Principale » altri animali » Cateterizzazione del cane: indicazioni e raccomandazioni [Medicina umida Katarzyna Hołownia

Cateterizzazione del cane: indicazioni e raccomandazioni [Medicina umida Katarzyna Hołownia

Cateterismo - suona terribile! Tuttavia, per molti detentori, catetere è uno strumento che permette a un animale disabile di funzionare normalmente. Catetere a volte necessario per salvare un cane che ha l'uretra ostruita, ad esempio con urolitiasi avanzata.

Cateterismo del cane

Cateterismo è una procedura in cui una cannula sottile viene inserita attraverso l'uretra nella vescica stessa.

Perché e in quali situazioni è consigliato cateterismo in un cane? È doloroso? Come mantenere igienico il quartiere catetere? Cercherò di spiegare questi problemi nell'articolo qui sotto.

  • Indicazioni per il cateterismo del cane
  • Quali sono i tipi di cateteri?
  • Come funziona la procedura di cateterizzazione per un cane??
  • Possibili complicazioni
  • Quando abbandonare il catetere?

Indicazioni per il cateterismo del cane

Indicazioni per il cateterismo del cane

Cateterismo dovrebbe essere raccomandato solo da un veterinario. Il suo scopo è quello di alleviare un animale che in qualche modo non è in grado di urinare da solo.

Il motivo più comune per aver bisogno di un catetere è ostruzione dell'uretra.

Questa situazione si verifica in caso di infiammazione della vescica urinaria, causata dalla presenza di mineralizzazione. Piccole pietre irritano la delicata parete dell'uretra, causano la sua grave infiammazione e gonfiore, che riduce significativamente la luce e la possibilità di flusso di urina. Piccole pietre, dopo essere entrate nell'uretra, possono ostruirla meccanicamente, il loro accumulo impedisce all'animale malato di urinare correttamente.

Il secondo motivo, anche molto comune per la necessità di utilizzare catetere, ci sono lesioni del midollo spinale con danno simultaneo all'innervazione della vescica.

L'urina è prodotta dai reni e si accumula nella vescica, ma la vescica non segnala di svuotarla. La ritenzione di urina nella vescica è una situazione pericolosa: può predisporre l'animale a frequenti infezioni della vescica e lo stress costante sulla parete della vescica può predisporre il cane a urinare anche quando gli arti sono già in forma.

Cateterismo è necessario introdurre nella vescica determinati farmaci (ad esempio chemioterapia, agenti antiemorragia, antibiotici) o mezzi di contrasto per evidenziare eventuali alterazioni della parete dell'organo durante i test di imaging.

Cateterismo può essere utilizzato anche per raccogliere l'urina direttamente dalla vescica, bypassando il flusso attraverso l'uretra. Il materiale così raccolto può essere utilizzato per ulteriori studi, ad esempio per coltura batteriologica o citologia in caso di sospetto tumore originato dall'epitelio transizionale della vescica.

Catetere dovrebbe essere stabilito quando è necessario valutare con precisione la quantità di urina giornaliera prodotta.

Cateterismo può essere raccomandato prima di determinate procedure chirurgiche per mantenere pulito il campo operatorio durante le procedure chirurgiche e per garantire una buona visibilità dell'uretra durante tutto il suo corso.

In caso di lesioni meccaniche del pene o dopo incidenti stradali (dove si sospetta un trauma uretrale o vescicale), vale anche la pena considerare cateterizzazione del cane.

Quali sono i tipi di cateteri?

Esistono diversi tipi di cateteri, diversi per flessibilità, lunghezza, diametro ed elementi aggiuntivi.

Il catetere deve essere selezionato individualmente in base alla taglia del cane: il diametro e la lunghezza sono diversi per un maltese e diversi per un pastore tedesco.

Inoltre, anche la lunghezza del catetere dovrebbe essere selezionata in base al sesso dell'animale - i cateteri maschili sono più lunghi.

Tutti i cateteri sono confezionati in una confezione sterile ermetica per prevenire la contaminazione della superficie prima dell'inserimento nella bobina.

I cateteri più popolari e più utilizzati sono Nelaton, realizzati in morbido poliuretano, con un'apertura laterale che consente il drenaggio della vescica. Questo catetere è più comunemente usato per l'ostruzione uretrale, tuttavia se hai bisogno di cateterizzare il tuo cane per un periodo di tempo più lungo, potresti voler scegliere altri modelli.

In tali casi, un catetere di Foley con un palloncino sulla punta, ad esempio, funzionerà molto meglio. Una piccola quantità di fluido viene introdotta nel palloncino e il palloncino stesso impedisce la caduta del catetere. È realizzato in morbido silicone che non irrita i tessuti. A causa delle sue dimensioni, è consigliato per l'uso con cani di taglia grande.

Come funziona la procedura di cateterizzazione per un cane??

Il cateterismo non è la procedura più piacevole, né è dolorosa. Anche così, il tuo veterinario usa sempre un lubrificante con un anestetico per evitare di irritare l'uretra.

Per i maschi, cateterizzare un cane di solito non è troppo difficile:

  1. Il pene dovrebbe essere evoluto, l'apertura dell'uretra dovrebbe essere lavata con un disinfettante delicato per rimuovere i residui batterici, l'urina e le impurità da esso.
  2. Quindi, applicare un gel con un anestetico al catetere e al pene e inserire lentamente il catetere nell'uretra. L'inserimento deve essere molto lento, troppo veloce può causare un catetere attorcigliato o danni all'uretra. Ricordarsi di piegare la bobina lungo il suo percorso - a questo punto è prevista una certa resistenza durante il cateterismo.
  3. Il catetere viene inserito nella vescica stessa e l'urina che appare nel catetere sarà un segnale per confermare che è nella giusta posizione.

Il cateterismo delle femmine è più difficile e spesso richiede la premedicazione e il supporto di un assistente:

  1. L'apertura dell'uretra si trova nel vestibolo della vagina, è necessario utilizzare uno speculum per visualizzarla.
  2. Le labbra devono essere lavate o disinfettate con un detergente delicato prima di inserire lo speculum per evitare possibili contaminazioni. La visualizzazione dell'apertura uretrale può essere problematica poiché è ricoperta da una piccola piega della mucosa.
  3. Anche in questo caso, il catetere deve essere coperto con gel e anestetico.
  4. Vale la pena ricordare che nel caso delle femmine, l'uretra è più corta, quindi dovrebbe essere usato un catetere più corto.

Possibili complicazioni

L'area intorno al catetere deve essere mantenuta il più igienica possibile. Prima di qualsiasi procedura nell'area del catetere, dovresti disinfettare le mani e prenderti cura della pelle in quest'area - dovrebbe essere disinfettata e asciutta per prevenire irritazioni e infezioni.

Un catetere posizionato correttamente aderisce saldamente al lume dell'uretra, quindi l'area intorno alla bocca del catetere non deve essere bagnata - tali casi devono essere segnalati al medico curante.

La presenza di un catetere può predisporre all'infiammazione della vescica se non si segue l'igiene.

Se il catetere viene inserito per lungo tempo, ad esempio in caso di lesioni dell'innervazione della vescica, o quando l'uretra è ostruita, è assolutamente necessario aprirlo e far defluire l'urina - l'urina non deve rimanere dentro la vescica per lungo tempo! Ogni volta che si svuota la vescica occorre controllare la quantità e il colore dell'urina e segnalare immediatamente al medico curante eventuali deviazioni dalla norma, in modo da poter rilevare quanto prima un'eventuale infiammazione della vescica.

Un animale che ha un catetere dovrebbe anche avere un collare protettivo per evitare di leccare e mordere l'area dell'uretra - il catetere non può essere rimosso ed estratto dall'animale.

Quando abbandonare il catetere?

Il catetere deve essere rimosso in caso di infezione del tratto urinario.

Come ho accennato, la sua presenza può predisporre allo sviluppo di vescica e uretrite, o ascessi uretrali causati dall'attività batterica. Se la tua urina diventa scolorita o contiene sangue, contatta il veterinario il prima possibile.

Anche l'infiammazione della prostata maschile può essere una controindicazione all'uso del catetere. In alcuni casi, tuttavia, l'inserimento di un catetere è l'unica opzione per consentire a un cane con una prostata ingrossata di urinare.

Le situazioni in cui il catetere è a permanenza sono molto rare. Di solito, questa è una misura di sollievo e dovrebbe essere rimossa dopo 3-5 giorni. Se è necessario un ulteriore utilizzo del catetere, dovrebbe essere sostituito con uno nuovo dopo 5 - 7 giorni.

Fonti utilizzate >>

Raccomandato
Lascia Il Tuo Commento