Principale » cane » Il secondo gatto in casa: quando vale la pena decidere di astenersi?

Il secondo gatto in casa: quando vale la pena decidere di astenersi?

Il secondo gatto in casa

Quando qualcuno diventa un custode di gatti, di solito rimane un custode di gatti per il resto della loro vita.

Spesso non finisce con una fusa.

I proprietari che, dopo qualche tempo, si rendono conto di quanto siano interessanti i gatti da compagnia, decidono di un altro compagno di fusa.

Quali sono i vantaggi e i problemi di avere più gatti? Come addomesticare i gattini l'uno con l'altro ? Cercherò di rispondere a queste e ad altre domande in questo articolo.

  • Il secondo gatto in casa: perché ne vale la pena?
    • Limitare la solitudine del nostro unico figlio
    • Due gatti fanno meno danni alla casa
    • Migliore sviluppo del gatto
    • Avere un secondo gatto in casa riduce il rischio di essere sovrappeso e legato a malattie
  • Quali sono gli svantaggi di avere due gatti?
  • Come scegliere un nuovo gatto? Come domare i gatti con la tua presenza?
    • Il secondo gatto in casa è un gatto maschio o femmina?
    • Quando decidere per un secondo gatto?
  • Come addomesticare i gatti l'uno con l'altro?

Il secondo gatto in casa: perché ne vale la pena?

Quali sono i vantaggi di avere più gatti??

Oltre a più amore per i gatti e una doppia dose di fusa rilassanti, ci sono anche altri benefici tangibili.

Limitare la solitudine del nostro unico figlio

Limitare la solitudine del nostro unico figlio

I gatti di coppia non si annoiano mai perché hanno un compagno di gioco.

Inoltre, il nostro rimorso è più piccolo quando non lasciamo il gattino da solo per l'intera giornata.

Ed ecco la mia nota:

ricorda che un gatto che ti vede per diverse ore al giorno non sarà così attaccato a te come al compagno di stanza con cui trascorre la maggior parte del suo tempo - anche se ci sono delle eccezioni anche qui.

Due gatti fanno meno danni alla casa

Un gatto annoiato cerca di trovare qualcosa da fare.

Chi ha avuto un gatto sa cosa significa un cavo morsicato, un vaso di fiori rotto o una tazza rotta.

Il secondo gatto di certo non ci proteggerà completamente da tali eventi, ma c'è la possibilità che riduca la loro intensità.

Migliore sviluppo del gatto

I gatti che vivono insieme si sviluppano meglio

Altri benefici riguardano la salute e il comportamento del gatto stesso.

Primo, migliore sviluppo del gatto:

i gatti allevati in coppia spesso imparano comportamenti diversi l'uno dall'altro: dall'usare la lettiera all'accettare le persone come amici.

I gatti tenuti in coppia imparano più velocemente perché possono imitare i loro colleghi.

Avere un secondo gatto in casa riduce il rischio di essere sovrappeso e legato a malattie

Meno rischi di essere in sovrappeso

Il secondo gatto significa più esercizio, quindi il rischio minore che il nostro gattino diventi un gatto obeso con diabete, malattie cardiache, ecc.

È stato anche dimostrato che i gatti che vivono in gruppo vivono più a lungo dei single.

Alla fine:

la vista di due gatti che giocano, che si prendono cura l'uno dell'altro, che dormono rannicchiati in una palla, è un'immagine che ci commuoverà e ci regalerà molte emozioni positive.

Quali sono gli svantaggi di avere due gatti?

I gatti sono animali territoriali

Pensando a l'altro gatto i caregiver di solito si preoccupano di come il "vecchio gatto" accetterà un nuovo compagno.

I gatti sono animali territoriali, quindi all'inizio potrebbero voler difendere la loro casa.

Ma non preoccuparti, i processi di adattamento correttamente condotti dovrebbero proteggere il tuo nuovo gatto da sibili e attacchi aggressivi.

Ricorda che l'arrivo di un nuovo gattino può essere stressante sia per i vecchi che per i nuovi animali domestici.

I sintomi di questa condizione possono includere:

  • nascondersi negli angoli, negli armadi,
  • passaggio di urina e feci in luoghi non previsti per questo,
  • diminuzione dell'appetito,
  • agitazione e attacco al proprietario,
  • sibilo, morbidezza, morbidezza della coda,
  • autolesionismo,
  • perdita di capelli ecc.

Ci sono alcune misure che puoi prendere per ottenere un po' di sollievo da questi sintomi.

Potresti trovarlo utile:

  • erba gatta,
  • piccole quantità di valeriana,
  • feromoni di gatto,
  • sedativi di tipo vegetale KalmAid, KalmVet, Zylkene eccetera.

Devi anche ricordare che un nuovo gatto avrà bisogno di nuove attrezzature, ovvero:

  • cestini per i rifiuti,
  • tazze,
  • giocattoli,
  • tane.

Prima di portarlo a casa, preparagli un ritiro dove possa calmare i suoi nervi disturbati.

Ricorda che 2 gatti hanno bisogno di 3 lettiere.

Prima dell'arrivo di un nuovo membro della famiglia, prepara un posto per loro.

Controlla la salute del nuovo gatto

Se decidi di prendere un gatto da un rifugio, non dimenticare di controllare la salute del tuo animale domestico.

In un mondo ideale, un gattino dovrebbe essere vaccinato, esaminato da un veterinario, sverminato e protetto dalle zecche.

Vale anche la pena considerare di dare al tuo nuovo gattino un test FIV / FeLV.

Queste attività hanno lo scopo di proteggere il gatto anziano da malattie molto pericolose per la sua salute e la sua vita.

Se sei preoccupato per la salute del tuo nuovo gatto, è meglio isolarlo 1-2 settimane, o per il tempo di recupero.

Se qualcuno dei tuoi gatti sviluppa sintomi di disturbo, contatta immediatamente il veterinario.

Digli anche che c'è un nuovo gattino in casa.

Esistono numerose malattie infettive, ad es. panleucopenia, leucemia felina, peritonite infettiva (FIP), FIV, sindrome del naso che cola nel gatto o parassiti che possono minacciare non solo la salute ma anche la vita di un anziano membro della famiglia del gatto.

Inoltre, ricordati di sterilizzare o castrare il nuovo abitante.

Primo, eviterà una gravidanza indesiderata.

In secondo luogo, i gatti sterilizzati/castrati, soprattutto i maschi, sono meno aggressivi.

Come scegliere un nuovo gatto? Come domare i gatti con la tua presenza?

Di scegliere un secondo gatto è meglio passare qualche ora con lui o chiedere al precedente proprietario del carattere del gatto.

Un gatto calmo non si sentirà a suo agio con un gattino iperattivo.

Fai anche attenzione se l'altro gatto non è aggressivo.

Un'altra cosa che devi tenere a mente se decidi di adottare un cucciolo di gatto:

ricordati di non trascurare il tuo gatto anziano.

Devi dividere equamente la tua attenzione in modo che nessun gatto si senta svantaggiato.

Il secondo gatto in casa è un gatto maschio o femmina?

Il secondo gatto in casa è un gatto maschio o femmina?

Secondo me, il sesso (purché il gatto sia sterilizzato / castrato) o la razza non importa qui.

Conosco coppie di gatti di razza che non si piacciono, ma conosco anche quelli che non vedono il mondo dietro di loro.

La situazione è simile nei gruppi misti.

Quando decidere per un secondo gatto?

Ricordati anche di scegliere un buon momento per finire.

Non pensare di saziarti troppo quando il tuo vecchio gattino inizia ad ammalarsi, per esempio. a causa dell'età.

In primo luogo, la malattia stessa è stressante per lui, in secondo luogo, il nuovo gatto può anche causare ansia e, in terzo luogo, si rischia che il nuovo gattino contragga qualche malattia dal più vecchio.

Idealmente, alcuni giorni prima dell'arrivo previsto del tuo nuovo gattino, sostieni l'immunità del tuo vecchio preferito con vitamine per gatti e agenti che aumentano l'immunità, ad es. tale contenente lisina, Se beta - glucano.

Puoi anche pensare di usarlo a casa feromoni felini.

È anche meglio se prenoti qualche giorno libero per questo periodo.

In questo modo, non solo sarai in grado di controllare il comportamento dei tuoi gattini l'uno verso l'altro, se sarai in grado di osservare eventuali sintomi di malattia disturbanti, ma conoscerai anche la personalità del tuo nuovo gattino.

Come addomesticare i gatti l'uno con l'altro?

Come addomesticare i gatti l'uno con l'altro?

Per prima cosa, lentamente.

Se sei preoccupato per le reazioni dei gatti:

  1. Nella prima fase, tieni i gatti in 2 stanze separate, in modo che sentano il loro odore e la loro presenza, ma non abbiano un contatto diretto.
  2. Nascondi il nuovo gattino nel trasportino e mettilo nella stanza con il residente più anziano.
    In questo modo i gatti si abitueranno alla loro presenza. Vedrai anche se reagiscono in modo aggressivo l'uno all'altro.
  3. Se i gatti sono interessati alla loro presenza e non mostrano aggressività, puoi aprire la porta del trasportatore.
    Tieni sempre sotto controllo i tuoi gatti.
    Puoi premiare il loro buon comportamento con un regalo.
    Tuttavia, ricorda che il gattino più grande dovrebbe ricevere prima il trattamento.
  4. Nei primi giorni, non lasciare i gatti insieme quando non ci sei.
    Solo quando sei sicuro che non siano aggressivi nei tuoi confronti, puoi fidarti di loro e lasciarli in una stanza per molto tempo.
  5. Intervieni solo quando i gatti reagiscono in modo aggressivo l'uno con l'altro.
    Singoli sibili, capelli a punta o lotte, ma senza artigli, sono elementi di "lappare il gatto".
    Quindi dai loro il tempo di costruire le proprie relazioni.

Un altro metodo è nutrire i gattini da una grande ciotola.

Tuttavia, non sono il suo sostenitore.

Finisce spesso con litigi e depressione di uno dei membri della famiglia.

Per quanto riguarda il tempo necessario per addomesticare i tuoi gattini, dipende dalla loro personalità.

A volte si piacciono subito, ma a volte ci vogliono diverse settimane.

Riepilogo

Diversi gatti in casa

Possesso diversi gatti ha i suoi pro e contro.

Se decidi di avere un secondo gatto, preparati ad accogliere il nuovo capofamiglia.

Fai un posto per lui nella tua casa.

Inoltre, non dimenticare il benessere del gatto più anziano.

L'arrivo di un nuovo gatto è un grande stress per i gatti intrinsecamente territoriali.

Una valutazione eseguita correttamente e il possesso di diversi gatti possono fornire sia a un animale domestico che a una persona molte emozioni positive.

Vuoi adottare un secondo gatto e hai domande a riguardo? O forse hai già due gattini e vuoi condividere la tua esperienza con altri lettori?

Pubblica un commento sotto l'articolo, sarò felice di leggere i tuoi pensieri e risponderò alle tue domande il prima possibile.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento