Principale » cane » Pinscher: carattere, cura e predisposizione alle malattie

Pinscher: carattere, cura e predisposizione alle malattie

Pinscher

I pinscher sono popolari soprattutto tra gli anziani.

Le loro piccole dimensioni sono favorevoli a tenerli in condizioni abitative e il proprietario non deve "faticare" con loro durante le passeggiate, nonostante l'elevata energia del cane.

Il Pinscher viene dalla Germania ed è stato classificato nel 2° girone FCI.

Il Pinscher si presenta in una forma in miniatura, spesso indicata come "Ratlerka "E sotto forma di una media.

  • Pinscher: carattere
  • Che aspetto ha un Pinscher?
  • Pinscher: cura
  • Pinscher: malattie
    • Collasso tracheale
    • Lussazione congenita del gomito
    • Lussazione rotulea
    • Diabete
    • Mucopolisaccaridosi di tipo II
  • Vale la pena scegliere un Pinscher?

Pinscher: carattere

Che carattere sono i pinscher?

Un pinscher amichevole ed estroverso è il buon compagno e membro della famiglia del suo padrone.

Energico, con un carattere vivace e un carattere calmo, può fungere da cane da guardia.

Che aspetto ha un Pinscher?

Pinscher in miniatura

La forma in miniatura raggiunge le dimensioni del garrese 25-30 cm e peso 4-5 kg. Considerando che il pinscher medio 45-50 cm e 14-20 kg.

I cani di questa razza sono caratterizzati da una struttura corporea elegante e squadrata, ben visibile sotto il pelo corto e liscio.

I Pinscher medi sono forti, in questo senso assomigliano a uno schnauzer e la loro silhouette formosa e compatta è una copia esatta di un dobermann.

Il Miniature Pinscher è in realtà una versione ridotta del Medium Pinscher.

Hanno una testa forte, leggermente allungata con una fronte piatta.

Le orecchie attaccate alte possono essere erette o pendenti a V.

Schiena forte, stretta e corta.

Torace moderatamente ampio, che raggiunge il livello dei gomiti.

La coda è diritta, attaccata alta, portata verso l'alto o sopra la schiena.

Arti forti, spalle strette, ben muscolose.

I muscoli sono chiaramente visibili quando l'animale si muove.

Il pelo è molto fitto ed è costituito da pelo corto, denso e liscio.

Distinguiamo i seguenti colori:

  • cervo rosso,
  • Marrone rossastro,
  • marrone rosso scuro,
  • nero focato.

Pinscher: cura

Toelettatura Pinscher

Questi cani di piccola taglia non richiedono cure rigorosamente definite.

Bagni limitati a 3-4 volte l'anno, e quelli aggiuntivi derivano da bisogni urgenti.

Si consiglia di utilizzare preparati per l'igiene orale. Sfortunatamente, nelle razze mignon e medie calcolo e placca dentale si accumulerà sempre e l'uso di prodotti per l'igiene orale rallenterà notevolmente questo processo.

I preparati per l'igiene orale sono disponibili sotto forma di:

  • gel che viene applicato sulle gengive,
  • dentifricio con uno spazzolino attaccato,
  • liquido aggiunto all'acqua potabile.

È altrettanto importante ispezione delle unghie e ghiandole anali.

Una quantità eccessiva di secrezione accumulata nei seni della ghiandola provoca prurito della groppa, graffi alle orecchie, slittamento e leccatura del perineo.

La pulizia regolare delle ghiandole (la frequenza dipende dall'individuo) impedirà al cane di alzarsi fistola anale.

Il basso peso corporeo fa sì che gli artigli di questi cani si consumino più lentamente, quindi un taglio regolare proteggerà la polpa vascolare dall'allungamento e da frequenti sanguinamenti durante il taglio degli artigli.

Quando si tratta di pettinatura, il mantello attuale deve essere pettinato solo periodicamente durante il periodo della muta.

I pennelli tipo sono consigliati per questo scopo scolapiatti di una dimensione adatta al tipo di pinscher.

Pinscher: malattie

La maggior parte delle malattie a cui sono predisposti i pinscher sono principalmente legate a pinscher in miniatura.

Ciò è dovuto alle sue piccole dimensioni, considerate da alcuni innaturali.

Collasso tracheale

Di solito, all'inizio, abbiamo problemi respiratori o problemi legati alla tosse collasso della trachea, caratteristica di tutte le razze in miniatura e giocattolo.

Questo è l'appiattimento dorsoventrale della trachea.

Il collasso è causato dall'ammorbidimento degli anelli tracheali e dall'affaticamento del muscolo tracheale.

I sintomi compaiono in età diverse, il più delle volte nel mezzo 6-7 anni, essere invecchiato diversi mesi se è congenito.

Ci sono 4 fasi del collasso tracheale e la gravità dei sintomi è progressiva.

Inizialmente, osserviamo una tosse secca che è grave e si verifica durante i periodi di eccitazione o dopo l'esercizio.

Spesso è un suono come un corno o un suono d'oca.

Dopo un intenso esercizio fisico, c'è mancanza di respiro e un attacco di tosse grave.

La diagnosi si fa in base alla foto raggi X, che mostra restringimento segmentale / collasso della trachea.

Il trattamento varia in base al grado di collasso.

Finché il cane non soffre di dispnea, si raccomanda di limitare la situazione di eccitazione, stress e sforzo eccessivo, e in caso di tosse e difficoltà respiratorie, utilizzare preparati antitosse:

  • codeina,
  • butorfanolo,
  • inoltre teofillina, ossigenoterapia o broncodilatatori.

In caso di grave collasso, vengono inseriti chirurgicamente stent esterni o endotracheali.

Lussazione congenita del gomito

I difetti ortopedici sono tipicamente difetti congeniti. Sono associati a uno sviluppo scheletrico anormale.

Un disturbo dello sviluppo relativamente raro sotto forma di lussazione congenita del gomito può essere notato in due forme:

  • Tipo I: lussazione dell'epifisi prossimale dell'ulna, che perde contatto con le restanti superfici articolari a causa del suo spostamento laterale con una torsione di 45-900.
  • Tipo II: dislocazione del capitello radiale posterolaterale.

Tipo I provoca la flessione dell'articolazione del gomito e la conversione dell'avambraccio.

In caso di lesioni bilaterali, il cane si muove sulle superfici postero-mediali delle braccia.

Le deformità possono essere viste subito dopo la nascita e i cuccioli a partire dalle 4 settimane di età vengono segnalati al medico.

Tipo II caratterizzato da un gomito in varo, spostamento palpato dell'osso radiale.

I cambiamenti si riconoscono a 4-5 mesi di età.

Inoltre, potrebbero esserci:

  • dolore,
  • crepitii.

Il difetto si riconosce in base alla foto scattata raggi X.

Trattamento Tipo I può essere basato sull'inserimento di un chiodo per periodo 7 giorni dopo aver aggiustato un gomito lussato.

In altri casi e forma II viene eseguita osteotomia radiale e atteggiamento stagno.

Lussazione rotulea

Un altro svantaggio è la lussazione della rotula, a cui predispone il cane anatomicamente costruito di questa razza in miniatura.

Molto spesso si tratta di una lussazione congenita, ma in alcuni individui la rotula si trova nel blocco femorale, la deformità dell'arto è invisibile e i sintomi della zoppia non compaiono fino a tardi, motivo per cui è necessario visitare un medico.

La rotula si disloca quando la massa principale del muscolo quadricipite, la rotula e il legamento retto non sono allineati.

Di solito non si osservano cambiamenti nelle condizioni generali del paziente.

All'esame clinico del ginocchio, si può sentire la rotula lussata di solito medialmente, o si può sentire la sua lussazione abituale palpandola.

È stata adottata una determinazione di 4 gradi della lussazione rotulea a causa della gravità della zoppia:

  1. Assenza o zoppia rara e la rotula si disloca sotto pressione e il riposizionamento è spontaneo.
  2. Zoppia temporanea. La rotula è all'interno o all'esterno del blocco durante l'esame, un notevole spostamento della tuberosità tibiale.
  3. Zoppia costante: la rotula è costantemente fuori dalla puleggia. Dopo aver regolato la rotula, si disloca di nuovo.
  4. Zoppia permanente - la rotula è fuori dal blocco e il suo riposizionamento è impossibile.

Ci sono 3 gruppi di pazienti nella pratica veterinaria:

  1. Neonati e cuccioli con deformità significative degli arti, 3° e 4° grado di lussazione.
  2. Cani giovani con zoppia, lussazioni di grado 2 e 3.
  3. Cani anziani con zoppia improvvisa, più comunemente feriti e con grado di lussazione 1-2.

Vengono trattati i cani in cui la lussazione provoca disturbi del movimento.

Il trattamento è operativo e il metodo dipende dal grado del difetto e da ulteriori anomalie nella struttura del blocco femorale.

Diabete

Sfortunatamente, quando si tratta di malattie metaboliche, colpiscono sia il Pinscher nano che il Pinscher medio. La prima e più comune malattia è il diabete.

Sebbene il diabete mellito sia una malattia che colpisce principalmente cani di mezza età, si l'1,5% dei casi riguarda cani giovani.

È indicato come diabete giovanile.

I sintomi sono tipici del diabete:

  • poliuria,
  • aumento della sete,
  • perdita di peso nonostante un grande appetito.

In caso di sviluppo chetoacidosi osserviamo:

  • vomito,
  • mancanza di appetito,
  • disidratazione.

Nei cani è caratteristico opacizzazione bilaterale del cristallino (cataratta), derivanti dal diabete.

La diagnosi viene fatta sulla base di:

  • sintomi,
  • iperglicemia,
  • zucchero nelle urine.

Il trattamento si basa sulla somministrazione a vita insulina.

La dose e la frequenza sono determinate dal veterinario dopo l'esecuzione curva dello zucchero.

Una volta che si sviluppa la chetoacidosi, è molto importante ricevere aiuto rapidamente. Applicare fluidoterapia e integrazione dell'equilibrio idrico ed elettrolitico, equilibrio acido-base.

Mucopolisaccaridosi di tipo II

La malattia è condizionata da un gene autosomico recessivo Mucopolisaccaridosi di tipo II.

È associato alla mancanza di enzimi coinvolti nel metabolismo dei mucopolisaccaridi, grazie ai quali queste sostanze si accumulano nelle cellule.

Negli animali che soffrono di questa malattia, puoi osservare:

  • fegato ingrossato,
  • ingrossamento della milza,
  • tremori intenzionali,
  • incapacità motoria,
  • disturbi nella struttura dello scheletro, principalmente il cranio,
  • ridotta mobilità articolare.

La prognosi è sfavorevole poiché non è stato ancora sviluppato alcun trattamento per la malattia.

Vale la pena scegliere un Pinscher?

Pinscher in miniatura

I pinscher sono compagni ideali per molti anni.

La varietà media è meno comune, ma la forma in miniatura, come si può vedere nelle grandi città, è popolare da diversi decenni.

Sembra interessante, con il loro aspetto piccolo assomigliano ai cervi, a cui spesso sono paragonabili.

Il loro stile di vita e il loro aspetto poco impegnativo parlano per la scelta di un Pinscher per piccoli appartamenti in un condominio o per persone anziane che sognano di avere un cane.

Se vuoi saperne di più sulla natura o sulla predisposizione alla malattia del pinscher, pubblica un commento sotto l'articolo, risponderò alle tue domande il prima possibile.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento