia in un gatto?

Ogni allevatore responsabile vuole prendersi cura della salute del proprio animale nel miglior modo possibile e cerca di proteggerlo dalle malattie, comprese quelle parassitarie. Pertanto, è importante evitare l'esposizione a infestazioni parassitarie e controllare regolarmente le feci del gatto o somministrare preparati antielmintici. Per la prevenzione della tenia nei gatti, è importante non nutrire i tuoi gatti con carne cruda o poco cotta e scarti di macellazione. È anche di grande importanza proteggere i gatti da pulci e pidocchi come ospiti intermedi per la tenia canina. Per la prevenzione o il controllo della tenia nei gatti, si raccomandano regolari esami delle feci, che possono essere sostituiti con antielmintici. I gatti in uscita dovrebbero essere sverminati o testate le loro feci almeno 4 volte l'anno e anche ogni 2-3 mesi se c'è un alto rischio di infestazione da tenia, come quando i gatti stanno cacciando. Per la prevenzione o il controllo dell'E. multiocularis nelle aree endemiche, il gatto va visitato o sverminato anche ogni 4-5 settimane. I gatti domestici non all'aperto e non alimentati con carne cruda, e quindi con un basso rischio di invasione, possono essere sverminati meno spesso o le loro feci esaminate parassitologicamente, ma queste attività dovrebbero essere eseguite almeno due volte l'anno.

Cura efficace per la tenia in un gatto

Efficace farmaco antiparassitario

In Polonia esiste un'ampia gamma di misure contro la tenia nei gatti. Possono essere sotto forma di orale (compresse, pasta), gocce spot-on per l'applicazione sulla pelle o sotto forma di iniezione per la somministrazione da parte di un veterinario. Un dosaggio accurato in base al peso del gatto è molto importante, dare troppo poco del preparato non solo non avrà l'effetto desiderato sotto forma di morte della tenia, ma potrebbe anche far sì che il parassita sviluppi una resistenza al principio attivo in questione. È più sicuro andare da un veterinario che, dopo aver pesato il gatto, selezionerà l'agente antiparassitario appropriato e lo somministrerà professionalmente nella giusta quantità. Ci sono molti farmaci disponibili che sono efficaci contro la tenia nei gatti. Gli stessi antielmintici sono utilizzati nel trattamento e nel trattamento profilattico della sverminazione. I rimedi casalinghi per una tenia in un gatto non sono efficaci.

Puoi elencare qui:

  • praziquantel orale o iniettabile elimina le forme immature e adulte di T. idatigena, T. pisiforme, T. taeniaeformis, E. multioculare, D. caninum.
    Praziquantel a una dose più alta combatte tutti gli individui D. latum. - praziquantel in combinazione con pirantel pamoato e febantel è efficace nel combattere E. multioculare.
  • epsiprantel è efficace contro D. caninum, T. pisiforme, T. tenieformis.
  • il fenbendazolo somministrato per 3 giorni consecutivi è efficace contro T. pisiforme.

Preparati sverminanti attualmente disponibili in Polonia:

  • Compresse Dehinel kot, Exitel, Drontal, Cestal: praziquantel e pyrantel,
  • Profender azzeccato: emodepside e praziquantel,
  • spot-on Broadline: praziquantel e fipronil, eprinomectina, s-methoprene,
  • compresse Quanifen, Optivermin, Aniprazolo: praziquantel, fenbendazolo,
  • soluzione iniettabile Anipracit: praziquantel
  • Compresse Milpro, Milbemax, Milprazon: praziquantel e milbemicina ossima,
  • Compresse Panacur, Fenbendazolo pasta orale: fenbendazolo.
  • Flubenol KH pasta orale: flubendazolo.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento