Principale » cane » Siberian Husky: carattere, cura e predisposizione alle malattie

Siberian Husky: carattere, cura e predisposizione alle malattie

Husky siberiano

Le origini della razza Husky siberiano risalgono a 3000 anni fa, quando nella Siberia orientale i cani Husky venivano utilizzati dalle popolazioni che vivevano lì per trainare slitte con attrezzature o animali cacciati.

Resistenti e resistenti, potrebbero lavorare per ore senza fermarsi su lunghe distanze.

Nel 20 ° secolo, furono portati da un commerciante russo in Alaska per partecipare a gare di slitte e poiché non avevano eguali in questa competizione, iniziarono rapidamente a guadagnare popolarità.

Il ricercatore norvegese Roald Amundsen intendeva portarli in una spedizione al Polo Nord, ma i suoi piani furono vanificati dallo scoppio della guerra e i cani trovarono la strada da Leonard Seppala, che li allevava regolarmente in gare e gestiva un allevamento mirato a unificare l'esterno della razza.

I suoi Husky divennero anche gli eroi della città di Nome e di tutta l'America quando nel 1925. durante l'epidemia di difterite che vi imperversa, hanno percorso oltre 1000 km tra neve e cumuli con i musher, portando un vaccino contro questa malattia per i residenti.

Per commemorare questo evento, a Central Park è stato eretto un monumento in bronzo raffigurante un cane husky su una collina, che dovrebbe essere l'immagine di Balto - l'ultimo cane di questa staffetta.

Gara oggi Husky siberiano è ugualmente popolare e ha i suoi fan in tutto il mondo, spesso tra i proprietari di appartamenti in condomini, il che potrebbe non piacere sempre ai vicini ?

Ma perché? A proposito di questo ulteriore

  • Personaggio husky
  • Descrizione della razza Husky
  • Cura dell'husky
  • Malattia dell'husky
    • Glaucoma
    • Cheratite superficiale cronica
    • Dermatosi zinco-dipendente
    • Displasia del follicolo pilifero
    • Scolorimento dello specchietto nasale
    • Lupus discoide
    • Sindrome dermatologica e coroideale
    • ureteri scomposti
    • Paralisi della laringe
  • Vale la pena scegliere un cane husky??

Personaggio husky

Personaggio husky siberiano

Husky è un cane con un carattere abbastanza specifico di cui si potrebbe scrivere a lungo.

Pazienti, intelligenti ed estroversi da un lato, e testardi, imprevedibili e difficili da addestrare dall'altro.

Ha una natura da esploratore ed è molto appassionato di esplorare la zona.

Anche gli Haszczak scappano, durante i quali, grazie alla loro resistenza, possono allontanarsi da casa anche di diversi chilometri.

Sono cani molto attivi che hanno bisogno di molto esercizio e gioco.

Se soddisfiamo i loro bisogni primari, dovremmo dormire bene, senza preoccuparci delle condizioni del nostro alloggio.

Husky perché quando si annoiano, possono trovare rapidamente un lavoro che è più spesso associato alla distruzione degli arredi domestici.

Sono anche molto "loquaci" ed emettono un sacco di suoni diversi "parlano" con il guardiano, tra di loro o quando sono soli.

Sono anche molto rumorosi, quindi se lasciati soli nell'appartamento per molte ore, un husky annoiato può essere un vero incubo per i vicini.

Descrizione della razza Husky

Descrizione della razza Husky
  • Husky è un cane di taglia media (l'altezza del maschio al garrese è di 54 - 60 cm con un peso di 20 - 27 kg, femmine 51 - 60 cm con un peso di 16 - 23 kg) con un carattere distinto, sportivo e muscoloso figura.
  • La testa con la parte superiore arrotondata si assottiglia verso gli occhi e ha un motivo distintivo, la cui varietà è sconosciuta in altre razze. Spesso è proprio questo disegno che permette di distinguere a prima vista un Husky da un Alaskan Malamute.
  • Il muso è della stessa lunghezza del cranio e lo stop è chiaramente definito.
  • Occhi da Husky sono a forma di mandorla, con un'espressione tagliente, leggermente oblique nel colore di un iris blu, marrone o miele. Può verificarsi anche nei cani di questa razza eterocromia, cioè il colore variegato delle iridi.
  • Orecchie triangolari, erette, attaccate alte.
  • Il collo è arcuato, allungato in avanti durante la corsa.
  • Il busto è compatto, il rene è ben muscoloso, la groppa è dritta.
  • Petto proporzionalmente ampio e profondo.
  • La coda è attaccata alta, densamente pelosa, a forma di stucco di volpe, portata alta in movimento e abbassata a riposo.
  • ANTERIORI: arti anteriori paralleli e forti, metacarpo leggermente in avanti. Le zampe posteriori sono ben angolate alle articolazioni del ginocchio e le articolazioni tarsali sono attaccate basse.
  • Le zampe sono indicate come le cosiddette. "Zampe di cane delle nevi " - ovali, strette e ben pelose tra i cuscinetti e negli spazi tra le dita.
Eterocromia negli husky

In movimento Husky siberiano è casual, veloce ed elegante.

È caratteristico mettere le zampe in una linea durante la corsa, sotto l'asse longitudinale del corpo, in modo che i segni lasciati dai singoli arti coincidano tra loro.

La copertura per capelli è composta da due strati.

Il sottopelo è denso e morbido e il soprabito è più lungo e dritto.

Sono ammessi vari colori del mantello, dal nero, al grigio e al marrone fino al bianco.

Gli arti e l'addome sono sempre di una tonalità più chiara.

Secondo la classificazione FCI, il Siberian Husky appartiene al gruppo 5.

Cura dell'husky

Come per quasi tutte le razze, la parola cura si riduce principalmente al mantello.

Gli husky si versano in modo piuttosto caratteristico e intenso, perdendo l'intero sottopelo in ciuffi.

Sfortunatamente, è associato alla necessità di pettinarlo spesso durante questo periodo e al fatto che la peluria volerà per tutta la casa e si attaccherà a tutto, quindi divani di velluto nero o tappeti scuri non sono l'idea migliore per un husky ?

Malattia dell'husky

Malattia del husky siberiano

Glaucoma

È una malattia che deriva da un ridotto deflusso di umor acqueo dal bulbo oculare, che provoca un aumento della pressione intraoculare, degenerazione della retina e del nervo ottico.

Il glaucoma può interessare uno o entrambi gli occhi.

Il predittore della sua possibile comparsa è il tessuto pigmentato sull'iride alla base della cornea.

Il glaucoma acuto si manifesta con:

  • iperemia dei vasi subdurali,
  • ingrossamento e dolore del bulbo oculare,
  • mancanza di risposta della pupilla alla luce.

Il glaucoma cronico si manifesta con:

  • cecità,
  • ingrandimento del bulbo oculare,
  • dislocazione dell'obiettivo,
  • degenerazione retinica,
  • una concavità del disco ottico.

Cheratite superficiale cronica

È una malattia infiammatoria progressiva che può portare alla cecità.

Colpisce entrambi i bulbi oculari e la maggiore esposizione alla luce ultravioletta è considerata un fattore predisponente.

Si manifesta in cani di età diverse la scomparsa della traslucenza della cornea a causa sua vascolarizzazione e pigmentazione.

Nei cani che sviluppano sintomi tra 1 e 3 anni, spesso peggiorano rapidamente.

Nei cani anziani, la malattia è più lieve.

Il trattamento si basa sull'applicazione topica di immunosoppressori e sul monitoraggio sistematico delle condizioni oculari. Spesso deve essere eseguito per tutta la vita.

Dermatosi zinco-dipendente

È una condizione correlata alla carenza di zinco o al difficile assorbimento.

Sono stati descritti due tipi di dermatosi zinco-dipendente:

  • Tipo I - trovato nei cani di razze settentrionali, ad es.in. all'husky
  • Tipo II - si verifica nei cani di taglia grande

Negli husky, i sintomi si osservano principalmente nei cani giovani di età da 1 a 3 anni.

I cambiamenti compaiono sotto forma di squame e pustole e si verifica alopecia locale.

Questi cambiamenti sono più spesso simmetrici e appaiono:

  • intorno agli occhi,
  • sul mento,
  • sulle labbra,
  • sui padiglioni auricolari,
  • meno spesso sui gomiti o sui genitali esterni.

La diagnosi viene fatta sulla base dei sintomi clinici e dell'esame istopatologico della sezione cutanea.

Il trattamento consiste nell'integrare preparazioni di solfato di zinco per via orale o endovenosa, spesso per tutta la vita.

Displasia del follicolo pilifero

È una malattia caratterizzata da alopecia progressiva dovuta alla ridotta crescita dei capelli.

I sintomi della displasia del follicolo pilifero includono:

  • alopecia,
  • diradamento dei capelli,
  • capelli secchi e spenti,
  • colore dei capelli alterato.

Nel caso dei cani husky la malattia è la più comune in pochi cuccioli in una cucciolata e si sta già mostrando nei cani di poche settimane.

I peli ai lati del corpo cadono e diventano di colore rosso brunastro.

Dopo essere stati strappati o tagliati, i capelli non ricrescono.

Questa malattia è di natura cosmetica e spesso il trattamento (sotto forma di preparati con biotina, zinco e acidi omega) non porta l'effetto previsto.

Scolorimento dello specchietto nasale

Consiste nella scomparsa dei melanociti nello specchio nasale, che porta a un graduale cambiamento del suo colore: prima diventa marrone, poi grigio e infine diventa completamente scolorito.

Può sembrare stagionale e non richiede trattamento.

Lupus discoide

Questa malattia inizia con lo scolorimento dello specchio nasale, seguito dalla perdita della struttura del cosiddetto. "Ciottoli" e il tartufo del naso diventa liscio.

Quindi, si formano pustole, che coprono anche la pelle sul ponte del naso.

La diagnosi finale viene fatta sulla base di un esame istopatologico della sezione cutanea.

Il trattamento dei casi meno avanzati prevede la limitazione dell'esposizione al sole, l'uso di creme solari, unguenti con steroidi e vitamina E.

Condizioni più avanzate di solito richiedono la somministrazione di farmaci immunosoppressori per via orale.

Sindrome dermatologica e coroideale

È una condizione di eziologia sconosciuta manifestata da uveite e scolorimento dello specchio nasale e della pelle intorno agli occhi e alle labbra a causa di una reazione autoimmune.

La malattia è acuta.

All'inizio si osserva un improvviso rigonfiamento degli occhi, seguito da cambiamenti della pelle.

La diagnosi viene fatta sulla base di un esame istopatologico di una sezione della pelle modificata.

Gli animali non trattati o trattati sviluppano cecità, pertanto la terapia immunosoppressiva deve essere iniziata il prima possibile.

Alcuni cani richiedono un trattamento con glucocorticoidi a vita per mantenere la remissione.

ureteri scomposti

È un difetto dello sviluppo che consiste in un cambiamento nell'apertura degli ureteri che terminano il loro corso direttamente nella vagina o nell'uretra, bypassando il muscolo sfintere vescicale.

Questa condizione si manifesta incontinenza urinaria già tu cuccioli di diverse settimane, tuttavia, è più frequente negli animali di ca. bambini di dieci mesi.

Nei maschi, può essere visto solo all'età di 9 anni.

La diagnosi viene fatta sulla base di urografia, e il trattamento è il reimpianto chirurgico.

Paralisi della laringe

È un difetto congenito che comporta il disturbo della funzione dei motoneuroni nella laringe, che compromette il lavoro delle cartilagini laringee e delle corde vocali.

I primi sintomi compaiono in 4 - 6 mesi di età, inizialmente come perdita della voce, poi:

  •  tosse,
  • affanno,
  • intolleranza all'esercizio.

La diagnosi si fa con esame endoscopico.

Trattamento di emergenza durante un attacco sotto forma di sedativi, steroidi e ossigenoterapia, mentre negli animali con sintomi gravi, il trattamento di scelta è la chirurgia.

Vale la pena scegliere un cane husky??

Vale la pena scegliere un cane husky??

Dicono che un husky non è un cane - è uno stile di vita ?

Quindi la domanda che dobbiamo porci non è se l'husky è pronto per noi, ma se noi siamo pronti per questo?

Indubbiamente, decidendo di acquistare un cane di questa razza, guadagneremo un fedele compagno per tutte le nostre scappatelle, viaggi e tutte le altre attività che intraprendiamo nella vita di tutti i giorni.

Un amico intelligente, allegro e fedele che ci accompagnerà sempre e ovunque.

Ma ogni medaglia ha due facce, quindi anche noi dobbiamo assicurarci di essere in grado di soddisfare i desideri e gli istinti di base profondamente radicati nella sua psiche in modo che godere della reciproca compagnia sia reciproco.

Husky non ha bisogno di molto spazio, può facilmente farcela in un appartamento, purché gli forniamo una dose giornaliera sufficiente di esercizio e purché non rimanga a casa da solo per ore.

Un cane annoiato sarà più difficile da addestrare e può diventare un fastidio per noi.

Piuttosto, non è adatto a pedanti e persone che attribuiscono grande importanza all'ordine, perché i suoi capelli voleranno quasi ovunque.

In Polonia e nel mondo stanno diventando sempre più popolari le gare di slittino e gli sport, in cui il cane si sente come un pesce nell'acqua. Dopotutto, è quello che hanno fatto i suoi antenati, ed è lì che lo attira il richiamo della natura.

Ciò non significa, ovviamente, che qualcuno che non guida professionalmente le slitte non possa avere un cane del genere, ma una persona attiva sarà il miglior guardiano di un cane di razza Husky siberiano.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento