Principale » cane » Gatto blu di Russia: carattere, cura e predisposizione alle malattie

Gatto blu di Russia: carattere, cura e predisposizione alle malattie

gatto russo

Gatto blu di Russia, chiamato anche gatto arcangelo, gatto spagnolo o anche gatto maltese, proviene originariamente da territori appartenenti alla Russia.

È venuto in Europa a bordo di navi come mascotte e cacciatore di topi, insieme a marinai inglesi, da Arkhangelsk.

Questi graziosi ed eleganti animali un tempo erano alle corti zariste e papali, e dopo la seconda guerra mondiale si estinsero quasi completamente.

La razza è stata salvata grazie ad incroci con gatti orientali e finalmente riportata alla tipologia originaria che oggi possiamo ammirare.

  • Descrizione della razza di gatto russo
  • Personaggio gatto blu di Russia
  • Cura del gatto russo
  • Nutrire il gatto blu di Russia
  • gatto russo della malattia
    • Urolitiasi
    • Insufficienza renale
  • Gatto blu di Russia: vale la pena deciderlo?

Descrizione della razza di gatto russo

Descrizione della razza di gatto russo

Il Russian Blue Cat è un gatto di taglia media il cui peso varia da 3,5 a 5,5 kg.

La sua silhouette è relativamente lunga, snella ed elegante.

Una testa a forma di cuneo, orecchie attaccate alte con una piccola quantità di capelli, appuntite all'estremità.

Gli occhi sono verdi, vivaci, a forma di mandorla, ben distanziati, inizialmente gialli nei cuccioli giovani.

La caratteristica disposizione delle labbra, leggermente invertita, dona al suo viso un'espressione paragonabile al sorriso della Gioconda.

Gli arti sono lunghi e delicati, rifiniti con zampe ovali.

gatto russo

Torso allungato con coda proporzionata ad essa, che si assottiglia verso la fine.

Colore dei capelli blu-grigio con capelli corti, morbidi e vellutati, lucidi in punta grazie alla punta incolore.

Puoi vedere come appare il Russian Blue Cat nel video qui sotto

Gatto Blu di Russia "Luna "
Guarda questo video su YouTube

Personaggio gatto blu di Russia

  • I gatti di questa razza sono compagni equilibrati e calmi.
  • Sono amichevoli e amano la compagnia di persone e altri animali, quindi vanno molto d'accordo con un cane o un altro gattino.
  • Sono curiosi, ma non devastanti, ecco perché adatto per vivere in un condominio.
  • Partecipano volentieri alla vita familiare e si affezionano al proprietario che scelgono per se stessi.
  • Non gestiscono bene i cambiamenti e le situazioni stressanti.
  • Sono timidi con gli estranei, ma seguono il "maestro" passo dopo passo.
Personaggio gatto russo

Grazie all'elevata intelligenza dei gatti russi, puoi insegnare loro semplici trucchi.

I gatti russi sono adatti sia agli anziani che ai bambini, in quanto non mostrano comportamenti aggressivi per natura.

Cura del gatto russo

Il gatto blu di Russia non è molto esigente, quando si tratta di toelettatura.

Il suo bel mantello vellutato è caratterizzato dalla presenza di uno spesso sottopelo, quindi l'animale dovrebbe essere pettinato regolarmente per eliminare l'eccessiva perdita di pelo.

Inoltre, vale la pena controllare periodicamente le orecchie, i denti e gli artigli, come praticamente tutti i rappresentanti di questa specie.

Nutrire il gatto blu di Russia

Nutrire il gatto blu di Russia

Questa razza di gatto non ha particolari esigenze nutrizionali.

Di solito è caratterizzato da un notevole appetito, che può portare al sovrappeso in futuro, quindi dovresti prestare attenzione alla quantità di cibo somministrato, soprattutto se il tuo animale domestico è stato sottoposto a castrazione o sterilizzazione.

Affinché i capelli siano meglio incorporati e lucenti, vale la pena integrare la composizione del cibo con integratori per gatti con:

  • acidi omega,
  • zinco,
  • biotina.

gatto russo della malattia

I gatti blu di Russia sono considerati i cosiddetti. una razza naturale, cioè quella in cui l'aspetto della mano umana ha poca interferenza, quindi ci sono poche malattie che sono caratteristiche di questa razza.

Non ci sono dati sulle malattie ereditarie.

Importanti condizioni mediche che questa razza potrebbe includere:

Urolitiasi

Urolitiasi è una condizione che inizialmente provoca cristalli nelle urine che possono organizzarsi in strutture più grandi - calcoli urinari.

Nella maggior parte dei casi, la rimozione dei calcoli richiede un intervento chirurgico, quindi ogni volta che si osservano problemi con la minzione, è necessario esaminarli.

Questo ti permetterà di determinare se il tuo gatto tende a cristalluria e stabilire una dieta appropriata che riduca il rischio di formazione di calcoli.

Insufficienza renale

Insufficienza renale in un gatto nella sua forma cronica, colpisce principalmente i gatti anziani, ma può verificarsi anche nei gatti giovani, il più delle volte a causa di difetti alla nascita.

Sintomi di insufficienza renale di gatto:

  • aumento della sete,
  • aumento della produzione di urina,
  • apatia,
  • perdita di peso,
  • vomito.
L'aumento della sete in un gatto russo può essere un sintomo di insufficienza renale

I sintomi clinici di solito compaiono quando tre quarti dei reni non funzionano più, perché il corpo può compensare le carenze nella funzionalità di questo organo per molto tempo, cioè il gatto non ti fa sentire nulla.

Il trattamento dell'insufficienza renale comprende trattamento sintomatico, idratazione, dieta adeguata e integratori per supportare la funzione renale.

Dovresti anche controllare la quantità globuli rossi, perché i reni producono eritropoietina, responsabile della loro formazione.

Gatto blu di Russia: vale la pena deciderlo?

Per chi il gatto blu di Russia?

Questi gatti sono eleganti, accattivanti con la loro fisionomia e affascinanti con gli occhi verdi.

Educato per natura, non troppo imbarazzante e amichevole.

Si dice che siano in grado di leggere le emozioni e di essere confortati se vedono che siamo di cattivo umore.

Sono molto devoti e leali, il che non è un tratto comune in questa specie.

Gatti di razza blu russo sono molto attaccati emotivamente al loro proprietario. Amano le carezze, i giochi, non amano annoiarsi e sedersi da soli.

Pertanto, quando pensiamo a un gatto russo, dovremmo considerare se saremo in grado di fornirgli compagnia, sia sotto forma di noi stessi che di altri membri della famiglia, o per esempio. un altro gatto o un cane.

Anche a questi gatti non piacciono i cambiamenti, i viaggi e i trasferimenti in quanto non amano lo stress.

Il loro ambiente deve essere relativamente stabile e prevedibile.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento