Principale » cane » Come dimagrire un cane e come controllare se il cane è troppo grasso?

Come dimagrire un cane e come controllare se il cane è troppo grasso?

In questo articolo imparerai quando possiamo parlare di obesità, perché l'obesità è pericolosa e come dimagrire un cane in modo sicuro.

Come dimagrire un cane grasso??

Sai un cane su 10 è obeso, e Il 39% dei cani è in sovrappeso?

Nella mia pratica mi occupo di animali che hanno un peso corporeo eccessivo rispetto al loro peso normale. Mi dispiace anche osservare che la percentuale di cani in sovrappeso o addirittura grassi tende ad aumentare

Nella maggior parte dei casi, i proprietari sono responsabili di questa condizione dell'animale, non rendendosi conto del danno che gli stanno facendo.

  • Cos'è l'obesità in un cane?
  • Quali sono le cause dell'obesità nei cani?
    • Fattori che contribuiscono all'obesità in un cane
  • Perché nutriamo eccessivamente i nostri cani e li rendiamo obesi?
  • Qual è il rischio di essere in sovrappeso in un cane?
  • Come controllare se un cane è troppo grasso?
  • Quando iniziare a perdere peso per il tuo cane
  • Come combattere l'obesità in un cane?
    • Piano di perdita di peso per cani grassi
  • Dieta per un cane sovrappeso
    • Alimento veterinario per cani obesi
  • Dieta dimagrante fatta in casa per un cane
  • Come nutrire il tuo cane? Uno o più pasti al giorno?
  • Esempio di dieta per un cane di 10 kg
    • Ingredienti per la dieta casalinga di una cagna, suggerimento 1
    • Componenti di una dieta casalinga per una femmina, suggerimento 2
  • Qual è la differenza tra una dieta casalinga e un alimento dimagrante commerciale?
    • Cibo cucinato in casa
    • Quanto costa il cibo per animali preparato in casa??
    • Alimento commerciale per cani obesi
  • Dimagrire il cane dopo la sterilizzazione
  • Dimagrire il cane e gli ormoni
  • Vale la pena sterilizzare/sterilizzare un cane grasso??
  • Il fabbisogno calorico del tuo cane dipende dall'attività
  • Come dimagrire un cane grasso e prevenire gli effetti yo-yo

Cos'è l'obesità in un cane?

Nutrire il cane tra i pasti

Lo stile di vita moderno di molte persone che hanno animali domestici significa che abbiamo sempre meno tempo per l'attività fisica con i nostri animali domestici.

È anche importante scegliere la forma di alimentazione più conveniente con cibo commerciale veloce e pronto, che il nostro animale domestico semplicemente tollera o vuole mangiare.

Non pensiamo sempre all'influenza del cibo sul corpo del nostro animale - siamo molto più preoccupati per la mancanza di appetito nel nostro cane (e giustamente) che per il suo eccessivo, nella comprensione di molte persone, sano, appetito.

La causa diretta dei problemi di peso nei miei pazienti è lo squilibrio dell'approvvigionamento energetico dal cibo rispetto alla domanda.

Molti proprietari nutrono i loro animali domestici tra i pasti, fornendo così un costante surplus di energia, pur non fornendo la giusta quantità di esercizio. E questo surplus, purtroppo, non scomparirà magicamente, ma contribuisce al peso corporeo in costante crescita e, di conseguenza, all'obesità.

Fattori che contribuiscono all'obesità in un cane

Fattori che contribuiscono all'obesità in un cane - razza

Naturalmente, ci sono fattori che contribuiscono all'obesità nei cani anche con una corretta alimentazione.

Fattori che contribuiscono all'obesità in un cane:

  1. Razza di cane. Le razze considerate predisposte all'eccesso di peso corporeo sono:
    • Retriver,
    • Basset Hound,
    • Cavalier King Charles,
    • Spaniel,
    • Cocer Spaniel,
    • Terrier scozzese,
    • Carin Terrier,
    • Bassotto a pelo lungo,
    • Beagle,
    • cani giganti a pelo lungo.
  2. Il sesso e lo stato riproduttivo del cane. Molto spesso si tratta di una cagna dopo la sterilizzazione.
  3. Età del cane. Vediamo il maggior aumento di peso nei cani fino a 10 anni, al di sopra di questa età, il peso corporeo inizia a diminuire a causa di cambiamenti metabolici
  4. Disturbi metabolici. Nei cani con ipotiroidismo, diabete e La malattia di Cushing, che si applicano contraccezione ormonale.
  5. C'è solo un animale domestico in casa. Questo fattore apparentemente banale significa che il cane non ha alcun incentivo ad essere attivo quando il proprietario è lontano da casa.

Perché nutriamo eccessivamente i nostri cani e li rendiamo obesi?

Cause dell'obesità nei cani

Spesso questo è dovuto al desiderio di premiare l'animale per una lunga assenza con una buona merenda o un dolcetto.

Funziona sul principio dell'eccessivo antropomorfismo - ci occupiamo del cane come di un bambino - diamo una ricompensa per averci aspettato e non avere abbastanza tempo per l'animale domestico.

Un altro motivo è la mancanza di un'adeguata conoscenza dell'alimentazione, delle proporzioni, del fabbisogno calorico del nostro cane a seconda della sua età, stato riproduttivo o condizione fisica.

Ad esempio, se la nostra cagna castrata Golden Retriever assaggia solo cibo per cuccioli e tollera solo tale cibo e vi ha accesso a suo piacimento, allora in brevissimo tempo osserveremo che il nostro piccolo non si adatta più alla sua sedia preferita e camminare diventa per lei una bella sfida.

Un altro fattore con cui lotto come veterinario è l'alimentazione con avanzi o molte prelibatezze. Alcuni proprietari di cani lo argomentano in questo modo:

Il mio cane è così affezionato al nostro cibo umano e ci guarda mangiare così tanto che il nostro cuore si spezzerebbe se non dessimo almeno un pezzo di panino.

Sfortunatamente, questo pezzo, dato come aggiunta al cibo di base, nel tempo si trasforma in chilogrammi, che il cane sovraccarica

Potresti essere interessato ad alcuni fatti:

  • 1 fetta di pane con margarina e formaggio = 180 kcl
  • 1 pezzo di torta = 140 kcl
  • 1 fetta di pane con patè = 30 kcl
  • 1 patata bollita = 80 kcl
  • 1 fetta di formaggio (20 g) = 75 del Codice Civile
  • 1 fetta di salsiccia/salame (25 g) = 75 del Codice Civile
  • 1 tazza di latte parzialmente scremato (150 ml) = 70 del Codice Civile
  • 1 biscotto = 55 del codice civile
  • 1 fetta di salsiccia 15 g = 30 kcl
  • 1 biscotto di riso = 35 del codice civile
  • 1/4 mela = 15 del Codice Civile
  • 1 carota < 20 g < 5 kcl

Qual è il rischio di essere in sovrappeso in un cane?

In caso di obesità nei cani, osserviamo un aumento del rischio di gravi malattie.

Questi sono tra gli altri:

  1. Malattie del cuore, dell'apparato respiratorio (disturbi del ritmo cardiaco, ipertensione, malattie cardiache secondarie).
  2. Malattie dei reni e del sistema vascolare.
  3. Disturbi del profilo lipidico ematico.
  4. Rende difficile eseguire qualsiasi procedura chirurgica e anestesia.
  5. Malattie endocrine (diabete, iperadrenocorticismo, ipotiroidismo).
  6. Malattie ortopediche (infiammazione e degenerazione di articolazioni e legamenti, atrofia delle superfici articolari, discopatie, disturbi muscolari).
  7. Immunità ridotta (sensibilità alle infezioni microbiche).
  8. Disturbi riproduttivi.
  9. Malattie neoplastiche (tumori della ghiandola mammaria, comparsa di cellule precancerose).
  10. Malattie dermatologiche (allergie).
  11. Disturbi comportamentali.

Vale anche la pena ricordare che la vita del tuo animale domestico potrebbe essere molto più breve a causa dei fattori sopra menzionati.

Come controllare se un cane è troppo grasso?

Come controllare se un cane è troppo grasso?

Come riconoscere l'obesità in un cane? La base è un colloquio e un esame clinico.

Molto spesso, confrontiamo il peso e monitoriamo la sua altezza con le misurazioni precedenti.

Il tuo veterinario può anche mettere in relazione il peso attuale del tuo cane con un peso di riferimento se si tratta di una particolare razza di animale.

Durante il colloquio, i problemi più comuni segnalati dal proprietario del cane sono:

  • apatia,
  • riluttanza a camminare,
  • stanchezza frequente,
  • problemi nel passaggio delle feci,
  • problemi della pelle, comprese le allergie.

Vale la pena informare il veterinario durante il colloquio abitudini alimentari o malattie esistenti.

Una fonte attendibile di informazioni sono le cosiddette tabelle di valutazione della condizione corporea, in cui si distinguono diversi gradi di valutazione. Il più semplice e più comune è presentato di seguito.

Valutazione delle condizioni del corpo del cane | fonte: Nestlé / Purina

Quando iniziare a perdere peso per il tuo cane

Una domanda comune che mi imbatto nella mia pratica è:

Questo è il momento in cui dovrei iniziare a perdere il mio cane?

E sfortunatamente la mia risposta più comune è:

Già!

La maggior parte di loro viene da me cani con una piccola percentuale di sovrappeso.

Ed è questo il momento in cui modificando alcune abitudini alimentari o aumentando la quantità di esercizio, puoi in autonomia, con un po' di disciplina, migliorare il comfort della vita del tuo animale domestico.

Come combattere l'obesità in un cane?

Come combattere l'obesità in un cane?

Chiunque sia mai stato a dieta sa quanto tempo ci vuole per perdere grasso in eccesso.

Non è diverso con i cani.

Non puoi portare a un forte calo di massa per fame. Questo non è solo malsano, ma anche molto pericoloso.

Quando il proprietario con un cane grasso si presenta a casa mia:

  1. In primo luogo, conduco un'intervista molto approfondita.
  2. Eseguo ulteriori test per escludere malattie metaboliche.
  3. Insieme al proprietario, abbiamo impostato un piano d'azione per le prossime settimane.

Lo scopo di questi passaggi è migliorare il comfort dell'animale e vivere più a lungo senza portare chili in eccesso, ma anche per assicurarsi che l'obesità non sia causata da disturbi metabolici o altre condizioni mediche. L'ulteriore procedura dipende da questo.

La prima cosa che dovresti fare è stabilire il tuo peso target.

Può essere determinato secondo uno schema, o il più realistico o ottimale, che non sarà in pericolo di vita per l'animale ma sarà comodo per l'animale.

Piano di perdita di peso per cani grassi

Quindi scriviamo i prossimi punti del piano:

  1. Tipo di alimentazione - sarà cibo umido (ad es. cibo scritto in casa) o cibo umido o secco commerciale, nonché il numero di pasti durante il giorno.
  2. Determiniamo il fabbisogno calorico giornaliero per il peso corporeo target.
  3. Teniamo conto di prelibatezze specifiche e della loro quantità nella domanda calorica.
  4. Fissiamo date di ispezione e pesatura specifiche.
  5. Stabiliamo un piano di attività fisica adeguato alle capacità dell'animale, all'età e alla capacità di coinvolgere il proprietario.
  6. Definiamo il tempo reale di realizzazione della perdita di peso.

Durante una visita dietetica, attiro l'attenzione del proprietario sulla distinzione tra la fame dell'animale e il comportamento di "accattonaggio".

In questo modo si cerca di eliminare i comportamenti che più spesso portano al problema dell'obesità, ovvero la sovralimentazione.

Stabilire un programma di esercizi deve essere adattato alla condizione sia del proprietario che dell'animale, in modo che non aggravi problemi, ad esempio problemi degenerativi. Solo quando abbassiamo il peso del corpo cerchiamo di aumentare gradualmente sia il tempo dello sforzo fisico che la sua intensità.

Di solito si inizia con piacevoli passeggiate a passo regolare, con il passare del tempo e dei chilogrammi, per trasformarsi in jogging e corsa.

Inoltre, ci sono massaggi di stretching e di rigenerazione muscolare che mostro in ufficio.

Nel tempo, mentre il proprietario osserva i risultati, la sua motivazione cresce e riporta felicemente sull'andamento del piano di perdita di peso.

Spesso il vantaggio è reciproco: insieme al cane, il proprietario ottiene una condizione migliore, una diminuzione del peso corporeo e un aumento della massa muscolare.

La terapia dimagrante di un cane di taglia grande, rispetto a quella di un cane di piccola taglia, si differenzia solo nella scelta dei fabbisogni nutrizionali adeguati.

La situazione è simile alla scelta di una dieta per cani con altre malattie, ad es. malattie degenerative - scegliamo sempre una dose alimentare adeguata all'età, alla condizione e alle esigenze.

Dieta per un cane sovrappeso

Dieta per un cane sovrappeso

La questione più importante non è il tipo di dieta, ma il suo potere calorifico adeguato alle esigenze del tuo cane: le sue condizioni e il peso corporeo appropriato.

Di solito restrizione calorica di ca 30-35% permette di ridurre efficacemente il peso corporeo.

Indipendentemente dal tipo di cibo, seguo alcune regole per controllare la quantità di calorie somministrate:

  1. Il mangime deve essere pesato costantemente dello stesso peso - misurare in tazze o bicchieri spesso aumenta l'apporto energetico fino a 10%.
  2. Condividere i pasti - la fornitura 3 o 4 pasti la razione di cibo separata elimina efficacemente l'alimentazione e fornisce all'animale una sensazione di pienezza, prevenendo l'accattonaggio.
  3. Abbassare la dose del cibo del valore calorico delle prelibatezze servite - e so per esperienza che i proprietari non possono rinunciare alle prelibatezze.
  4. Designare una persona responsabile dell'alimentazione del cane con il cibo.
  5. Scegliere la giusta qualità del cibo - asciutto, nel caso l'animale si abitui a questa forma; cotto se il proprietario lo desidera.

Supplementi dietetici e prodotti farmaceutici, Spesso richiesti dai proprietari che si aspettano risultati rapidi, non vengono utilizzati sul mercato veterinario.

Alimento veterinario per cani obesi

Cibo veterinario per un cane sovrappeso

Le diete che sono diete terapeutiche utilizzate nella terapia dimagrante hanno caratteristiche comuni indipendentemente dall'azienda produttrice: hanno un'energia limitata nella razione.

Ciò si ottiene con un ridotto contenuto di grassi, un aumento del contenuto di proteine ​​e fibre alimentari.

I prezzi di tali mangimi variano a seconda della grammatura da 60 PLN per 1,5 kg a 300 PLN per sacchetti più grandi di cibo secco.

Dieta dimagrante fatta in casa per un cane

Nel caso di predisporre la cosiddetta dieta casalinga, cioè a base di prodotti cotti, per l'impossibilità di integrare tutti i prodotti, è necessario aggiungere alcuni minerali e vitamine.

L'integrazione dipende dalla salute dell'animale e dalle esigenze del suo corpo.

Mi affido principalmente a preparati multivitaminici per cuccioli, che contengono tutto ciò di cui hai bisogno minerali e vitamine.

Consiglio anche l'add-on zinco come componente di supporto dell'immunità, che può diminuire significativamente sotto stress come la perdita di peso.

Quando creo diete per i pazienti, le domande fondamentali che mi pongo sono:

  1. Quanti anni ha un cane obeso?
  2. L'animale fa molta attività fisica??
  3. Il cane è sterilizzato??
  4. Ha un'intolleranza a determinati ingredienti??
  5. Se un cane grasso ha problemi con la funzione degli organi dei reni, del fegato o del cuore?

Alla fine di tale colloquio, raggiungiamo un compromesso con il proprietario del peso ideale e prepariamo un piano di perdita di peso per le prossime settimane e mesi con l'appuntamento delle successive visite di controllo.

Se vuoi dimagrire il tuo cane, ricorda che eventuali additivi, premi o altri snack vanno concordati anche con un dietologo, perché anche uno spuntino "leggero" può rivelarsi disastroso per i presupposti dietetici.

Ho avuto un caso in cui l'animale ha ricevuto un secondo pasto abbastanza calorico da snack / premi, e ci stavamo ancora chiedendo perché, nonostante i calcoli appropriati, il peso non si è mosso. Anche a volte il cane grasso prendeva peso.

Come nutrire il tuo cane? Uno o più pasti al giorno?

Come nutrire un cane sovrappeso??

Il metodo di alimentazione dipende dalle abitudini dell'animale.

È molto meglio somministrare la dose giornaliera calcolata del pasto suddivisa in 3 volte al giorno.

Ciò garantisce che l'animale sia sufficientemente sazio e previene la sovralimentazione. L'animale non ha fame durante il giorno e grazie a questo è più facile per noi evitare di rubare cibo o mangiare tutto ciò che può essere inghiottito durante le passeggiate prima che il proprietario se ne accorga ?

Tuttavia, esiste un folto gruppo di animali che, abituati a mangiare una volta al giorno, non riusciranno ad abituarsi a dosi di cibo più frequenti.

È davvero una questione molto individuale - tali argomenti vengono discussi anche durante una visita dietetica.

Esempio di dieta per un cane di 10 kg

Vale la pena notare che dovrebbe seguire la perdita di peso lentamente, e le visite di controllo relative alla pesatura del cane sulla dieta dovrebbero essere effettuate una volta ogni 1-2 settimane.

Dieta per un cane sterilizzato:

  • età: 6 anni,
  • attività moderata - tre passeggiate di 30 minuti nel parco,
  • nessuna allergia ai nutrienti
  • peso attuale 10 kg, peso target 8-8,5 kg

Fabbisogno calorico:

  • 394 kcal per 10 kg
  • 380 kcal per 9,5 kg
  • 366 kcal per 9 kg
  • 353 kcal per 8,5 kg
  • 339 kcal per 8 kg

Tutti i prodotti della dieta casalinga del cane vengono pesati dopo la cottura

Ingredienti per la dieta casalinga di una cagna, suggerimento 1

  • Petto di pollo bollito, senza pelle: 232 grammi.
  • Semole d'orzo, orzo perlato: 3 bicchieri.
  • Olio di colza: 1 e 1/2 cucchiaino.
  • Farina di carne e ossa: 2 cucchiaini.
  • Sale usato in cucina: 1 cucchiaino.
  • Preparato multivitaminico: secondo le raccomandazioni del produttore.
  • Zinco: Compresse da 100 mg 1/2 compressa.

Peso dopo la preparazione: 723 grammi.

Kcal / grammo di porzione: 1, 41 kcal/g.

Tenendo conto di questi valori, si può calcolare che:

  • pesatura femminile 10 kg dovrebbe ottenere 279 grammi,
  • pesatura femminile 9,5 kg dovrebbe ottenere 269,5 grammi,
  • pesatura femminile 9 kg dovrebbe ottenere 259,5 grammi,
  • pesatura femminile 8,5 kg dovrebbe ottenere 250 grammi,
  • pesatura femminile 8 kg dovrebbe ottenere 240 grammi,

Componenti di una dieta casalinga per una femmina, suggerimento 2

  • Petto di pollo cotto: 232 grammi.
  • Pasta integrale: 2 bicchieri.
  • Fagioli rossi, in scatola, scolati: 2 bicchieri.
  • Broccoli tritati, cotti: 1 tazza.
  • Olio di colza: 5 cucchiaini.
  • Farina di carne e ossa: 1 cucchiaino.
  • Sale usato in cucina: 1 cucchiaino.
  • Preparato multivitaminico: secondo le raccomandazioni del produttore.
  • Zinco: 100 mg compressa 1/2 compressa.

Peso della porzione dopo la preparazione: 1223 g.

Kcal / grammo di porzione: 1,38 kcal/g.

Tenendo conto di questi valori, si può calcolare che:

  • pesatura femminile 10 kg dovrebbe ottenere 285,5 grammi,
  • pesatura femminile 9,5 kg dovrebbe ottenere 275 grammi,
  • pesatura femminile 9 kg dovrebbe ottenere 265 grammi,
  • pesatura femminile 8,5 kg dovrebbe ottenere 256 grammi,
  • pesatura femminile 8 kg dovrebbe ottenere 246 grammi.

Qual è la differenza tra una dieta casalinga e un alimento dimagrante commerciale?

Cibo cucinato in casa

Il cibo preparato in casa si basa su ingredienti che praticamente tutti noi abbiamo a portata di mano.

La loro caratteristica è sicuramente una maggiore appetibilità attraverso la cottura oltre che un maggior contenuto di acqua.

Sfortunatamente, richiedono l'integrazione di alcuni ingredienti - dipende dalle condizioni di salute e dai bisogni di un determinato animale.

Quanto costa il cibo per animali preparato in casa??

Il costo del cibo cotto, preparato in casa, è difficile da determinare, perché il tempo dedicato alla preparazione, alla considerazione e al porzionamento dovrebbe essere aggiunto ai cibi fatti in casa.

Tuttavia, a volte non c'è via d'uscita perché gli animali non sono in grado di mangiare cibo diverso dal cibo cotto.

Tra i miei pazienti, e in realtà i loro proprietari, c'è anche chi semplicemente ama cucinare i pasti per i propri animali domestici.

Alimento commerciale per cani obesi

Gli alimenti commerciali per cani grassi sono di gran lunga la forma di somministrazione più conveniente, sia in versione secca che umida.

Contengono una grande quantità di proteine, che danno l'impressione di essere pieni.

Sono inoltre caratterizzati dal cosiddetto bilancio energetico negativo - cioè, per digerire le proteine, il cane utilizza energia aggiuntiva.

Gli alimenti commerciali dimagranti sono ricchi di fibre, fibre sia solubili che insolubili che, legando l'acqua nello stomaco, forniscono una sensazione di pienezza per lungo tempo.

Dimagrire il cane dopo la sterilizzazione

Alcuni cani hanno fabbisogno calorico dopo la sterilizzazione è ridotto fino al 50%.

Ciò significa che per non aumentare di peso, l'animale dovrebbe ricevere la metà della razione alimentare dalla procedura di sterilizzazione.

Sfortunatamente, di solito è il contrario: i proprietari, che vogliono risarcire l'animale per le difficoltà della procedura, danno persino a p 50% in più di cibo!

Inoltre, l'animale è privo di ormoni sessuali è più difficile sentirsi sazi e l'appetito aumenta notevolmente. Questo è il nostro ruolo, il guardiano dell'animale, vigilare sulla giusta quantità di cibo.

Dimagrire il cane e gli ormoni

Gli ormoni svolgono un ruolo molto importante nella regolazione del corpo, compreso il mantenimento di un peso corporeo sano.

Svolgono un ruolo aggiuntivo nei cani Ormoni tiroidei, che influiscono sul mantenimento della massa adeguata.

Con la coesistenza di ipotiroidismo, è spesso difficile mantenere un corretto peso corporeo in un cane.

Ecco perché, se, nonostante la limitazione della dose di cibo, l'animale ha costantemente un peso corporeo troppo alto, vale la pena controllare il livello degli ormoni tiroidei.

Vale la pena sterilizzare/sterilizzare un cane grasso??

In caso di obesità in un animale riproduttivo, la castrazione/sterilizzazione dovrebbe assolutamente avvenire, ma dopo una parziale perdita di peso.

L'obesità con la presenza di ormoni sessuali può risultare diabete nelle femmine, perché il diabete è strettamente correlato alla presenza di progesterone in essi.

Inoltre, le donne non sterilizzate e obese hanno maggiori probabilità di soffrire di infiammazione purulenta dell'utero e disturbi ormonali.

Il fabbisogno calorico del tuo cane dipende dall'attività

Peso del cane Lavoro Bassa attività Castrato / sterilizzato Oltre i 10 anni.NS., buon peso corporeo
5 kg936 kcal/giorno421 kcal/giorno374 kcal/giorno461 kcal/giorno
30 kg3589 kcal/giorno1615 kcal/giorno1436 kcal/giorno1775,5 kcal/giorno

Come dimagrire un cane grasso e prevenire gli effetti yo-yo

Come mantenere un peso sano del cane?

Il raggiungimento del peso corporeo desiderato nel nostro cane non ci libera dalla necessità di seguire le regole stabilite all'inizio del programma dimagrante.

La dose di cibo dovrebbe essere mantenuta nella quantità raccomandata e l'attività fisica dovrebbe essere regolare come durante il programma.

La frequenza delle visite di follow-up può essere inferiore, ma costante per rilevare l'aumento di peso in una fase iniziale e modificare l'attuale piano di perdita di peso.

Nel mio lavoro professionale, ho scritto molte volte programmi dimagranti. Finora sono stato fortunato che i proprietari fossero molto motivati ​​e che i loro alunni obesi abbiano rapidamente riacquistato il loro peso normale.

Dato che il mio ruolo di veterinario non è quello di spaventare, ma di aiutare l'animale e il guardiano, scegliamo sempre le diete e i piani dimagranti del cane in modo tale che entrambe le parti abbiano il senso della reale possibilità di implementarli.

Perché davvero tutto dipende da te - il coinvolgimento del proprietario è alla base del successo.

Vuoi saperne di più su come perdere il tuo cane o come comporre una dieta equilibrata a casa? Ora inserisci un commento sotto l'articolo, ti aiuterò a scegliere la dieta ottimale per il tuo cane. Ti incoraggio anche a leggere l'articolo: "Come dimagrire un gatto? "

Sarò grato per aver valutato l'articolo se ha arricchito la tua conoscenza ?

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento