Principale » altri animali » Citologia nel cane e nel gatto: indicazioni e andamento dell'esame”,

Citologia nel cane e nel gatto: indicazioni e andamento dell'esame”,

Citologia nel cane e nel gatto

Sulla pelle dei nostri animali domestici compaiono spesso cambiamenti inquietanti: scolorimento, perdita di capelli, ferite trasudanti, brufoli.

Hanno spesso problemi di naso che cola o secrezione dal sacco congiuntivale.

Per curare il tuo animale domestico, devi sapere cosa sta causando il problema. Uno dei metodi per diagnosticare le lesioni cutanee (e non solo) è la citologia - un metodo minimamente invasivo, che fornisce allo stesso tempo molte risposte.

In medicina umana, viene utilizzato principalmente per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del collo dell'utero.

Che cos'è esattamente la citologia?? Quando dovresti decidere di fare un pap test?? Cosa può essere determinato da un esame citologico?

Cercherò di presentare l'argomento della citologia nell'articolo qui sotto.

  • Cos'è la citologia??
  • Come ottenere il materiale per un Pap test?
  • Materiale recuperato - e cosa c'è dopo?
    • Cosa si può vedere nel Pap test e quando si usa?
  • Vantaggi e svantaggi della citologia
  • Rischi ed effetti collaterali

Cos'è la citologia??

La citologia prevede il prelievo di una piccola quantità di cellule da un sito alterato, lesione cutanea, tumore, deflussi o pustole e il trasferimento di un sottile strato di cellule su un vetrino da microscopio.

La preparazione così ottenuta viene essiccata, fissata e colorata (ad esempio con metodo Diff-Quick o suoi derivati) e valutata mediante esame microscopico, inizialmente a basso ingrandimento.

Le aree di disturbo del campione vengono quindi valutate attentamente con un ingrandimento maggiore.

Il Pap test deve essere eseguito da un medico esperto nella valutazione dei preparati, oppure inviando i campioni raccolti ad un laboratorio diagnostico.

La raccolta e la corretta fissazione del materiale è senza dubbio un successo, tuttavia, una valutazione impropria o l'ignoranza dell'aspetto delle cellule all'esame microscopico renderanno difficile la diagnosi del paziente e l'esame non avrà alcun valore diagnostico.

Come ottenere il materiale per un Pap test?

Le celle del turno possono essere ottenute in diversi modi.

La preparazione dell'impronta si ottiene premendo un vetrino posto sopra la lesione cutanea - è il metodo più semplice per ottenere una piccola quantità di materiale da valutare.

Tuttavia, funziona solo nei casi in cui la lesione è localizzata sulla pelle.

La citologia può essere eseguita anche prima di imprimere il campione dell'organo, raccolto durante l'intervento chirurgico, sul vetrino - le cellule della parte superiore del taglio aderiranno al vetrino e dopo la colorazione sarà possibile valutarle.

Il materiale si può ottenere anche prelevando un tampone con un tampone o uno spazzolino.

Questo metodo è efficace per le lesioni localizzate nella bocca dell'animale o, ad esempio, nella vagina.

Il materiale ottenuto dalla biopsia con ago sottile o con ago grosso (cosiddetto tru-cut) consente di valutare i cambiamenti sotto la pelle o in parti leggermente più profonde del corpo dell'animale.

La citologia può essere eseguita anche da sedimenti ottenuti da urina centrifugata o da liquidi raccolti da cavità corporee.

Per la valutazione citologica, vale la pena raccogliere lo scarico da ferite e pustole trasudanti per verificare cosa contiene esattamente la lesione.

Materiale recuperato - e cosa c'è dopo?

Pap test

Come ho detto, dopo aver raccolto il materiale, posizionarlo su un vetrino da microscopio e fare un leggero striscio.

È importante che il materiale non sia posizionato sotto forma di uno spesso strato di cellule, ma uno strato sottile: i conglomerati possono rendere difficile la valutazione corretta.

Spesso sono necessarie diverse o una dozzina di diapositive per una corretta valutazione.

La macchia deve essere asciugata e fissata.

Il passo successivo è la colorazione: se il medico esegue una valutazione citologica in clinica o fissa il materiale e lo invia al laboratorio.

Cosa si può vedere nel Pap test e quando si usa?

La citologia è un importante strumento diagnostico. L'immagine vista al microscopio dipende dal tipo e dalla posizione della lesione da cui è stato prelevato il materiale.

E così, nei preparativi per le lesioni cutanee, puoi osservare le cellule epiteliali o gli strati più profondi della pelle:

  • batteri,
  • funghi,
  • capelli,
  • parassiti della pelle.

Cristalli, cellule epiteliali, eritrociti e leucociti sono talvolta visibili nel sedimento urinario.

Nel liquido centrifugato raccolto dalle cavità corporee si possono osservare fibrina, batteri, eritrociti e leucociti.

Nel materiale raccolto con il metodo della biopsia con ago sottile, sono visibili le cellule dell'organo esaminato. È possibile osservare anomalie nella sua struttura, ad esempio cambiamenti neoplastici nelle cellule, loro deformazione, tessuto adiposo dell'organo.

In caso di citologia vaginale, è possibile valutare l'aspetto delle cellule epiteliali vaginali. È legato alla fase del ciclo estrale, in base alla quale è possibile determinare la data ottimale di accoppiamento o inseminazione.

La valutazione citologica viene utilizzata per determinare la causa delle lesioni cutanee.

Vale la pena fare una valutazione citologica della secrezione da ferite, sacco congiuntivale o naso per vedere quale può essere la sua causa.

La citologia viene eseguita quando si sospettano lesioni superficiali.

Vale la pena scegliere questo test in caso di infiammazione ricorrente della vescica o diarrea che non rispondono agli antibiotici utilizzati (valutazione della presenza di spore di Clostridium in un tampone rettale).

Come ho detto, la citologia è necessaria per determinare lo stadio del ciclo estrale, e quindi per determinare la data ottimale di fecondazione.

Vantaggi e svantaggi della citologia

Come ogni metodo diagnostico, anche la citologia ha i suoi vantaggi e svantaggi.

L'indubbio vantaggio è la rapidità della diagnosi, se eseguita da un medico esperto. La valutazione citologica può essere eseguita in pochi minuti a un'ora.

È insostituibile nella diagnosi delle lesioni cutanee, aiuta a determinare l'eziologia dei cambiamenti - se l'infezione è causata da batteri, funghi o parassiti.

Grazie a ciò, puoi implementare rapidamente un trattamento efficace o inviare materiale per ulteriori test (ad esempio, per la coltura batteriologica o micologica).

È un test abbastanza economico, il suo costo di solito non supera i 150 PLN - a volte dipende dal numero di vetrini per microscopio testati.

Di solito, il paziente non ha bisogno di essere anestetizzato per raccogliere il materiale. Salvo alcune situazioni eccezionali (ad esempio nel caso di una biopsia tru-cut), il prelievo del materiale è praticamente indolore.

Lo svantaggio della citologia è la possibilità limitata di ottenere materiale nella diagnosi di lesioni localizzate nelle parti più profonde del corpo.

Quando si esegue una biopsia degli organi parenchimali, il medico deve essere molto fortunato per poter arrivare a una lesione specifica, nonostante la biopsia ecoguidata.

In tali casi, una soluzione migliore è una valutazione istopatologica di un segmento d'organo.

Nel caso di pazienti impazienti con la raccolta del materiale, il campione ottenuto può essere insufficiente per la valutazione o poco rappresentativo.

Il secondo svantaggio della citologia è il fattore umano.

Non tutti i medici sono specialisti nella valutazione citologica dei cambiamenti, alcuni cambiamenti sono a volte mal diagnosticati, che ritardano il processo di trattamento dei pazienti.

È sufficiente un piccolo errore durante la colorazione del preparato o il materiale si è diffuso troppo spesso sul vetrino affinché le cellule appaiano completamente diverse - questo può anche causare una diagnosi errata dei cambiamenti.

Rischi ed effetti collaterali

La citologia dal materiale ottenuto da un'impronta di diapositiva o striscio è un metodo praticamente non invasivo, quindi non è necessario preparare il tuo animale domestico per il test in modo speciale.

Non ha effetti collaterali o rischi.

La biopsia con ago sottile può essere un po' sgradevole per un animale, ma non più di un'iniezione.

Se il materiale viene raccolto mediante biopsia, esiste il rischio che le cellule tumorali vengano trasferite al cosiddetto canale bioptico.

Tuttavia, se il risultato del test mostra un cambiamento neoplastico, il sito dopo l'inserimento dell'ago viene comunque rimosso chirurgicamente, quindi il rischio di metastasi è trascurabile.

Per ottenere materiale mediante biopsia dell'ago del nucleo o rimozione di organi, l'animale deve essere preparato per l'anestesia secondo le raccomandazioni del medico curante.

Il più delle volte sono otto ore di digiuno e analisi del sangue prima dell'anestesia, tuttavia la preparazione può variare a seconda delle condizioni del paziente.

Più di una volta i medici sentono dai loro caregiver "perché spostarlo", "non vale la pena fare ricerche", "perché disturbare un cane o un gatto".

La diagnosi dei problemi con il metodo citologico non è stancante per l'animale o per il portafoglio del proprietario e può fornire una risposta alla domanda su come aiutare l'animale domestico.

Non abbiate paura di eseguire questo test.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento