Principale » altri animali » Il cane come cura per tante malattie

Il cane come cura per tante malattie

Abbraccia il cane al tuo cuore

Avere un cane richiede di cambiare stile di vita e fare passeggiate regolari. Ciò influisce sulla nostra attività, che nel caso dei proprietari di cani è molto più elevata rispetto a quella delle persone senza animali domestici. Si ritiene che sia una delle principali cause che si traducono in un rischio molto più basso di malattie cardiovascolari. I proprietari di cani non solo hanno una pressione sanguigna più bassa, livelli di stress e livelli di colesterolo, ma anche più della metà del rischio di morte prematura tra le persone che hanno avuto un infarto e un ictus. Avere un cane è associato a un rischio inferiore di 1/3 di morte per malattie cardiovascolari secondo. American Heart Association (AHA) sulla base di molti anni di ricerca su 180.000 persone.

La presenza di un cane aumenta l'immunità fin dall'infanzia 

È bello sapere che le molecole chiamate allergeni di cani e gatti sono ovunque. Gli allergeni si trovano anche nelle case delle persone che non hanno animali domestici. Spesso, perché si verifichi una reazione di sensibilizzazione, un animale non deve necessariamente essere presente accanto all'allergia - a volte il suo proprietario o altri elementi ambientali, come. Vestiti. Nel frattempo, è stato osservato un minor rischio di allergie ed eczema nei bambini cresciuti insieme a un cane. Alcuni ricercatori ritengono che la presenza di un cane nel periodo prenatale e nel primo sviluppo nei bambini influenzi lo sviluppo del loro sistema immunitario. Si scopre che le case dei proprietari di cani hanno concentrazioni di allergeni 250 volte superiori e anche la composizione della polvere domestica è diversa. Perché grazie alla presenza dei cani in casa, anche i microrganismi che ci circondano hanno un effetto diverso sulla nostra immunità (interagendo con.in. con microbioma). Sappiamo anche che avere un cane può avere un effetto positivo sul nostro microbioma, compresa la riduzione del rischio di diarrea ricorrente clostridia-dipendente nei pazienti, ad es. dopo terapia antibiotica

Leccare il cane è sicuro??

Fin dall'antichità, i cani sono stati usati per leccare le ferite e alla loro saliva sono state attribuite proprietà curative. C'è del vero in questo, perché sono stati scoperti meccanismi e sostanze che supportano la granulazione delle ferite nella saliva. Si è scoperto, tuttavia, che non è stato riscontrato che un cane che lecca una ferita sia più efficace che leccarlo da solo

uomo. Si scopre che sostanze potenzialmente di supporto sono presenti anche nella saliva umana. Sfortunatamente, quando un cane si lecca le ferite, è pericoloso. Esiste un serio rischio di infezione da batteri patologici presenti naturalmente nei cani, che può anche portare a sepsi o necrosi. Pertanto, non dovresti né permettere né insegnare ai cani a leccare le persone, specialmente sul viso. Ciò richiede addestramento, poiché i cani sono desiderosi di esprimere il loro attaccamento agli umani in questo modo.

La vita interiore del nostro cane potrebbe essere troppo ricca e danneggiarci. Sono molti gli agenti patogeni che i cani possono trasmettere all'uomo, soprattutto quelli immunocompromessi o a rischio di infezione (come i bambini piccoli o i malati e gli anziani). Pertanto, dovresti seguire l'igiene assoluta, lavandoti le mani dopo aver maneggiato il cane e il calendario delle misure preventive per i cani, raccomandato da ESCCAP Polska.

Tuttavia, non tutti i cani regolarmente vaccinati e sverminati sono sicuri al 100% per noi. Spesso è importante ciò che non vediamo. In uno studio su più di una dozzina di cani che mangiano diete a base di ingredienti crudi a casa, quasi la metà di questi cani ha diffuso i batteri della Salmonella nell'ambiente senza presentare alcun sintomo. Anche cuccioli, cani che mangiano spazzatura durante le passeggiate o spuntini a base di prodotti animali essiccati (ad es. orecchie essiccate, rumine, pelli preparate), possono essere portatori asintomatici di vari patogeni. Una tale situazione può essere dannosa per la salute sia dell'uomo che del cane. Scegliendo gli alimenti per animali Purina, scegli la sicurezza confermata da migliaia di test nelle varie fasi della produzione.

Come ottenere un guardiano del cane?

Numerose organizzazioni assistono nel processo di guarigione attraverso terapie di accompagnamento con animali. Tra questi ci sono:.in. La fondazione Animals for People, che sostiene la terapia dei pazienti che si risvegliano dal coma. Il processo di addestramento dei cani da terapia e dei loro gestori richiede mesi o anni, ma non lasciarti scoraggiare. Si scopre che anche il tuo amico a quattro zampe può avere le giuste predisposizioni per aiutarti a tutelare la tua salute. Una fondazione fondata da Claire Guest, i cui cani rilevano il cancro nelle urine dei loro pazienti con una precisione paragonabile alle apparecchiature mediche, aiuta ad addestrare i cani dei proprietari a rilevare episodi ipoglicemici nei diabetici con una precisione di 7,9 / 10. Ci sono anche cani addestrati per segnalare e proteggere i caregiver durante un attacco o un attacco di panico. Il cane assistente di una persona disabile spesso sostituisce i sensi perduti o le capacità umane, quindi nel suo caso il termine migliore amico dell'uomo è estremamente accurato.

Qualsiasi cane può essere il tuo compagno. Forti emozioni che sono state innescate nelle persone dall'amore per i cani per secoli, questo amore senza compromessi e incondizionato, aumenta il nostro senso di felicità e autostima. Inoltre, anche quando siamo soli, otteniamo interazioni sociali di maggior successo quando camminiamo con il cane e anche più facile trovare partner adatti. Quindi il cane aiuta a guarire anche un'anima malata.

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento