Principale » cane » Sterilizzazione del cane: quali complicazioni possono essere e quando sterilizzare [tabella”,

Sterilizzazione del cane: quali complicazioni possono essere e quando sterilizzare [tabella”,

Sterilizzazione della cagna

Ti stai chiedendo se vale la pena scegliere sterilizzazione della cagna?

Suppongo che la maggior parte dei proprietari di animali domestici abbia preso in considerazione questa procedura.

Per molte persone, i cambiamenti comportamentali e i sintomi legati alla fertilità animale si rivelano un grosso problema.

Nonostante gli evidenti vantaggi, la procedura è sterilizzazione del cane Ha anche degli svantaggi: in questo articolo spiegherò cosa sono.

Spero che grazie a lui prenderai una decisione con più consapevolezza e convinzione - o non sterilizzare il cane.

  • Il ciclo ovarico della cagna
    • La fase follicolare
    • Fase del corpo luteo
    • Tabella: Ciclo ovarico nelle femmine
  • Cos'è la sterilizzazione del cane?
    • Sterilizzazione del cane quando?
  • Vantaggi della sterilizzazione delle femmine
    • contraccezione
    • Gravidanza immaginaria in una cagna
    • Neoplasie e malattie degli organi genitali
    • Comfort fisico
  • Preparazione per la procedura di sterilizzazione del cane
  • Complicazioni sterilizzazione cagna
    • Narcosi
    • Guarigione delle ferite
    • Disturbi dello sviluppo dopo sterilizzazione precoce
    • Incontinenza urinaria in una cagna
    • Obesità nelle femmine
    • Disturbi ormonali dopo la sterilizzazione
  • Sterilizzazione di una cagna, convalescenza
  • Nutrire una cagna dopo la sterilizzazione

Il ciclo ovarico della cagna

Durante la stagione riproduttiva, una femmina ha un solo ciclo ovarico, motivo per cui diciamo che sono animali stagionali monoestrale.

Nel corso del ciclo ovarico, possiamo distinguere la fase follicolare, in cui crescono i follicoli (es. fase follicolare) e la fase luteale (cioè. fase luteale).

La fase follicolare

La fase follicolare può essere suddivisa in due fasi principali:

  • proestro (3-10 giorni), che è accompagnato da gonfiore della vulva e dell'endometrio e una grande quantità di perdite sanguinolente,
  • estro (2-15 giorni), in cui avviene l'ovulazione, il gonfiore degli organi riproduttivi si riduce, lo scarico diventa rosa (si dice comunemente che assomigli a lavaggi di carne) e questo è il periodo di accettazione maschile. Durante questo periodo, abbiamo le migliori possibilità di concimare una femmina durante la pianificazione della gravidanza. Si presume che la durata della fase di estro sia 9 giorni, tuttavia, a seconda delle caratteristiche individuali e razziali, i limiti di tempo per questa fase possono variare tra da 3 a 21 giorni.

Fase del corpo luteo

Dopo la fase follicolare viene la fase luteale in cui specifichiamo metoestro e diestro.

mestruo (di 7 giorni) è la fase di sviluppo del corpo luteo, durante la quale, dopo l'eventuale fecondazione, gli embrioni vengono trasportati in utero e la cagna viene preparata per la gravidanza.

Questa fase va poi in fase diestro (55-65 giorni) durante il quale l'utero si prepara a sostenere e nutrire la gravidanza.

Al termine di questa fase la cagna fa il nido e si prepara al parto.

Alla fine di questa fase muore anche il corpo luteo e la cagna entra nel ciclo anestro, cioè, il cosiddetto riposo sessuale, o il periodo senza calore.

Tabella: Ciclo ovarico nelle femmine

Fase del ciclo ovarico Durata Immagine delle ovaie Immagine degli organi genitali Cambiamenti comportamentali
proestro vescicolare3-10 giorni (mercoledì. 5)Sviluppo dei follicoli ovariciGonfiore della vulva e del rivestimento della vagina e dell'utero. Una grande quantità di perdite sanguinolente.Non accettazione maschile
Estro vescicolare2-15 giorni (mercoledì. 9)Ovulazione ed eventuale fecondazione degli ovuliGraduale riduzione del gonfiore della mucosa vaginaleAccettazione maschile
Corpo luteo metestrus~ 7 giorniLo sviluppo dei corpi gialliTrasporto degli embrioni in utero dopo che la fecondazione è avvenutaNessun interesse per il maschio
Il corpo luteo del diestro55-65 giorniGialli maturi, regressione verso la fine della faseGravidanza o no. L'utero è pronto per il mantenimento e il nutrimento dell'embrione. Alla fine della fase, si verifica il travaglio. In assenza di gravidanza, la fase dura qualche giorno in più.Alla fine della fase, la cagna sta preparando il nido. In assenza di gravidanza, possono comparire sintomi di lattomania,
Sessualmente calmo anestro3-7 mesiMancanza di attività

Cos'è la sterilizzazione del cane?

Quando si pianifica un blocco ormonale o la sterilizzazione di una cagna, questo è il momento in cui il veterinario può pianificare la procedura owarioisterectomi, cioè, rimozione dell'utero e delle ovaie per la contraccezione permanente nelle femmine.

Sterilizzazione del cane quando?

Il momento migliore per eseguire la procedura di sterilizzazione è un mese prima del calore della cagna, o tre mesi dopo che finisce.

Vantaggi della sterilizzazione delle femmine

Vantaggi della sterilizzazione della cagna

contraccezione

Perché il cane è sterilizzato?? La maggior parte dei proprietari che incontro nella mia pratica quotidiana decide di sterilizzare la femmina per ridurre la fertilità delle nostre pupille ed eliminare il rischio di gravidanze indesiderate.

La sterilizzazione previene gravidanze accidentali e quindi la crescita naturale incontrollata dei cani. Affrontiamo un grosso problema di senzatetto del cane, e la procedura contraccettiva chirurgica permette di ridurre questo fenomeno.

Gravidanza immaginaria in una cagna

Non va dimenticato che la sterilizzazione elimina il rischio di insorgenza gravidanza immaginaria.

Questo disturbo non è solo gravoso per te, ma anche dannoso per la salute della donna.

Le gravidanze immaginarie influenzano anche la psiche dell'animale.

Neoplasie e malattie degli organi genitali

Inoltre, rimuovendo gli organi genitali, cioè l'utero e le ovaie, evitiamo possibili malattie di questi organi, come:

  • endometriosi,
  • piomersia nelle femmine,
  • cisti sulle ovaie,
  • tumori ovarici.

Inoltre, la sterilizzazione precoce della cagna quasi al 100% la protegge dal cancro della ghiandola mammaria, ma più tardi viene eseguita la procedura, minore è la sua funzione protettiva.

Comfort fisico

Un ulteriore vantaggio del trattamento eseguito è il comfort psicologico, a mio avviso, non solo dell'animale, ma soprattutto del proprietario.

Preparazione per la procedura di sterilizzazione del cane

Preparazione della cagna per la sterilizzazione

La cagna deve essere adeguatamente preparata per la sterilizzazione e ispezionata da un veterinario.

Spesso, per qualificare il paziente alla procedura, devono essere eseguiti ulteriori test, come ad esempio:

  • morfologia,
  • biochimica del sangue,
  • esame ecografico,
  • raggi X,
  • ECG.
Esame ecografico della cagna

La procedura viene eseguita in anestesia generale, a qualsiasi narcosi comporta dei rischi.

Complicazioni sterilizzazione cagna

L'obesità può essere uno degli effetti collaterali della sterilizzazione

Molti proprietari di animali domestici hanno una forte preoccupazione per la sterilizzazione della loro cagna. Se decidiamo di sterilizzare la cagna, dobbiamo fare i conti con il fatto che non è una procedura ordinaria.

Narcosi

La procedura di sterilizzazione viene eseguita in anestesia generale, e qualsiasi narcosi e intervento chirurgico comportano un rischio di complicanze.

Guarigione delle ferite

Va tenuto presente che la guarigione delle ferite è anche una caratteristica individuale, alcuni pazienti sperimentano un periodo di convalescenza eccezionalmente rapido e delicato, altri richiedono visite quotidiane in studio e terapia antibiotica dopo l'intervento chirurgico per 7-10 giorni, e a volte più a lungo.

Disturbi dello sviluppo dopo sterilizzazione precoce

Sono stati studiati i successivi effetti collaterali della contraccezione chirurgica nei piccoli animali.

È stato dimostrato che la procedura di sterilizzazione è stata eseguita troppo presto (prima della pubertà, cioè prima dei 6-8 mesi di età, e anche nelle razze a maturazione tardiva fino a 24 mesi) può prenderlo disturbi dello sviluppo nella struttura dello scheletro Se sottosviluppo della vulva nelle femmine.

Incontinenza urinaria in una cagna

Un altro rischio è incontinenza urinaria nelle femmine sterilizzate nell'adolescenza.

Obesità nelle femmine

Inoltre, le femmine sterilizzate sono esposte a una riduzione del livello del metabolismo e dell'energia, che può comportare un eccessivo aumento di peso e obesità.

Un ulteriore fattore che predispone all'obesità nelle cagne sterilizzate è l'aumento dell'appetito e la diminuzione dell'attività, che è un altro effetto collaterale della sterilizzazione.

Disturbi ormonali dopo la sterilizzazione

Ci sono stati anche studi che dimostrano che le femmine sterilizzate sono più soggette a disturbi ormonali come l'ipotiroidismo.

Sterilizzazione di una cagna, convalescenza

Convalescenza del paziente

La cagna richiede la sterilizzazione dopo la procedura convalescenza, terapia intensiva e frequenti visite in studio in relazione alla copertura antibiotica prescritta dal medico e per l'igiene della ferita postoperatoria.

Ecco perché quando decidi di sterilizzare la tua cagna, pianificalo quando hai più tempo per il tuo cane a casa.

Nutrire una cagna dopo la sterilizzazione

Cibo per cani dopo il trattamento

Dopo aver eseguito la procedura, vale la pena passare a mangime per cagne sterilizzate, che proteggerà l'animale dalla possibile obesità. Puoi saperne di più sul cibo per cani sterilizzato in questo articolo.

Se hai ancora dubbi, esita ancora o hai domande, sarò felice di aiutarti.

Vuoi sapere quanto costa la sterilizzazione e come si differenzia dalla castrazione? Vi incoraggio a leggere l'articolo "Castrazione/sterilizzazione di un cane e di un gatto. Quanto costa la procedura ed è sicura? "

Hai la tua esperienza con la sterilizzazione nelle femmine? Condividili ora nel commento sotto l'articolo.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento