Principale » cane » Gatto siamese: natura, cure e malattie di questa razza di gatti

Gatto siamese: natura, cure e malattie di questa razza di gatti

gatto siamese

gatto siamese è una razza antica, prediletta dai proprietari di gatti da molti anni, spesso viene chiamata semplicemente io sono Siam.

Il gatto originariamente trovato in Siam (ora Thailandia).

Solo le famiglie reali potrebbero essere in suo possesso.

  • Gatto siamese in natura
  • Che aspetto ha un gatto siamese?
  • Cura del gatto siamese
  • Quanto vive un gatto siamese?
  • Di cosa soffrono i gatti siamesi?
    • Gene dei significati himalayani
    • Malattie degli occhi: strabismo
    • Malattie degli occhi: nistagmo
    • Malattie degli occhi: necrosi corneale, atrofia retinica, glaucoma
    • Mucopolisaccaridosi tipo VI
    • Erosioni riassorbitive, odontoclastiche
    • Adenocarcinoma dell'intestino tenue
    • Linfoma in siamese
    • Palatoschisi in un gatto siamese
    • Ernia ombelicale
    • Gengivite giovanile
    • Esfoliazione della testa del femore
    • Eccessiva produzione di liquido cerebrospinale
  • Vale la pena scegliere un gatto siamese??

Gatto siamese in natura

Gatto siamese in natura

Questo gatto naturalmente esuberante ama giocare.

Affettuoso, parla molto e ad alta voce, e la sua voce lamentosa a volte può sembrare un bambino che piange.

Molto intelligente, ha bisogno di molte attenzioni e crea un legame molto forte con una persona preferita a casa.

Un grande saltatore che ha bisogno di molto divertimento.

Il gatto siamese ama la compagnia di altri animali, oltre a passeggiare al guinzaglio.

Che aspetto ha un gatto siamese?

Descrizione della razza del gatto siamese

Questo gatto, spesso paragonato ad un cane, per le sue caratteristiche, guadagna il seguente peso:

  • femmine 2,5-3,5 kg,
  • maschi 3,5-5,5 kg.

La testa allungata e chiaramente a forma di cuneo è di forma triangolare.

Le orecchie sono enormi e posizionate in modo che i bordi esterni continuino il contorno del viso.

Corpo dalle linee lunghe, flessuoso, di ossatura piccola con collo sottile.

Gli arti sono lunghi e i piedi sono piccoli e di forma ovale.

La coda è lunga, sottile, affusolata e priva di grumi.

Gli occhi sono sempre di un blu zaffiro intenso, incastonati ravvicinati, a forma di mandorla e di media grandezza.

Il mantello dei gatti siamesi è uniforme, composto da pelo liscio, corto e delicato.

I colori accettabili sono:

  • Punto di tenuta - colore di base fulvo e macchie marrone-nere.
  • punto blu - segni in un colore profondo, argenteo, grigio-blu con un corpo grigio chiaro.
  • punto lilla - un colore di base quasi bianco con macchie grigio-rosate, chiamato frost.
  • Punto di cioccolato - corpo color avorio e intense sfumature di cioccolato.
  • Accettabile da alcuni registri in Europa: a pelo corto colorpoint.

Cosa sembra gatto siamese Puoi vedere (Blue Point) nel video qui sotto

Coccole con un gatto siamese Blue Point
Guarda questo video su YouTube

Cura del gatto siamese

gatti siamesi non richiedono cure estensive e intensive.

Spesso è sufficiente pulirli periodicamente con una pelle di daino o con la mano.

Quanto vive un gatto siamese?

gatto siamese vive circa 15 - 20 anni.

Di cosa soffrono i gatti siamesi?

Gene dei significati himalayani

È un termine per un tratto genetico che produce un effetto albinismo incompleto, perché la perdita della funzione tirosinasi avviene localmente.

Dove la pelle è più fredda, il pigmento viene prodotto normalmente e nelle zone più calde non viene prodotta melanina perché l'enzima non funziona a temperature più elevate.

Inoltre, anche altri geni influenzano il pelo.

I gattini nascono bianchi.

Cominciano a colorarsi anche prima dello svezzamento.

Radersi i capelli nella zona più scura li farà ricrescere sotto forma di chiazza, e solo allora assumeranno il colore dei capelli circostanti.

Questo è importante principalmente per gli individui dello spettacolo.

Le persone anziane siamesi si scuriscono con l'età.

Malattie degli occhi: strabismo

I gatti siamesi spesso affrontano problemi agli occhi.

Strabismo convergente, non influisce negativamente sulla capacità di vedere perché i gatti compensano la ridotta visione stereoscopica, anche se l'impulso visivo è anormale.

Molti fan dei gatti stanno attenti. che i gatti con gli occhi strabici sono i più dolci.

I gattini affetti nascono inizialmente con uno strabismo divergente, che è la norma nei neonati, ma man mano che si sviluppano i bulbi oculari rimangono in posizione parallela e poi seguono centripetamente.

Malattie degli occhi: nistagmo

È meno comune nistagmo.

Permette ai gatti di superare un grave difetto nella conduttività degli stimoli visivi.

Il nistagmo può essere orizzontale, verticale o rotazionale.

Può migliorare con l'età e svanire nei momenti in cui lo sguardo del gatto si concentra sull'argomento di interesse.

I gatti con problemi di vista non dovrebbero essere allevati.

Malattie degli occhi: necrosi corneale, atrofia retinica, glaucoma

Gli altri cambiamenti che interessano l'organo della vista sono necrosi corneale, atrofia retinica e glaucoma.

Martwak si definisce una lesione marrone scuro localizzata nella parte centrale della cornea, circondata da una fascia di epitelio corneale scarsamente aderente.

La necrosi può essere superficiale o estendersi più in profondità nello stroma.

La neoplasia può separarsi da sola, formando un'ulcera cicatrizzante 2-6 mesi, quindi il meglio è loro asportazione chirurgica.

Atrofia progressiva della retina spesso si verifica su entrambi i lati.

I primi segni sono che i vasi sanguigni nella retina si indeboliscono e si assottigliano.

La perdita della vista si verifica in vari stadi della malattia, mentre viene preservata la capacità di vedere al buio.

I gatti siamesi possono essere soggetti a glaucoma cronico ad angolo aperto primario.

Di conseguenza aumento della pressione nel bulbo oculare potrebbe essere esoftalmo, iniezione di vasi sanguigni del bulbo oculare e anche fino a dislocazione dell'obiettivo.

Il glaucoma è un processo patologico doloroso che è soggetto a un trattamento a lungo termine, che a volte termina con la rimozione del bulbo oculare.

Mucopolisaccaridosi tipo VI

Una malattia causata da un carattere autosomico recessivo consistente nella deposizione di glicosaminoglicani nei lisosomi è mucopolisaccaridosi tipo VI.

Le modifiche riguardano principalmente scheletro.

Si osserva:

  • visiere appiattite,
  • nanismo,
  • degenerazione articolare.

Alcuni individui non hanno cambiamenti scheletrici, ma esistono cambiamenti negli organi interni.

I cambiamenti sono già visibili all'età 8 settimane di vita, Su raggi X sono visibili alterazioni displasiche, osteopenia, e la compressione sulla colonna vertebrale può causare paralisi.

La diagnosi viene effettuata sulla base del rilevamento di presenza dermatan solfato nelle urine.

Il trattamento consiste nella rimozione di denti fuori posto e sovrapposti, a seconda della gravità delle lesioni, è possibile eseguire anche trattamenti che accorciano o modificano la forma delle corone dentali.

Nel complesso, il trattamento è di natura palliativa.

Erosioni riassorbitive, odontoclastiche

Erosioni riassorbitive, odontoclastiche nei gatti riguardano solitamente le razze orientali, compreso il siamese.

Sono caratterizzati da un graduale riassorbimento dei tessuti duri del dente: smalto e dentina, a partire da collo del dente.

Le lesioni sono di forma semicircolare, possono sanguinare e sono dolorose a causa delle terminazioni nervose esposte.

I sintomi sono:

  • riluttanza a mangiare cibi duri,
  • vocalizzazione mentre si mangia,
  • sputare improvviso da un boccone di cibo,
  • sbavando.

La diagnosi si basa su un attento esame del cavo orale con sondaggio dei difetti del pizzo, che provoca dolore anche negli animali anestetizzati.

Il trattamento consiste in riempimento di cavità con cemento vetroionomerico, ma la malattia è ricorrente.

Inoltre, si consiglia di utilizzare i FANS e rimuovere i denti gravemente modificati.

Adenocarcinoma dell'intestino tenue

È stato osservato in questa razza di gatti 8 volte maggior rischio di accadimento adenocarcinoma dell'intestino tenue.

È tumore maligno, che all'inizio non mostra alcun sintomo caratteristico.

Si osservano mancanza di appetito, scarso aumento o perdita di peso e talvolta vomito.

In caso di grande crescita della lesione neoplastica, ci possono essere ostruzione e sintomi secondari derivanti da metastasi ad altri organi.

Per diagnosticare il tumore, viene eseguito un esame Ultrasuoni, a per confermare istopatologia lesione da taglio.

Linfoma in siamese

Oltre all'adenocarcinoma, il linfoma si verifica spesso nelle persone siamesi.

Il più delle volte lo era forma mediastinica con coinvolgimento linfonodale.

In un tale animale, si osserva quanto segue:

  • perdita di peso,
  • disidratazione,
  • mancanza di appetito,
  • mancanza di respiro mentre il liquido si accumula nel torace.

Al di sopra 86% casi di linfoma mediastinico è associato a un risultato positivo in direzione di leucemia (FeLV).

Palatoschisi in un gatto siamese

È un difetto genetico palatoschisi.

Si manifesta come una connessione fessurata tra le cavità orale e nasale.

Questo difetto può accompagnare labbro leporino.

I gattini con questo difetto hanno problemi con l'alimentazione, starnutiscono e gli esce il naso con il latte.

Questa anomalia porta a polmonite da aspirazione.

L'unica via d'uscita è la correzione chirurgica del difetto.

Ernia ombelicale

Può verificarsi anche dopo il parto ernia ombelicale che si verifica in 2-3% casi.

Consiste in un anello non cresciuto dopo il cordone ombelicale, attraverso il quale vengono estratti il ​​grasso, la rete o gli organi della cavità addominale.

Tale ernia tende a crescere spontaneamente man mano che il gattino cresce.

Nel caso del suo allargamento, è necessario un intervento chirurgico.

Gengivite giovanile

I giovani sono inclini alla gengivite giovanile.

Immediatamente dopo la fine dell'eruzione dei denti, le gengive rimangono gonfie, troppo cresciute e sanguinano all'esame.

La profondità del solco gengivale supera i 2 mm.

Puoi provare a trattare la malattia in modo conservativo eseguendo procedure igieniche intensive o eseguendo una gengivectomia.

Se l'infiammazione viene ignorata, può diventare permanente ed evolvere in infiammazione.

Esfoliazione della testa del femore

Nei gatti malati, esfoliazione della testa del femore in 23% riguarda i gatti siamesi.

La displasia epifisaria è caratterizzata dall'ispessimento della cartilagine epifisaria e dalla rottura della sua struttura.

È possibile che la piastra di crescita non possa sopportare il carico normale a causa della struttura anormale.

I gatti di età sono colpiti 4,5-24 mesi e ha una base genetica.

La diagnosi viene fatta sulla base di immagini a raggi X, e il trattamento si basa sulla correzione chirurgica del difetto.

Eccessiva produzione di liquido cerebrospinale

Eccessiva produzione di liquido cerebrospinale è un fenomeno comune.

Questo porta a un evento idrocefalo congenito derivanti da disturbi dello sviluppo fetale, sanguinamento nei ventricoli del cervello, infezioni virali.

L'idrocefalo è sospettato quando sono soddisfatte tutte e 3 le condizioni:

  1. Ingrandimento dei ventricoli del cervello.
  2. Non esiste un processo patologico attivo che possa dar luogo a sintomi neurologici.
  3. Sintomi neurologici che suggeriscono disturbi cerebrali.

I sintomi clinici di solito compaiono tra le età fino a 6 mesi e sono progressivi.

C'è una cupola allargata del cranio con fontanella non sindacalizzata, strabismo ventrolaterale bilaterale.

Tali animali sono ottusi e mostrano movimenti del maneggio.

Viene scattata una foto per confermare l'idrocefalo raggi X e tomografia computerizzata.

Il trattamento consiste nel ridurre la produzione di liquido cerebrospinale mediante somministrazione prednisone o in aggiunta diuramide.

In casi più rari, viene eseguito il posizionamento chirurgico di un drenaggio liquorale drenante nella cavità peritoneale.

Tuttavia, la prognosi per questa condizione nei gatti siamesi è da cauta a cattiva.

Vale la pena scegliere un gatto siamese??

Vale la pena scegliere un gatto siamese??

Gli individui di questa razza raggiungono la maturità sessuale più velocemente rispetto ad altre razze di gatti.

Inoltre, è stato trovato all'interno della razza 100% individui con gruppo sanguigno A.

Paragonabili ai cani, sono spesso un'attrazione per i bambini che possono passeggiare con loro al guinzaglio.

Caratterizzati da un grande attaccamento al proprietario e da uno stile di vita attivo, sono adatti a vivere in un condominio e in case unifamiliari.

Vale la pena fornire loro un ampio spazio di salto, grazie al quale potremo godere del loro comportamento naturale.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento