Principale » notizia » Un bambino e un gatto - o come preparare gli animali domestici per l'arrivo di un nuovo membro della famiglia

Un bambino e un gatto - o come preparare gli animali domestici per l'arrivo di un nuovo membro della famiglia

Un bambino e un gatto - o come preparare gli animali domestici per l'arrivo di un nuovo membro della famiglia


L'arrivo di un bambino piccolo a casa è un grande cambiamento non solo per i genitori, ma anche per gli animali. I proprietari di gatti sanno molto bene come le loro fusa possono essere sensibili a piccoli disturbi nel programma giornaliero, quindi prepara tutti i membri della famiglia per l'allargamento della famiglia.

La preparazione di un animale domestico dovrebbe iniziare riconoscendo come reagisce il nostro animale domestico ai cambiamenti della situazione, quali sono i suoi punti di forza e di debolezza. Se prevediamo bene cosa accetterà rapidamente e con quale problema potrebbe sorgere, possiamo prepararci meglio in anticipo. Avendo tali informazioni, siamo in grado di pianificare il nostro adattamento a una nuova situazione, ovviamente, devi sempre assumere un "margine di errore".

Le tre cose più importanti:

  • un buon piano, ovvero risposte ad alcune domande, ad es.in. chi è la badante "principale" ovvero la mano che allatta e accarezza, cosa cambierà nella disposizione dell'appartamento (disposizione di ciotole, lettiere, mobili nuovi, ecc.),
  • garantendo una certa stabilità e un senso di sicurezza - gli animali hanno il loro ritmo quotidiano, ma il bambino lo capovolgerà, quindi anche prima che l'omino viva sotto lo stesso tetto con il gatto, cercate di ridurre al minimo lo stress del gatto organizzando la giornata (per quanto possibile, ovviamente),
  • introdurre cambiamenti a piccoli passi - la gravidanza è un buon momento per prepararsi, è importante che tutti i piccoli cambiamenti siano associati positivamente al gatto.

Non troppo presto, non troppo tardi

Non esiste una regola d'oro per quando apportare modifiche, tutto dipende dal temperamento e dal carattere del gatto, e dal tempo che gli servirà per accettare la nuova situazione. In media, un gatto accetta un cambiamento significativo (soprattutto per quanto riguarda la gestione dell'abitato) per un periodo di circa 2 settimane. Pertanto, l'introduzione di nuovi elementi o la ristrutturazione dovrebbe essere eseguita a intervalli e non accumulare troppi elementi contemporaneamente. Novità sarà anche l'aspetto del passeggino, trattato alla stregua di un nuovo complemento d'arredo. Non puoi aspettare gli ultimi giorni.

È importante che ci siano più cambiamenti positivi di quelli negativi - cioè, se insegniamo al gatto a non dormire in una culla o in una carrozzina, il prossimo cambiamento non dovrebbe essere un altro divieto. Tutti i divieti dovrebbero essere introdotti prima che il bambino appaia in casa, in modo che il gatto non li associ al nuovo membro della famiglia. Durante la gravidanza, vale la pena fornire all'animale stimoli associati al bambino (odore, suono, vista), puoi anche invitare amici con il bambino a casa in modo che il gatto abbia l'opportunità di conoscere il bambino. Vale la pena che gli amici prestino il pianto di un bambino registrato, che suoneremo più volte al giorno, indipendentemente dai pasti o dal gioco con il gatto, in modo che lo tratti come un elemento della vita quotidiana. Un tema importante è anche introdurre gadget per bambini e abituare il gatto al fatto che non dovrebbe necessariamente giocare con loro, fornendo nuovi giochi per gatti e dedicandogli un momento e premiandolo con snack durante il gioco.

Appare un bambino

Qual è il prossimo?

Prima che l'omino arrivi a casa, è bene che il gatto abbia la possibilità di conoscere il suo odore, a questo scopo, lascia che il gatto annusi i vestiti usati del bambino portati mentre il bambino è ancora in ospedale. Per rafforzare le connotazioni positive, dopo una simile sessione di annusamento, dovremmo giocare con il gatto con una canna da pesca o piume su un bastone, lanciando snack al gatto ogni mezzo minuto per rafforzare le associazioni positive.

Importante: il primo contatto è molto importante, perché può influenzare l'intera relazione tra le fusa e la prole - dovresti lasciare che il gatto del bambino annusi attentamente mentre osservi il suo comportamento. L'atteggiamento dei proprietari è importante: se sei arrabbiato, lo passerai al gatto.

Se il gatto è irrequieto, non deve costringere il bambino - l'animale deve voler incontrare un nuovo membro della famiglia. Per lui questa è una situazione nuova che deve capire e a cui deve abituarsi. Una volta che accetta la nuova situazione, potrebbe volerlo „aiutare "con il bambino - dovrebbe essere permesso di farlo, in nessun caso isolarlo dal bambino.

La cosa più importante è mantenere la calma e il buon senso: in una casa felice, tutta la famiglia farà le fusa con soddisfazione :)

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento